11 modi per trovare clienti di web hosting per la tua attività di rivendita
Categories
News Sviluppo Realizzazione Siti Web Wordpress Serra Simone

11 modi per trovare clienti di web hosting per la tua attività di rivendita

Tempo di lettura: 6 minuti

Non si può negare che il settore dell’hosting web sia molto competitivo, tanto in effetti che i nuovi host web possono avere difficoltà a entrare nel gioco. E le attività di rivendita stanno lottando per trovare nuovi clienti di web hosting.

I motivi variano a seconda del rivenditore, ma la maggior parte deriva da una mancanza di flessibilità dei prezzi e potenziale di marketing. Tuttavia, ci sono anche molti punti di forza che continuano a rendere la rivendita di web hosting una scelta popolare.

Oggi condividerò 11 modi in cui puoi ottenere clienti di web hosting come rivenditore.

Che cos’è un rivenditore di web hosting?

In parole povere, un rivenditore di web hosting è quando una società di web hosting più grande affitta spazio su disco rigido e larghezza di banda a una società più piccola (il rivenditore). Quella società prende lo spazio e lo affitta a più utenti per ottenere un profitto.

È il modo migliore per avviare la propria attività di web hosting perché riduce al minimo le spese generali dell’avvio di un’attività.

In effetti, molti sviluppatori freelance utilizzeranno il web hosting di rivendita come un modo per addolcire ciò che offrono ai clienti. Ad esempio, è spesso più facile ed economico pagare per l’hosting web mentre uno sviluppatore professionista crea alcuni siti fantastici per te.

Inoltre, i costi effettivi per l’affitto di tale spazio sono piuttosto bassi. Questi costi fissi rendono facile realizzare un profitto, ma c’è un piccolo problema, in realtà è necessario trovare client di web hosting. E per la maggior parte, questa è la parte più difficile dell’avvio di un’attività di rivenditore.

11 modi per ottenere più clienti di web hosting come rivenditore

1. Crea un sito Web per rivenditori alla moda

Questo è probabilmente il consiglio più semplice che puoi ottenere, ma devi creare un sito Web per la tua attività che sia elegante. Questo è il modo in cui i clienti ti contatteranno e si iscriveranno ai tuoi servizi, ma molti principianti sbagliano.

Fai un passo indietro per un minuto e chiediti, che tipo di sito web sto utilizzando? Un’attività di web hosting.

Sei automaticamente tenuto a uno standard più elevato in termini di web design. I tuoi clienti sono letteralmente lì perché vogliono creare un sito Web, quindi devi dimostrare che il tuo servizio sarà abbastanza buono per quello.

I visitatori giudicheranno il tuo sito web e le tue interfacce e, se non gli piace quello che vedono, potrebbero non voler fare affari.

2. Punta a una nicchia

Il settore dell’hosting web è competitivo. E come rivenditore, può essere molto difficile competere con società di web hosting più grandi in termini di marketing. Anzi, direi che è impossibile eguagliarli.

Pertanto, è necessario sporgersi in una nicchia per rivendere con successo i servizi di web hosting.

Ad esempio, potresti voler lavorare localmente nella tua zona. Le piccole imprese hanno bisogno di un sito web e molte spesso preferiscono sapere con chi hanno a che fare. Ciò ti consente anche di fornire supporto di persona se rimani nella tua zona.

E questo di per sé potrebbe essere un enorme punto di forza perché nessun grande web hosting visiterà effettivamente un cliente di persona.

3. Offri un buon supporto

A proposito di supporto, non si può negare che un buon supporto fa molto. E questo è sicuramente un modo in cui un rivenditore può fare di tutto per rendere il proprio servizio prezioso per i clienti.

Ammettiamolo, i rivenditori non hanno un sacco di clienti. Ciò significa che le interazioni con i tuoi clienti contano più che mai.

Aiutare i clienti a iniziare e a configurare il proprio sito Web può fare la differenza. Può anche essere l’atto che ti fa guadagnare un cliente per tutta la vita. Il problema è che i rivenditori non hanno un team di supporto in attesa, quindi devi assicurarti di dedicare tempo ai clienti.

Imposta il supporto e-mail e crea una finestra di supporto telefonico o appuntamenti per risolvere i problemi. Un buon servizio fa parlare le persone.

4. Ottimizza la tua SEO

Nessun sito web può sfuggire alla presa della SEO. Può creare o distruggere un business online e la rivendita non fa eccezione. Innanzitutto, devi determinare quale SEO è più importante per te, SEO generale o locale.

Sebbene abbiano delle somiglianze, hanno sicuramente le loro differenze.

Per chi non lo sapesse, SEO locale è quanto ti posizioni bene nella tua zona. Ciò è particolarmente importante se prevedi di venderti come host web locale su cui le piccole imprese possono fare affidamento. E nella maggior parte dei casi, questa è l’unica area in cui puoi battere una normale società di hosting.

Comprendere la SEO e applicarla alla tua attività è fondamentale per raggiungere più clienti.

5. Scrivi un blog

Parlando di migliorare il tuo SEO, dovresti aprire il tuo blog. Non solo questo ha vantaggi SEO, ma ti aiuta anche a farti sembrare un esperto sull’argomento. E questo è molto importante quando stai cercando di ottenere nuovi clienti.

I clienti vogliono assicurarsi che stiano pagando per un servizio di qualità, quindi mostrare le tue conoscenze è un ottimo inizio.

In qualità di rivenditore, un blog può anche fungere da hub di supporto. La creazione di blog sulle domande frequenti è un ottimo modo per aiutare i clienti e creare un pool di risorse. Questo tipo di contenuto è condivisibile anche sulle piattaforme di social media.

