Build a 90s Website
Categories
News Sviluppo Realizzazione Siti Web Wordpress Serra Simone

Come costruire un sito web a tema anni ’90 That’s Phat!

Tempo di lettura: 5 minuti

Potrebbe essere il 2022, ma alcune persone vorrebbero ancora tornare negli anni ’90. Un modo per farlo è creare un sito Web a tema retrò e c’è molto su cui lavorare quando si tratta di web design degli anni ’90.

Tuttavia, può essere difficile trovare alcuni degli elementi di formato nell’ambiente di progettazione web odierno. In poche parole, i tempi sono cambiati e gli strumenti disponibili lo riflettono, ma puoi ancora lavorarci.

Oggi esaminerò come creare un sito Web a tema anni ’90 con WordPress.

Qual è esattamente il tema di un sito Web degli anni ’90?

Prima di iniziare, probabilmente dobbiamo definire che aspetto ha esattamente il tema di un sito Web degli anni ’90.

Sinceramente, il web design degli anni ’90 è ovunque. Qualcosa che ricordo con affetto sono le enormi intestazioni colorate in cui ogni lettera è di un colore diverso e ha un effetto ombra molto grande su di essa. Ovviamente, nessun sito web oggi lo userebbe, ma sicuramente urla gli anni ’90.

Le GIF potrebbero essere ancora popolari oggi, diamine, potrebbero essere ancora più popolari oggi rispetto agli anni ’90. Tuttavia, sono anche cambiati molto. Le GIF degli anni ’90 erano in realtà molto più semplici di quelle di oggi ed erano molto più pixelate.

Ma forse questo faceva parte del loro fascino?

Questi sono solo due esempi di un elemento che potrebbe essere incorporato e probabilmente ce ne sono centinaia a cui puoi pensare e collegare a quel lasso di tempo.

Come creare un sito Web degli anni ’90 in WordPress

Indipendentemente dal tipo di sito Web che stai costruendo, i passaggi rimangono sostanzialmente gli stessi. La vera differenza viene quando stai effettivamente costruendo il sito web.

Passaggio 1: scegli una piattaforma con cui costruire (WordPress)

Negli anni ’90 non c’erano costruttori di siti web, almeno nessuno come oggi. Invece, i siti Web sono stati codificati manualmente e tutto è stato eseguito in HTML. Questo potrebbe effettivamente essere parte del fascino dei siti Web degli anni ’90, ma la maggior parte dei principianti non sa come programmare.

Invece, la maggior parte si affida alle piattaforme CMS e ai costruttori di siti Web per assemblare siti Web moderni e devi sceglierne uno.

Ora ce ne sono centinaia tra cui scegliere, ma lascia che ti faccia risparmiare un sacco di tempo e mi concentri solo su WordPress. Attualmente si trova ai vertici del settore con a quota di mercato superiore al 40%. È dominante, per non dire altro, ma perché?

Bene, per cominciare è davvero facile da usare. Non avrai bisogno di alcuna conoscenza di programmazione per utilizzare la piattaforma. Invece, tutto può essere fatto usando plugin e temi. I plugin sono come app per il tuo smartphone.

Aggiungono una funzionalità al tuo sito Web e puoi installarli secondo necessità.

Mentre i temi si concentrano sul design del tuo sito web. Sono altamente personalizzabili e puoi cambiare praticamente tutto attraverso le impostazioni. Detto questo, avere alcune conoscenze di base sulla programmazione può davvero aiutare quando si tratta di personalizzazione del tema.

Oh, e ho già detto che WordPress stesso è gratuito? Il vero costo dell’utilizzo sono i servizi di web hosting, di cui dobbiamo discutere.

Passaggio 2: scegli una società di hosting Web e un nome di dominio

Ora, se stavi effettivamente gestendo un sito Web negli anni ’90, potresti aver avuto un sito Web GeoCities. Era una delle società di web hosting originali, ma in realtà è stata chiusa a partire dal 2019.

Pertanto, avrai bisogno di una moderna società di web hosting. Ed è proprio a questo che ci troviamo Green Geeks.

Offriamo un’esperienza eccezionale che garantisce un caricamento rapido delle pagine, un eccellente servizio clienti e, soprattutto, ottenere tutto questo senza influire sull’ambiente. E facciamo tutto questo per meno di una tazza di caffè al mese.

Dovrai anche prenderti un momento e decidere un nome di dominio. Questo è l’URL del tuo sito web ed è estremamente importante. Alcune regole chiave sono mantenerlo breve, facile da ricordare e riflettere sull’argomento del tuo sito web.

