Vuoi gocciolare automaticamente i contenuti nella tua area membri di WordPress?

Se stai gestendo un sito Web di abbonamento WordPress o vendendo contenuti premium, potresti voler impostare il contenuto a goccia invece di mostrare subito tutto il contenuto del corso.

In questo articolo, ti mostreremo quanto facilmente aggiungere contenuti di gocciolamento automatici nel tuo sito WordPress.

Cos'è il contenuto gocciolante?

Il gocciolamento del contenuto ti consente di rilasciare gradualmente il contenuto invece di distribuirlo tutto in una volta.

Permette di siti web di appartenenza rilasciare automaticamente contenuti a intervalli regolari ai propri utenti. Invece di creare continuamente nuovi contenuti, i proprietari dei siti possono utilizzare in modo efficiente i loro contenuti esistenti.

È anche utile quando si vendono corsi online. Invece di distribuire il corso online completo in una sola volta, puoi diffondere il corso in un periodo di formazione predefinito, in modo che i tuoi studenti o membri non siano sopraffatti.

Perché aggiungere contenuti Drop in WordPress?

Normalmente, puoi semplicemente creare un sito Web di abbonamento e regalare contenuti premium ai tuoi abbonati a pagamento.

Tuttavia, se offri abbonamenti mensili, ti consigliamo di trattenere i tuoi clienti esistenti.

Offrire contenuti a goccia ad un ritmo regolare ti consente di mantenere gli utenti impegnati per lungo tempo. Puoi riutilizzare i tuoi contenuti esistenti e consegnarli in sequenza.

Il drip feed ti consente anche di rendere i tuoi contenuti più efficaci. Ad esempio, se stai offrendo un lezioni online, ciò offre agli utenti la possibilità di inviare compiti o quiz prima di passare alla lezione successiva.

Forse il miglior vantaggio è che hai il tempo necessario per creare nuovi contenuti, promuovere la tua attività e aumentare il traffico e le vendite.

Cosa serve per offrire contenuti con gocciolamento in WordPress

La prima cosa di cui hai bisogno è un plug-in di abbonamento a WordPress che ti consenta di pianificare facilmente il gocciolamento dei contenuti sul tuo sito web.

Qui è dove MemberPress entra.

È il miglior plugin di appartenenza a WordPress sul mercato. Ti consente di creare abbonamenti a pagamento sul tuo sito Web e di impostare facilmente contenuti di gocciolamento automatici in WordPress.

Avrai anche bisogno di contenuti che desideri offrire al tuo pubblico. Puoi limitare l'accesso a qualsiasi tipo di contenuto utilizzando la potente funzione delle regole.

Iniziamo.

Aggiunta di contenuti con gocciolamento in WordPress

Innanzitutto, è necessario installare e attivare il MemberPress collegare. Per maggiori dettagli, consulta la nostra guida passo passo su come installare un plugin per WordPress.

Dopo l'attivazione, è necessario visitare MemberPress ” Impostazioni pagina per inserire la chiave di licenza. Puoi trovare queste informazioni sotto il tuo account sul sito Web MemberPress.

Chiave di licenza MemberPress

Successivamente, è necessario aggiungere un metodo di pagamento per accettare pagamenti sul sito Web di appartenenza. Passa semplicemente alla scheda Pagamenti nella pagina Impostazioni del plug-in, quindi fai clic sull'icona “+” per aggiungere un metodo di pagamento.

Pagamenti MemberPress

MemberPress supporta PayPal e Banda pagamenti nell'ambito del loro piano di base. Supporta anche Authorize.net, ma per questo avrai bisogno del loro piano Plus.

Seleziona semplicemente il tuo gateway di pagamento preferito dal menu a discesa e inserisci i dettagli richiesti. Puoi anche aggiungere più metodi di pagamento facendo nuovamente clic sull'icona + e aggiungendo un altro metodo di pagamento.

Ora che hai completato la configurazione di base. È tempo di aggiungere un piano di abbonamento.

Vai semplicemente a MemberPress »Abbonamenti pagina e fare clic sul pulsante Aggiungi nuovo in alto.

