Stai cercando modi comprovati per condividere i post del tuo blog con i lettori del blog per aumentare il tuo traffico?

La maggior parte delle persone che leggono il tuo blog non tornerà per vedere se hai pubblicato nuovi post. Condividendo i tuoi nuovi post con i lettori, puoi farli tornare sul tuo sito web e potenzialmente convertirli in clienti.

In questo articolo, ti mostreremo come condividere i nuovi post del blog che hai pubblicato di recente con i tuoi lettori.

Perché condividere i post del tuo blog con i lettori?

Quasi il 70% dei visitatori che lasciano il tuo sito web non tornerà mai più a visitarlo. Come proprietario di un sito web, devi dare loro un motivo per tornare.

Uno dei modi migliori per farlo è condividere con loro i nuovi post del tuo blog. Se i post del tuo blog sono ricchi di valore, stai aiutando i tuoi lettori ad avere successo incoraggiandoli a leggere i tuoi nuovi contenuti.

Se corri e negozio online, quindi condividere i tuoi post approfondirà la relazione e trasformerà gli iscritti in clienti. Quelli in esecuzione affiliato o rivedere i siti web otterranno più visualizzazioni sui loro contenuti, il che significa più clic e commissioni.

Detto questo, diamo un’occhiata ad alcuni modi diversi in cui puoi condividere i post del tuo blog con i tuoi lettori. Usa semplicemente i collegamenti rapidi di seguito per andare direttamente al metodo che desideri utilizzare per condividere i post del tuo blog.

1. Condividi i tuoi post sul blog con gli abbonati alle notifiche push

Uno dei modi più semplici ed efficaci per condividere nuovi post del blog con i tuoi lettori è utilizzare le notifiche push.

Una notifica push è un messaggio popup che viene inviato ai tuoi abbonati su desktop e dispositivi mobili.

Questi possono essere molto efficaci perché vengono visualizzati immediatamente, indipendentemente da dove si trovano i tuoi visitatori. Non devi aspettare che controllino la loro posta elettronica o i loro account sui social media per vedere la tua notifica.

Ecco un esempio di come può apparire una notifica di un post sul blog:

Notifica del post del blog PushEngage

Il modo più semplice per aggiungere notifiche push al tuo blog WordPress è usare Spingi Coinvolgi. È il miglior software di notifica push nel mercato utilizzato da oltre 10.000 imprese.

SpingiAggancia

Per maggiori dettagli sulla configurazione e l’invio di notifiche push, consulta la nostra guida su come aggiungere notifiche push web al tuo sito WordPress.

Dopo aver attivato e configurato il plug-in, le notifiche push per i nuovi post del blog verranno automaticamente abilitate sul tuo sito.

Nel momento in cui pubblichi un nuovo post, la tua notifica verrà inviata a tutti i tuoi iscritti.

La notifica push includerà il titolo del tuo post sul blog e il immagine in primo piano. Dopo aver fatto clic sulla notifica, verranno indirizzati al post sul tuo sito web.

2. Condividi i tuoi post sul blog con la tua lista di e-mail

Tuo lista e-mail è una delle risorse più preziose della tua attività e uno dei modi migliori per rimanere in contatto con i tuoi lettori.

Gli abbonati e-mail che si sono uniti alla tua lista hanno già verificato la loro identità e sono molto interessati a ciò che hai da offrire, il che li rende più propensi ad aprire le tue e-mail e tornare al tuo sito web.

Non hai ancora iniziato a creare la tua mailing list? La prima cosa che devi fare è ottenere un fornitore di servizi di email marketing di alta qualità.

Si consiglia di utilizzare Contatto costante dato che è uno dei i migliori servizi di email marketing per le piccole imprese.

Contatto costante

Constant Contact offre strumenti che semplificano la gestione della tua lista di e-mail, come semplice monitoraggio e reporting, e-mail illimitate, segmentazione, una libreria di immagini e altro ancora.

Per maggiori dettagli sulla configurazione della tua lista e-mail e sull’invio di e-mail, consulta la nostra guida su come creare una newsletter via email il modo giusto.

Una volta che la tua lista e-mail è stata impostata, puoi iniziare a condividere i tuoi post del blog con la tua lista e-mail.

Contatto costante ha tutti gli strumenti necessari per iniziare a inviare i post del tuo blog ai lettori, inclusa un’opzione per incorporare i post direttamente nella tua email.

