Come accettare pagamenti ACH in WordPress
Categories
News Sviluppo Realizzazione Siti Web Wordpress Serra Simone

Come accettare pagamenti ACH in WordPress

Tempo di lettura: 6 minuti

Vuoi accettare pagamenti ACH sul tuo sito Web WordPress?

I pagamenti ACH (Automated Clearing House) sono un metodo di pagamento da banca a banca negli Stati Uniti. I pagamenti ACH aiutano a risparmiare sulle commissioni di transazione per gli imprenditori poiché sono molto inferiori rispetto alle commissioni di transazione di una carta di credito o di un portafoglio digitale.

In questo articolo, ti mostreremo come accettare pagamenti ACH in WordPress.

Perché accettare pagamenti ACH in WordPress?

Se la tua attività ha sede negli Stati Uniti, puoi ridurre notevolmente le commissioni di transazione quando accetti pagamenti ACH sul tuo Sito WordPress. È un metodo di pagamento perfetto se accetti regolarmente grandi somme di denaro dai clienti.

Ad esempio, la commissione Stripe per l’accettazione di pagamenti ACH è solo dello 0,8% per transazione, con un tetto massimo di $ 5.

D’altra parte, una tipica commissione di pagamento con carta di credito o portafoglio digitale è del 2,9% + 0,30 USD per transazione. Anche metodi più recenti come Apple Pay addebitare una commissione dell’1,5%, quasi il doppio di ACH.

Tenendo presente queste commissioni, supponiamo che un cliente paghi $ 100. Attraverso i pagamenti ACH, la commissione di transazione sarebbe di circa $ 0,80. Allo stesso tempo, la commissione di transazione per lo stesso importo tramite una carta di credito o un portafoglio digitale sarebbe di $ 3,20.

Allo stesso modo, su un importo di pagamento di $ 800, la commissione di transazione tramite ACH sarebbe di $ 6,40 e tramite carte o portafogli digitali sarebbe di $ 23,50. Ciò significa che maggiore è l’importo della transazione, maggiore sarà il risparmio sui costi di transazione.

Un altro vantaggio dell’utilizzo dei pagamenti ACH è ottenere una maggiore fidelizzazione dei clienti e ridurre il tasso di abbandono. Carte di credito e di debito scadono dopo un certo periodo, il che significa che i clienti smetteranno di fare affari fino al rinnovo delle loro carte. Con i pagamenti ACH, puoi superare questo problema e ridurre l’abbandono involontario.

Detto questo, diamo un’occhiata a come puoi accettare pagamenti ACH in WordPress.

Accettazione di pagamenti ACH in WordPress

Il modo migliore per consentire i pagamenti ACH in WordPress è utilizzare il WP Simple Pay collegare. È il miglior plugin Stripe per WordPress e ti consentirà di impostare pagamenti una tantum o pagamenti ricorrenti senza impostare un carrello.

Utilizzeremo la versione WP Simple Pay Pro per questo tutorial perché include pagamenti ACH, moduli di pagamento in loco e altre funzionalità. C’è anche un versione gratuita del plugin, ma non ha un’opzione di pagamento ACH.

Innanzitutto, dovrai installare e attivare il plug-in WP Simple Pay. Se hai bisogno di aiuto, consulta la nostra guida dettagliata su come installare un plugin per WordPress.

Una volta che il plug-in è attivo, avvierà automaticamente la procedura guidata di configurazione. Vai avanti e fai clic sul pulsante “Iniziamo”.

La procedura guidata di configurazione di WP Simple Pay si avvierà automaticamente

Nella schermata successiva, dovrai inserire la chiave di licenza. Puoi trovare facilmente la chiave di licenza nell’area del tuo account WP Simple Pay.

Dopo aver inserito la chiave, è possibile fare clic sul pulsante “Attiva e continua”.

Ti verrà chiesto di inserire la tua chiave di licenza WP Simple Pay

Successivamente, dovrai connettere WP Simple Pay con Stripe.

Stripe è un popolare gateway di pagamento che ti consente di raccogliere pagamenti ACH sul tuo sito WordPress.

Vai avanti e fai clic sul pulsante “Connetti con Stripe”.

Collegamento di WP Simple Pay a Stripe

Successivamente, puoi accedere al tuo account Stripe e collegarlo a WP Simple Pay.

Solo una nota che Stripe richiede ai siti Web di avere Crittografia HTTPS. Se non disponi già di un certificato SSL per il tuo sito Web, consulta la nostra guida dettagliata sucome ottenere un certificato SSL gratuito per WordPress.

Una volta che il tuo account Stripe è connesso, WP Simple Pay mostrerà diverse opzioni di posta elettronica da configurare. Puoi abilitare le e-mail per le ricevute di pagamento, le fatture imminenti e le notifiche di pagamento.

