Il team di marketing Advanced Custom Fields (ACF) di Delicious Brains ha scatenato una tempesta di sabbia durante il fine settimana dopo aver inviato un’e-mail ai titolari della licenza a vita, chiedendo loro di prendere in considerazione la possibilità di iscriversi a un abbonamento scontato. Nonostante l’esplicita promessa di Delicious Brains che non sarebbero mai stati tenuti a pagare per gli aggiornamenti ACF in futuro, l’e-mail di vendita insinua che il team di sviluppo ha bisogno di apprezzamento sotto forma di abbonamenti annuali a pagamento:

So che hai già una licenza a vita per ACF Pro, ma spero che prenderai in considerazione la possibilità di iscriverti a un abbonamento scontato per supportare il nostro lavoro in corso per continuare a migliorare Advanced Custom Fields.

Abbiamo distribuito due versioni principali (5.10 e 5.11) da quando abbiamo rilevato lo sviluppo del plugin da Elliot a giugno, inclusa un’API REST completa! Se sei un fan del lavoro che abbiamo svolto finora, niente dimostrerà ai nostri sviluppatori che li apprezzi più della sottoscrizione di un abbonamento ACF Pro, soprattutto perché hai già una licenza a vita.

Questa sconcertante presentazione ai titolari di licenza a vita è arrivata nelle caselle di posta elettronica il venerdì dopo il Ringraziamento negli Stati Uniti. Ha attirato più attenzione dopo che Paul Charlton, creatore di WPTuts, twittato uno screenshot dell’e-mail, dicendo che gli ha lasciato “davvero l’amaro in bocca”. Anche Charlton ha registrato un video di reazione che articola succintamente perché l’e-mail è stata così fastidiosa per molti clienti con licenza a vita. Ha suggerito a Delicious Brains di adottare invece l’approccio di offrire uno sconto sugli altri prodotti in abbonamento.

“Se hai intenzione di affrontare l’argomento di chiedere agli abbonati a vita di pagare improvvisamente $ 250 all’anno per lo stesso prodotto, penserei solo che qualcosa, qualsiasi cosa, potrebbe essere offerta”, un titolare di licenza a vita disse.

Alcuni titolari di licenza a vita hanno scoperto che la presentazione dell’e-mail lasciava particolarmente perplessi dopo i messaggi confusi quando Delicious Brains ha acquisito ACF. Una risposta frettolosa a una richiesta del cliente ha indotto i titolari di licenza a vita a chiedersi se la società avrebbe continuato a onorare l’accordo dopo l’acquisizione.

“I titolari di una licenza a vita riceveranno per sempre tutti gli aggiornamenti del software ACF Pro”, ha dichiarato all’epoca il fondatore e CEO di Delicious Brains Brad Touesnard. “Non saranno tenuti a pagare per la versione 6.0 o qualsiasi altra versione maggiore o minore in futuro. Si sono iscritti per ricevere aggiornamenti a vita, quindi continueremo a mantenere quella promessa per sempre”.

Alcuni titolari di licenza a vita hanno provato a leggere tra le righe delle recenti e-mail di vendita e si sono chiesti se Delicious Brains stesse segnalando la fine del suo impegno.

“Cosa è successo alle nostre licenze a vita che sono state onorate e avremmo ricevuto aggiornamenti completi e continui per tutta la vita?” Brian J McCracken ha detto in risposta all’e-mail. “Non hanno detto che non lo stanno facendo, ma parlano di aggirare l’intenzione con questo senso di colpa”. Altri sono anche scettici, ipotizzando che Delicious Brains possa riutilizzare il codice per un nuovo prodotto in modo da poter “uccidere i LTD una volta per tutte”.

“Credo onestamente che VOGLIONO che i proprietari di LTD se ne vadano”, ha detto lo sviluppatore di WordPress Wendell Harness. “Pensaci: non dovranno più supportarci. Un’e-mail come questa può raccogliere alcuni buy-in e allo stesso tempo spazzare via un gruppo di persone che non vogliono più supportare. È brillante. Scortese, ma comunque brillante.”

Quelli dall’altra parte dell’argomento non sono d’accordo con l’idea che i titolari di licenza a vita dovrebbero aspettarsi aggiornamenti a tempo indeterminato.