Aggiungi nuova iscrizione

Nella schermata successiva, è necessario fornire un titolo per il piano di abbonamento e quindi inserire il prezzo. MemberPress ti consente di scegliere diversi tipi di prezzi tra cui durata, scadenza e ricorrenti.

Piano di abbonamento

È possibile fornire una descrizione del piano nell'editor di testo. Al di sotto di ciò, puoi configurare diverse impostazioni per il tuo piano di abbonamento nella casella delle opzioni di abbonamento.

Opzioni di abbonamento

Una volta terminata la configurazione del piano di abbonamento, non dimenticare di fare clic sul pulsante Pubblica per salvare le modifiche.

Ripetere la procedura per creare altri piani di abbonamento, se necessario.

Pianificazione automatica delle regole di gocciolamento dei contenuti

MemberPress viene fornito con un potente set di regole. Questi ti consentono di limitare l'accesso ai tuoi contenuti in base all'iscrizione e all'iscrizione di un utente.

Queste regole ti consentono anche di gocciolare i contenuti e pianificare qualsiasi contenuto da rilasciare al tuo ritmo.

Basta andare al MemberPress »Regole pagina e fare clic sul pulsante Aggiungi nuovo in alto.

Aggiungi nuova regola

Nella schermata successiva, devi scegliere i criteri delle regole.

MemberPress offre una vasta gamma di opzioni. Puoi selezionare post che corrispondono a determinati tag, categorie, pagine che si trovano nella stessa pagina principale, singoli post o qualsiasi URL.

Seleziona i post corrispondenti ai criteri

Ad esempio, abbiamo scelto tutti i post taggati “prima settimana”. Questi sono gli articoli che vogliamo rilasciare agli utenti durante la loro prima settimana di abbonamento.

Successivamente, è necessario selezionare il piano di abbonamento o i membri a cui si applicherebbe questa regola.

Applica le condizioni di iscrizione

Ora che hai selezionato il contenuto e il piano di abbonamento, è tempo di stabilire quando gocciolare il contenuto.

Scorri leggermente verso il basso e seleziona la casella accanto a “Abilita gocciolamento”. Questo rivelerà le opzioni delle regole di gocciolamento.

Selezione delle regole di gocciolamento

È possibile selezionare dopo quanti giorni il contenuto diventa disponibile per l'utente. Successivamente, è possibile abbinarlo a criteri come quando l'utente acquista un abbonamento specifico, registra un account, acquista qualsiasi prodotto e così via.

Regole di gocciolamento

Facoltativamente, è anche possibile abilitare la regola di scadenza del gocciolamento. Ciò consente di rendere disponibili i contenuti per un periodo di tempo limitato al termine dei quali i contenuti scadranno e gli utenti non potranno accedervi.

Di seguito puoi personalizzare la modalità di gestione degli accessi non autorizzati. Puoi scegliere di mostrare agli utenti un estratto personalizzato, un messaggio e un modulo di accesso.

impostazioni di accesso non autorizzate

Al termine, non dimenticare di fare clic sul pulsante Salva regola per applicare queste impostazioni.

Puoi aggiungere nuove regole visitando MemberPress »Regole pagina di nuovo e ripetere il processo.

Ad esempio, potresti voler impostare una regola per il contenuto che desideri mostrare agli utenti durante la loro seconda settimana di abbonamento.

Come appare il contenuto a goccia agli utenti sul tuo sito

MemberPress mostrerà il messaggio di accesso non autorizzato predefinito a tutti gli utenti, se non imposti un messaggio personalizzato per ogni regola.

Questo è il motivo per cui si consiglia di impostare il proprio messaggio personalizzato per l'accesso non autorizzato durante l'impostazione delle regole del contenuto di gocciolamento.

Ecco come appariva sul nostro sito demo che mostrava un estratto dell'articolo, un messaggio personalizzato e un modulo di accesso.

I non membri vedranno un messaggio di accesso non autorizzato

Nota: Puoi nascondere selettivamente questi contenuti in modo che siano completamente visibili usando i filtri MemberPress, quindi gli utenti non vedranno questi contenuti fino a quando non saranno disponibili.

