Che cosa iniziato come un progetto nell’agosto 2020 è ormai diventata una realtà. Tutti i temi WordPress predefiniti degli ultimi venti* ora hanno i loro schemi di blocco unici. Nelle ultime settimane, Da Twenty Ten a Twenty Fifteen hanno ricevuto aggiornamenti.

Il designer Mel Choyce-Dwan ha avviato i ticket per tutti i precedenti 10 temi predefiniti prima del rilascio di WordPress 5.5, la prima versione a supportare i modelli. Twenty Twenty, Twenty Nineteen, Twenty Seventeen e Twenty Sixteen hanno fatto il taglio per quell’aggiornamento. Tuttavia, i restanti temi predefiniti sono stati lasciati a languire, almeno per alcuni mesi e gli aggiornamenti di WordPress.

Tornare indietro di un decennio per aggiornare i temi passati potrebbe sembrare estremo, ma tutti i temi predefiniti sono ancora tra i più popolari della directory. Certo, avevano il vantaggio di essere installati direttamente in WordPress. Tuttavia, il numero attuale di installazioni attive significa che meritano un piccolo aggiornamento:

  • Venti Quindici: 100.000+
  • Ventiquattordici: 100.000+
  • Ventitredici: 70.000+
  • Ventidodici: 100.000+
  • Venti undici: 100.000+
  • Ventidieci: 100.000+

Nonostante abbia il totale di installazione più basso, Twenty Thirteen ha alcuni dei migliori modelli di design. I motivi della sezione informativa e della galleria decorativa risaltano di più, ma tutti si adattano bene al design generale del tema.

Twenty Thirteen è anche l’unico tema predefinito rimasto che supporta allineamenti ampi e completi. Il suo layout a una colonna gli offre una maggiore flessibilità e il vecchio design si sente di nuovo fresco con le sue nuove scelte di pattern. Forse possono far rivivere i numeri in ritardo del tema rispetto agli altri valori predefiniti.

Il disegni del modello iniziale per il tema includeva una suite di layout per i formati dei post, una delle caratteristiche su cui si appoggiava Twenty Thirteen. Qualcosa di simile al primo design della galleria è arrivato, ma gli altri sono stati esclusi.

I formati dei post non hanno mai ottenuto un supporto diffuso dopo il loro lancio e il team di sviluppo principale li ha quasi abbandonati, senza mai costruire in cima alla funzionalità. Tuttavia, tutti i modelli specifici del formato potrebbero essere i benvenuti per quegli utenti che ancora eseguono il tema. Sarebbero stati un cenno nostalgico al vecchio WordPress, un ritorno al passato. Se non altro, forse possono servire da ispirazione per quelli di noi che sono ancora aggrappati a quel piccolo frammento di speranza che i formati dei post facciano un ritorno ruggente.

Questi design raggruppati a tema evidenziano come il directory dei modelli in arrivo non è pensato per essere l’unica destinazione per catturare le migliori sezioni di layout da inserire nell’editor di blocchi. Spesso, le scelte migliori saranno specifiche per il tema. Gran parte del sapore del design personalizzato si perde quando si costruisce per un pubblico generico. Ciò che sembra buono con Twenty Twenty-One può sembrare terribile in un altro e viceversa. Forse questo cambierà man mano che gli strumenti di progettazione dei blocchi diventeranno più robusti e il modo in cui vengono utilizzati diventerà standardizzato, ma almeno per ora, i modelli più artistici sono quelli che i designer includono con i loro temi.

A parte Twenty Thirteen, i nuovi modelli di Twenty Ten si sono distinti di più. Il tema è stato il primo della nuova era dei temi annuali e il suo design classico del blog ha resistito bene agli anni: basta ignorare la dimensione del carattere della barra laterale di 12 pixel.

Screenshot a tutta pagina del tema Twenty Ten e dei suoi tre nuovi pattern a blocchi.
I nuovi modelli di Twenty Ten.

I tre modelli sono di casa nel tema. Il modello Introduzione, che mostra i blocchi Immagine, Intestazione e Paragrafo, è semplice, ma si basa sulla tipografia di Twenty Ten per un’elegante introduzione all’articolo. I layout di citazione e immagine alternata non cercano di fare troppo, semplicemente evidenziando il design del tema.

Atterrare esattamente nella mia categoria preferita, ma più deludente, è stato Twenty Fourteen. L’immagine e il testo del modello Informazioni sembravano eleganti e spaziosi nell’editor, ma la vista front-end ha dipinto un’immagine diversa. Poiché il tema manca del supporto per l’allineamento ampio, la foto è stata accartocciata. Il modello di riepilogo supportato dalla galleria ha un grande potenziale come modello a larghezza intera, ma non è all’altezza dell’area di contenuto larga 474 pixel del tema.

Non c’è davvero alcun motivo per cui Twenty Fourteen non possa supportare allineamenti ampi e completi. Ha spazio libero.

Almeno il modello List in stile timeline è piuttosto dolce sia nell’editor che nelle viste front-end. Potrei prenderlo in prestito per i miei progetti.

Elenco di date e note simile a una sequenza temporale.
Schema di elenco incluso con Twenty Fourteen.

Non ero particolarmente entusiasta degli altri modelli, ma sono felice di vedere un po’ di amore gettato verso i circa 600.000 utenti con questi temi ancora attivi. Sono sicuro che molti troveranno qualcosa che possono usare sui propri siti.

I temi stanno invecchiando; stanno mostrando le rughe e le debolezze dei loro disegni. Con l’editor del sito in arrivo, potrebbe essere il momento di considerare di ritirarli. Ciò presuppone che nessuno voglia prendere le redini e aggiornarli per un’era moderna. Altrimenti, continueranno a rimanere indietro, rimanendo una reliquia del classico WordPress.

Source link

Web Designer Freelancer Realizzazione Siti Web Serra Simone Realizzo siti web, portali ed e-commerce con focus specifici sull’usabilità, l’impatto grafico, una facile gestione e soprattutto in grado di produrre conversioni visitatore-cliente. Elaboro siti internet, seguendo gli standard Web garantendo la massima compatibilità con tutti i devices. Sviluppo e-commerce personalizzati, multilingua, geolocalizzati per potervi mettere nelle migliori condizioni di vendita. Posiziono il tuo sito su Google per dare maggiore visibilità alla tua attività sui motori di ricerca con SEO di base o avanzato.