“Hai pagato un centinaio di dollari circa 5 anni fa e ti aspetti che un’azienda continui ad aggiungere valore alla tua attività che avrebbe potuto generare centinaia di migliaia di dollari di entrate”, ha detto Clayton Collie, ingegnere di WordPress 10up in risposta ai critici dell’e-mail . “Potrebbero abbandonare il progetto. Come ti sentiresti a riguardo?”

Dopo che l’e-mail di vendita ha creato nuova confusione sullo stato delle licenze a vita, ACF ha twittato per riaffermare il proprio impegno a onorarle, ma molti destinatari avevano già tratto le proprie conclusioni sull’intento dell’e-mail.

“Abbiamo sentito molti clienti a vita che sono contenti del lavoro che abbiamo già svolto per migliorare ACF e felici di contribuire con l’abbonamento”, ha detto Touesnard in risposta ai clienti che hanno suggerito all’azienda di offrire qualcosa in cambio dell’iscrizione a un nuovo abbonamento annuale. “Se non ti senti come loro, va bene, non è necessario iscriversi”.

Le accese conversazioni hanno rinnovato il controverso argomento della vendita di licenze a vita nello spazio dei prodotti WordPress. Pochi hanno fatto questo con successo a lungo termine, e diventa più complicato quando un’azienda viene acquisita.

“Vedo entrambi i lati per questo – come qualcuno che ha acquistato una licenza ACF a vita 7 anni fa e anche uno sviluppatore di plugin”, ha detto Amber Hinds. “Le licenze realmente a vita dovrebbero essere offerte con estrema cautela.”

In molti casi, quando i primi utenti acquistano una licenza a vita, di solito pagano molto di più della normale licenza, per un prodotto non testato a cui non è garantito un futuro. Ciò fornisce ai prodotti più recenti i soldi di cui hanno bisogno per creare slancio, ma offre anche qualcosa in cambio. È una transazione in cui ogni partecipante estrae un valore e si assume una quota del rischio.

In questo particolare scenario, ACF sembra confondere la sua relazione con i titolari di licenze a vita come qualcosa di più simile a investitori o donatori. I clienti che acquistano licenze a vita raramente condividono le stesse motivazioni.

È abbastanza insolito per un’e-mail di vendita del Black Friday chiedere contributi per un prodotto che i consumatori hanno già pagato molto tempo fa. Questo approccio e tempismo di vendita non ortodossi era scoraggiante per molti dei destinatari. Valeva la pena sconvolgere una sfilza di clienti che non portano soldi ad ACF per il resto della sua vita come prodotto? Solo il team di Delicious Brains sa quanto successo abbia avuto finora la campagna. Quando è stato chiesto se l’e-mail sta generando nuove registrazioni da parte di clienti con licenza a vita, Touesnard ha affermato che lo sviluppatore che ha generato quel rapporto non era attualmente disponibile.

“Un’azienda che si estende su cinque prodotti molto popolari richiede un approccio di donazione, per mantenere a galla un prodotto come ACF?” Il podcaster aziendale di WordPress Matt Medeiros ha detto in un post intitolato “WordPress, l’industria del software multimiliardaria che ci fa mendicare soldi.”

“Se è così, è meglio iniziare a migliorare i prezzi e votare con i nostri dollari”, ha detto.

“In ogni caso, aspettarsi aggiornamenti a vita a un prezzo, insieme a una strategia di donazione part-time, è dannoso sia per il consumatore che per l’azienda. Non vedo altri mercati importanti che operano in questo modo”.



Source link

Web Designer Freelancer Realizzazione Siti Web Serra Simone Realizzo siti web, portali ed e-commerce con focus specifici sull’usabilità, l’impatto grafico, una facile gestione e soprattutto in grado di produrre conversioni visitatore-cliente. Elaboro siti internet, seguendo gli standard Web garantendo la massima compatibilità con tutti i devices. Sviluppo e-commerce personalizzati, multilingua, geolocalizzati per potervi mettere nelle migliori condizioni di vendita. Posiziono il tuo sito su Google per dare maggiore visibilità alla tua attività sui motori di ricerca con SEO di base o avanzato.