Ancora un mese per partecipare al sondaggio annuale WordPress 2021 – WP Tavern
Categories
News Sviluppo Realizzazione Siti Web Wordpress Serra Simone

Ancora un mese per partecipare al sondaggio annuale WordPress 2021 – WP Tavern

Tempo di lettura: 3 minuti

Il mese scorso, Josepha Haden Chomphosy ha annunciato il sondaggio annuale su WordPress. Se non sei riuscito a partecipare, è ancora aperto per il resto del 2021, lasciando a tutti altri 30 giorni per rispondere.

Il sondaggio è relativamente breve. L’ho finito in 16 minuti, ma ho anche preso degli screenshot nel caso avessi bisogno di tornare a qualcosa. Alla fine c’è anche un sondaggio opzionale sui contributori di WordPress, che ha richiesto altri 10 minuti per essere completato. Tuttavia, ha più domande aperte e potrebbe richiedere molto più tempo per chi ha molti feedback.

Il sondaggio annuale è disponibile nelle sei lingue seguenti, ma se ne possono prendere in considerazione altre per il 2022:

Nell’annuncio, Haden Chomphosy ha sottolineato l’importanza della partecipazione per gli utenti e i professionisti di WordPress:

I punti chiave e le tendenze che emergono da questo sondaggio spesso trovano la loro strada nell’indirizzo annuale sullo stato della parola, sono condivisi nei blog pubblici del progetto e possono influenzare la direzione e la strategia per il progetto WordPress.

In poche parole: questo sondaggio aiuta coloro che creano WordPress a capire meglio come viene utilizzato il software e da chi. Il sondaggio aiuta anche i leader del progetto open source WordPress a saperne di più sulle esperienze dei nostri contributori”.

Haden Chomphosy ha anche annunciato che il sondaggio del prossimo anno avrebbe assunto un nuovo formato. Non ha rivelato alcuna informazione oltre a dire che i segmenti e le domande inclusi sarebbero stati inclusi in quel cambio di formato. Manca ancora un anno, quindi dovremo aspettare e vedere come sarà.

Accoglierei con favore alcuni cambiamenti per quello che sembra lo stesso sondaggio a cui ho risposto più o meno allo stesso modo. Il mio utilizzo professionale di WordPress è cambiato negli ultimi due anni, quindi ora posso rispondere ad alcune domande da una prospettiva diversa. Ma una parte di me sente di non aggiungere tanto valore quanto le voci più recenti.

Uno dei cambiamenti che vorrei vedere è una separazione dei sondaggi annuali e dei contributori. Quando ho finito il primo, avevo quasi perso interesse per il secondo. Sarebbe più facile tornare al sondaggio dei contributori con una mente fresca in un momento diverso.

Haden Chomphosy anche legato a a PDF di 164 pagine dei risultati del sondaggio 2020. Include analisi e approfondimenti sui dati.

Dopo uno scarso risultato per i risultati del sondaggio del 2019, il 2020 ha avuto quasi il triplo degli intervistati ed è stato il più alto dal 2015. Ecco uno sguardo agli ultimi sei anni, escluso il 2018, dei sondaggi completati:

  • 2015 – 45.995
  • 2016 – 15.585
  • 2017 – 16.245
  • 2019 – 6.203
  • 2020 – 17.295

Domande aperte

Le mie domande preferite del sondaggio sono quelle a risposta aperta. Questi consentono alle persone di fornire risposte uniche o più sfumate rispetto alle caselle di controllo e agli ingressi radio. Certo, può essere un disastro guadare i risultati quando si hanno migliaia di risposte. Ho cercato di mantenerli brevi nel sondaggio. Tuttavia, volevo espandere un po ‘su alcuni di essi di seguito.

Qual è la cosa migliore di WordPress?

La community è sempre ciò che è meglio di WordPress. Non è necessario essere uno sviluppatore capo o un noto imprenditore per fare affari nel progetto. Ci sono modi per contribuire, guadagnarsi da vivere o avere un impatto attraverso dozzine di strade.

Ho iniziato a scrivere un blog sulle cose che ho imparato nelle mie attività di sviluppo e nella creazione di plugin/temi gratuiti. Non ho mai pensato se stavo apportando qualche tipo di cambiamento reale per il progetto complessivo. Ho appena trovato una casa con persone a cui piaceva quello che stavo facendo. Se ripenso ai miei primi anni, la comunità di WordPress è sempre stata accogliente.

Ognuno ha le proprie rampe di accesso nell’ecosistema di WordPress e più percorsi riusciamo a ritagliare per altre persone, meglio è.

Seleziona tre plugin essenziali tra i 20 più popolari.

Mi sembra quasi di perdermi qualcosa. Raramente ho usato un plugin dall’elenco più popolare sui siti su cui ho lavorato negli ultimi anni.

Akismet è quasi scontato. WP Tavern utilizza Jetpack come strumento essenziale e l’ho implementato per vari motivi con alcune build. Ma, io sono un po’ un outlier. Di solito utilizzo WordPress stock con plugin personalizzati. Non ce ne sono molti che considero essenziali.

Nel sondaggio, l’elenco era composto dai 20 plugin più popolari di settembre 2019. Ho contattato Haden Chomphosy per verificare se quella fosse la data corretta. Ha confermato che lo era e ha detto che la lista non è cambiata sostanzialmente da allora.

Per il tuo prossimo progetto di sito web, quale piattaforma sceglieresti?

Le risposte disponibili a questa domanda, come Squarespace, Medium e Wix, sembravano più orientate agli utenti finali che ai professionisti o agli sviluppatori. Sebbene rappresentino alternative popolari, vorrei anche vedere come potrebbero apparire i dati se revisioniamo questa domanda nei sondaggi futuri.

Cosa succede se dividiamo questa domanda tra utenti e sviluppatori? Ad esempio, gli sviluppatori stanno anche realizzando progetti su Laravel, Symfony e altri framework o tecnologie al di fuori di WordPress?

Source link

Web Designer Freelancer Realizzazione Siti Web Serra Simone Realizzo siti web, portali ed e-commerce con focus specifici sull’usabilità, l’impatto grafico, una facile gestione e soprattutto in grado di produrre conversioni visitatore-cliente. Elaboro siti internet, seguendo gli standard Web garantendo la massima compatibilità con tutti i devices. Sviluppo e-commerce personalizzati, multilingua, geolocalizzati per potervi mettere nelle migliori condizioni di vendita. Posiziono il tuo sito su Google per dare maggiore visibilità alla tua attività sui motori di ricerca con SEO di base o avanzato.

Scroll Giù