Contatto costante invia post sul blog

Se stai cercando modi creativi per ottenere più abbonati e-mail, prendi in considerazione l’aggiunta di a si/no opt, usando aggiornamenti dei contenuti, o iniziare con popup del codice coupon sul tuo sito web.

Cerchi un’alternativa di contatto costante?

Ci sono dozzine di altri servizi di email marketing che puoi usare anche tu, incluso HubSpot, Sendinblue, e ConvertiKit.

3. Condividi i tuoi post sul blog con i tuoi follower sui social media

Le piattaforme di social media sono un ottimo posto per attingere a una rete di miliardi di persone, creare un seguito e inviare traffico al tuo sito.

Per creare un seguito fedele, devi coinvolgere i tuoi utenti interagendo con loro, pubblicando aggiornamenti e condividendo i tuoi contenuti.

Condividiamo regolarmente i nostri ultimi post sul blog con il nostro pubblico su Twitter e Facebook.

Esempio di condivisione di Facebook di WPBeginner

Tuttavia, il grosso problema con la condivisione manuale dei post del tuo blog sui social media è che la pubblicazione può richiedere molto tempo.

Fortunatamente, puoi automatizzare il tuo Sito Web WordPress in modo che nel momento in cui pubblichi un nuovo post, questo verrà automaticamente condiviso sui social media.

Il modo più semplice per farlo è usare Uncanny Automator. È il miglior plugin per l’automazione di WordPress che ti consente di creare flussi di lavoro automatizzati senza scrivere alcun codice.

Uncanny Automator

Si connette con oltre 50 diversi plug-in, strumenti e applicazioni, inclusi i più diffusi social network come Facebook, Twitter e Instagram.

Se vuoi condividere i post del tuo blog su Facebook, consulta la nostra guida su come pubblicare automaticamente su Facebook da WordPress. Per Twitter, consulta la nostra guida su come twittare automaticamente quando pubblichi un nuovo post in WordPress.

Con le tue automazioni tutte impostate, nel momento in cui pubblichi un nuovo post sul blog, condividerà automaticamente i tuoi post sul blog con i tuoi follower sui social media.

4. Condividi i tuoi post sul blog con i tuoi abbonati SMS

L’invio di messaggi SMS può essere un ottimo modo per condividere i tuoi nuovi post con i tuoi lettori. Non solo i messaggi di testo hanno un tasso di apertura molto alto, ma le persone controlleranno i loro messaggi di testo quasi istantaneamente.

La prima cosa di cui hai bisogno per inviare messaggi SMS ai tuoi abbonati è un provider di SMS marketing.

Si consiglia di utilizzare Sendinblue poiché è uno dei migliori provider di email marketing che ti permette anche di inviare messaggi SMS.

Sendinblue

Per maggiori dettagli, consulta la nostra guida su come inviare messaggi SMS ai tuoi utenti WordPress.

Una volta impostato il tuo account, puoi condividere i post del tuo blog con i tuoi lettori tramite SMS. Avrai il pieno controllo sui destinatari, sul messaggio, sull’ora di invio e altro ancora.

Esempio di messaggio SMS

Speriamo che questo articolo ti abbia aiutato a imparare a condividere i post del tuo blog con i lettori. Potresti anche voler vedere il nostro confronto tra i i migliori registrar di nomi di dominio, e le nostre scelte esperte del miglior software di chatbot AI per il tuo sito web.

Se ti è piaciuto questo articolo, iscriviti al nostro Canale Youtube per i video tutorial di WordPress. Ci trovi anche su Twitter e Facebook.

il post Come condividere i post del tuo blog con i lettori (4 modi) è apparso per primo su WPBeginner.



Source link

Web Designer Freelancer Realizzazione Siti Web Serra Simone Realizzo siti web, portali ed e-commerce con focus specifici sull’usabilità, l’impatto grafico, una facile gestione e soprattutto in grado di produrre conversioni visitatore-cliente. Elaboro siti internet, seguendo gli standard Web garantendo la massima compatibilità con tutti i devices. Sviluppo e-commerce personalizzati, multilingua, geolocalizzati per potervi mettere nelle migliori condizioni di vendita. Posiziono il tuo sito su Google per dare maggiore visibilità alla tua attività sui motori di ricerca con SEO di base o avanzato.