Configura le tue e-mail di pagamento semplici WP

Quindi, inserisci il tuo indirizzo email aziendale dove desideri ricevere queste e-mail, quindi fai clic sul pulsante “Salva e continua”.

Successivamente, arriverai all’ultimo passaggio della procedura guidata di configurazione, in cui dovrai creare un modulo di pagamento. Basta fare clic sul pulsante “Crea un modulo di pagamento”.

L'installazione di WP Simple Pay è completa

Configurazione di un modulo di pagamento WP Simple Pay

Puoi anche creare un modulo di pagamento in WP Simple Pay andando su WP Simple Pay »Aggiungi nuovodalla dashboard di WordPress.

Vedrai una serie di modelli di moduli di pagamento. Devi passare con il mouse sul modello “Modulo di addebito diretto ACH” e quindi fare clic sul pulsante “Utilizza modello” visualizzato.

Seleziona il modello di modulo di addebito diretto ACH

Ti ritroverai nella scheda “Generale” dell’editor dei moduli di pagamento. Se lo desideri, puoi rinominare il modulo e dargli una descrizione.

Lasceremo le altre impostazioni con i loro valori predefiniti.

Se ti piace, rinomina il modulo e fornisci una descrizione

Successivamente, vai alla scheda “Pagamento” nel modulo di pagamento e inserisci l’importo e l’etichetta del prezzo.

Dovresti anche stabilire se si tratta di un pagamento una tantum o di un abbonamento ricorrente.

Inserisci i dettagli del pagamento

Successivamente, vai alla scheda “Campo modulo”.

Nella sezione Metodo di pagamento, noterai che le opzioni di pagamento “Addebito diretto ACH” e “Carta” sono già state selezionate per te. Se lo desideri, puoi anche selezionarne uno qualsiasi altri metodi di pagamento che vorresti usare.

Le opzioni di pagamento ACH e con carta di credito sono già state impostate per te

Successivamente, puoi visualizzare in anteprima il modulo di pagamento ACH e quindi pubblicarlo.

Per farlo, fai semplicemente clic sul pulsante “Pubblica” in WP Simple Pay.

Pubblica il tuo modulo ACH

Ora puoi aggiungere il tuo modulo di pagamento ACH ovunque sul tuo sito Web WordPress.

Per iniziare, vai avanti e aggiungi una nuova pagina o modificane una esistente. Una volta che sei nel editore di contenuti, aggiungi semplicemente un blocco WP Simple Pay. Successivamente, dovresti selezionare il tuo modulo ACH dal menu a discesa.

Aggiungi WP Simple Pay Block

Una volta fatto, puoi visualizzare in anteprima la tua pagina e pubblicarla.

Ora puoi visitare il tuo sito web per vedere il modulo di pagamento ACH in azione. Ecco un’anteprima di come appare sul nostro sito demo.

Anteprima del modulo di pagamento ACH

Considerazioni finali sull’aggiunta di pagamenti ACH in WordPress

Il metodo sopra è il modo più semplice per accettare il pagamento ACH in WordPress senza utilizzare un carrello.

Tuttavia, se stai utilizzando WordPress per il tuo negozio online o per vendere download digitali, la maggior parte di questi plug-in di eCommerce supporta anche i pagamenti ACH.

Ad esempio, puoi usare Download digitali facili per vendere download digitali come eBook, software, musica, ecc. e ti consente di accettare pagamenti ACH.

In alternativa, WooCommerce ti consentirà di vendere beni fisici e accettare pagamenti ACH.

Ci auguriamo che questo articolo ti abbia aiutato a imparare come accettare pagamenti ACH in WordPress. Puoi anche vedere la nostra guida su quanto costa realizzare un sito web e il migliori plugin per WordPress.

Se ti è piaciuto questo articolo, iscriviti al nostro Canale Youtube per i video tutorial di WordPress. Puoi trovarci anche su Twitter e Facebook.

Il post Come accettare pagamenti ACH in WordPress è apparso per la prima volta su WPBeginner.



Source link

Web Designer Freelancer Realizzazione Siti Web Serra Simone Realizzo siti web, portali ed e-commerce con focus specifici sull’usabilità, l’impatto grafico, una facile gestione e soprattutto in grado di produrre conversioni visitatore-cliente. Elaboro siti internet, seguendo gli standard Web garantendo la massima compatibilità con tutti i devices. Sviluppo e-commerce personalizzati, multilingua, geolocalizzati per potervi mettere nelle migliori condizioni di vendita. Posiziono il tuo sito su Google per dare maggiore visibilità alla tua attività sui motori di ricerca con SEO di base o avanzato.

Scroll Giù