Suggerimenti sulla gestione del contenuto gocciolante in WordPress

Il contenuto a goccia è un potente strumento per far crescere il tuo sito Web di appartenenza e la tua comunità online. Tuttavia, potrebbe facilmente diventare disordinato e creare un'esperienza utente negativa.

Di seguito sono riportati alcuni suggerimenti che ti aiuteranno a utilizzare i contenuti a goccia in modo più efficace sul tuo sito.

1. Pianificare una strategia di contenuto uniforme

Pianifica i contenuti che pubblicherai molto avanti. Non vuoi dare via tutto il contenuto, ma dovrebbe essere sufficiente per soddisfare i tuoi clienti.

Puoi preparare i tuoi contenuti e configurarli prima di lanciare la tua campagna. Tuttavia, assicurati che il tuo sito sia sotto Modalità di manutenzione in modo che i tuoi contenuti a pagamento non vengano memorizzati nella cache dai motori di ricerca.

2. Creare un elenco e-mail

Integra la tua strategia di contenuti a goccia con la tua email marketing. Ciò consente di impostare una campagna di gocciolamento e-mail che invia automaticamente notifiche e-mail agli utenti quando sono disponibili nuovi contenuti.

Elenco email

Si consiglia di utilizzare Contatto costante. È il miglior servizio di email marketing per le piccole imprese e viene fornito con semplici strumenti di automazione che consentono di impostare campagne automatizzate per i nuovi abbonati.

Per strumenti di automazione del marketing più potenti, puoi consultare gocciolare o ConvertKit (anche se sono più costosi di Contatto costante).

3. Promuovi i prodotti con il retargeting in loco

Molti siti Web di appartenenza si affidano ai membri che aggiornano i propri piani di abbonamento, acquistano altri prodotti o rinnovano le proprie iscrizioni.

Questo è dove avrai bisogno OptinMonster. È il miglior strumento di ottimizzazione delle conversioni e ti aiuta a convertire gli utenti esistenti con il retargeting in loco.

Anteprima popup OptinMonster

Puoi mostrare agli utenti i messaggi targetizzati con popup della lightbox, timer per il conto alla rovescia, caselle slide-in e altro ancora.

4. Impara dal comportamento dell'utente

Man mano che i tuoi abbonamenti crescono, vorresti sapere cosa incoraggia gli utenti a iscriversi al tuo piano di abbonamento e cosa li blocca.

Puoi facilmente rintracciarlo con MonsterInsights. È il miglior plug-in di Google Analytics per WordPress e ti aiuta a vedere da dove provengono i tuoi utenti e come usano il tuo sito.

MonsterInsights

Con questi dati, puoi prendere decisioni informate e adattare la tua strategia di marketing per far crescere la tua attività. Consulta la nostra guida su monitoraggio delle conversioni in WordPress per istruzioni dettagliate.

Speriamo che questo articolo ti abbia aiutato a imparare come aggiungere automaticamente contenuti a goccia in WordPress. Potresti anche voler vedere il nostro ultima guida alla sicurezza di WordPress per proteggere il tuo sito di appartenenza e il nostro confronto tra migliori costruttori di pagine WordPress per personalizzare il design del tuo sito.

Se ti è piaciuto questo articolo, ti preghiamo di iscriverti al nostro Canale Youtube per i tutorial video di WordPress. Puoi trovarci anche su cinguettio e Facebook.

Il post Come aggiungere contenuti a goccia automaticamente nel tuo sito WordPress è apparso per primo WPBeginner.



Source link

Web Designer Freelancer Realizzazione Siti Web Serra Simone

Realizzo siti web, portali ed e-commerce con focus specifici sull’usabilità, l’impatto grafico, una facile gestione e soprattutto in grado di produrre conversioni visitatore-cliente. Elaboro siti internet, seguendo gli standard Web garantendo la massima compatibilità con tutti i devices. Sviluppo e-commerce personalizzati, multilingua, geolocalizzati per potervi mettere nelle migliori condizioni di vendita. Posiziono il tuo sito su Google per dare maggiore visibilità alla tua attività sui motori di ricerca con SEO di base o avanzato.