Tuttavia, tieni presente che i contenuti scritti male possono ritorcersi contro. Quindi, devi assicurarti che valga la pena leggerlo.

6. Crea una presenza sui social media

Riesci a pensare a un’azienda che non ha un pagina Facebook? Probabilmente no, e c’è una buona ragione, i social media sono senza dubbio uno dei modi migliori per raggiungere i clienti di web hosting per la tua rivendita o qualsiasi altro tipo di attività.

Ricorda solo che Facebook non è l’unica opzione. Twitter, LinkedIn, YouTube e molti altri presentano opportunità di marketing uniche.

La chiave qui è assicurarsi di non sparpagliarsi troppo. Nessuno seguirà un account Twitter che ha un Tweet. Devi essere attivo sulle piattaforme che usi ed espanderti di più una volta che ti senti a tuo agio.

Costruire rapidamente la tua presenza su più piattaforme contemporaneamente senza usarle attivamente è un modo infallibile per fallire.

7. Crea un sistema di riferimento

Non sottovalutare mai il potere di un sistema di riferimento. Quasi tutti i grandi nomi ne offrono uno, e questo perché è un buon affare. Ti consente di utilizzare la tua base clienti esistente come agenti per promuovere la tua attività.

In cambio, quei clienti possono riavere dei soldi sul loro web hosting.

La buona notizia è che non ci vuole molto. Basta offrire $ 5 di sconto sul prossimo conto sarà sufficiente per convincere alcuni clienti a provare a convincere i loro amici a cambiare in modo che possano raccogliere una piccola ricompensa.

È davvero molto efficace.

Anche se potresti ritenere che ciò potrebbe ridurre i tuoi profitti, ricorda che stai ottenendo un nuovo cliente nel processo, quindi stai ancora facendo soldi. Per non parlare del fatto che è ancora più economico del marketing con annunci su piattaforme come Google.

8. Evita di vendere in eccesso

Non è un segreto che i clienti non utilizzino tutte le risorse per cui pagano. Molti rivenditori cercano di trarne vantaggio e di vendere più risorse di quelle effettivamente disponibili. L’idea è che le risorse inutilizzate di un cliente copriranno per gli altri.

Anche se questo può funzionare e aumentare i profitti, spesso finisce in un disastro.

Tutto ciò che serve è che un paio di clienti inizino a utilizzare le risorse che hanno pagato prima che tutto prenda fuoco. Ciò fornirà una brutta esperienza ai clienti e alla fine li farà cercare un’opzione di hosting diversa.

L’overselling ha i suoi vantaggi, ma per gli host inesperti è meglio evitarlo.

9. Concentrati su WordPress

Hai mai notato che quasi tutte le principali società di web hosting pubblicizzano l’hosting WordPress in primo piano? Questo perché è senza dubbio il CMS più popolare del settore.

In effetti, puoi andare ancora oltre dicendo che l’attuale ambiente di hosting web è costruito attorno a WordPress.

Pertanto, sarebbe probabilmente una buona idea concentrarsi su WordPress per la tua attività di hosting di rivenditori. Puntare al pubblico più vasto è in genere un buon modo per trovare nuovi clienti di hosting web.

Tuttavia, non si può negare che rischi di essere solo un’altra società di hosting WordPress.

10. Chiedi ai clienti di lasciare recensioni o testimonianze

Se sei orgoglioso dei servizi che offri, non dovresti aver paura di chiedere ai clienti di lasciare recensioni o testimonianze. Nel mondo di oggi, le recensioni dei clienti valgono cento annunci su Facebook.

Va bene, forse non è esatto, ma hai capito il mio punto. Le recensioni degli utenti possono aiutare a spargere la voce quando fornisci un servizio di alta qualità.

Detto questo, anche se non lo chiedi, i clienti potrebbero lasciare quelle recensioni su altri siti e potrebbero non essere eccezionali. Pertanto, le recensioni sono un’arma a doppio taglio.

Detto questo, anche quando sono cattivi, forniscono comunque un vantaggio all’azienda. Ti forniscono aree in cui puoi migliorare il servizio che offri.

11. Scegli un host web di qualità

In qualità di rivenditore, la qualità dei servizi che offri è direttamente legata alla società di web hosting da cui acquisti tali risorse. In sostanza, puoi essere valido solo quanto la fonte dei server.

Non solo la qualità conta, ma il piani del rivenditore disponibile determinerà direttamente quanto è redditizia la tua attività. Se le spese sono troppo basse, beh, non puoi fare molto profitto. Se provi a far pagare troppo per i tuoi servizi, i clienti cercheranno altrove.

Quindi, devi assicurarti di scegliere a società di web hosting di qualità.

Ottieni più clienti di hosting Web oggi

Non puoi avere un’attività se non hai clienti. E ad essere assolutamente onesti, può essere piuttosto spaventoso avviare un’attività di rivenditore e non avere clienti. È una battaglia in salita, ma c’è molto potenziale.

Dipende davvero da quanto bene puoi raggiungere i clienti e quanto bene puoi vendere loro i tuoi servizi.

Come pensi di raggiungere nuovi clienti? Perché hai avviato un’attività di rivenditore?

Source link

Web Designer Freelancer Realizzazione Siti Web Serra Simone Realizzo siti web, portali ed e-commerce con focus specifici sull’usabilità, l’impatto grafico, una facile gestione e soprattutto in grado di produrre conversioni visitatore-cliente. Elaboro siti internet, seguendo gli standard Web garantendo la massima compatibilità con tutti i devices. Sviluppo e-commerce personalizzati, multilingua, geolocalizzati per potervi mettere nelle migliori condizioni di vendita. Posiziono il tuo sito su Google per dare maggiore visibilità alla tua attività sui motori di ricerca con SEO di base o avanzato.

Scroll Giù