Ovviamente, se ti capita di avere una posizione fisica, in genere desideri rendere il nome di dominio del tuo sito Web lo stesso dell’azienda, se possibile.

Passaggio 3: scegli un tema

Bene, ora che hai una società di web hosting, un nome di dominio e WordPress installatoè ora di scegliere un tema WordPress.

La piattaforma offre diverse migliaia tra cui scegliere, quindi ce n’è per tutti i gusti, ma sono principalmente realizzati per il pubblico moderno. Pertanto, sarà difficile trovare un tema che racchiuda gli anni ’90, almeno se si considerano le opzioni gratuite.

La buona notizia è che ci sono molte persone interessate al design di siti Web degli anni ’90. Pertanto, ci sono alcuni temi tra cui puoi scegliere.

Ma lascia che ti risparmi un po’ di tempo suggerendoti il ​​migliore:

Ritorno agli anni ’90

Se stai cercando un modello di sito Web degli anni ’90 costruito con codice moderno, non cercare oltre Ritorno agli anni ’90 tema. Questo tema premium costa solo $ 20, ma è assolutamente pieno di quella grandezza degli anni ’90.

E sì, questo è un testo al neon su sfondo nero.

Il tema è stato persino creato pensando alla vecchia atmosfera di GeoCities e, beh, fa davvero un ottimo lavoro nel catturarlo. E la parte migliore è che è codificato molto bene, quindi otterrai grandi prestazioni mentre sarai in grado di mostrare il tuo stile.

Mentre ci sono altri temi retrò che puoi scegliere, nessuno lo fa così bene.

Passaggio 4: aggiungi alcuni plugin

Ora il tema dovrebbe davvero coprire l’aspetto del design degli anni ’90 del tuo sito Web, ma quello che non so è cosa hai effettivamente intenzione di fare con esso. Pertanto, è quasi impossibile per me consigliare plug-in specifici.

Tuttavia, ti garantisco che indipendentemente da ciò che stai costruendo, dovrai aggiungerli.

Ad esempio, ogni sito Web avrà bisogno di un plug-in di memorizzazione nella cache dedicato. Questo aiuterà davvero il tuo sito Web a caricarsi più velocemente e ci sono un sacco tra cui scegliere. Un plugin che posso consigliare per questo è Cache velocità luce.

Altre scelte ovvie includono WooCommerce per le tue esigenze di eCommerce, Yoast SEO per aiutarti a classificarti meglio, e a plug-in di backup.

Dopo questo, tutto ciò che devi fare è effettivamente riempire il tuo sito Web di contenuti. Quindi il tuo sito Web è pronto per l’uso, ma non direi che hai ancora finito.

Passaggio 5: commercializza il tuo sito web

Un sito Web completo con contenuti fantastici è assolutamente inutile se nessuno lo vede mai, quindi devi iniziare la tua strategia di marketing.

In realtà ci sono più di cento modi in cui puoi farlo, e dipende davvero dal tuo pubblico di destinazione. Ad esempio, se sei un negozio o un ristorante con una sede fisica, vuoi assicurarti di essere registrato su Google My Business.

Ciò ti assicurerebbe di visualizzare i risultati della ricerca locale, ma questo è un esempio molto specifico.

Un consiglio più generale di cui sono sicuro che sei a conoscenza è quello di utilizzare piattaforme di social media come Facebook, Twitter e Instagram. Costruire una presenza sui social media è una strategia di marketing comprovata e potrebbe effettivamente essere l’opzione migliore per un tema degli anni ’90.

Il punto di forza del tuo sito web è quanto sia unico, il che lo renderà più condivisibile della maggior parte dei design di stampini che vediamo oggi.

Ancora una volta, se hai in mente un pubblico specifico, cerca in che modo la concorrenza sta raggiungendo i suoi visitatori e passa la voce.

Costruisci il sito web che desideri oggi

Quando si tratta di WordPress, anche la creazione di un sito Web che sembra degli anni ’90 è una possibilità. Puoi creare qualsiasi tipo di sito web desideri e più velocemente crei, più velocemente puoi iniziare ad attirare un pubblico.

Quindi non aspettare un altro giorno, inizia a costruire ora!

Source link

Web Designer Freelancer Realizzazione Siti Web Serra Simone Realizzo siti web, portali ed e-commerce con focus specifici sull’usabilità, l’impatto grafico, una facile gestione e soprattutto in grado di produrre conversioni visitatore-cliente. Elaboro siti internet, seguendo gli standard Web garantendo la massima compatibilità con tutti i devices. Sviluppo e-commerce personalizzati, multilingua, geolocalizzati per potervi mettere nelle migliori condizioni di vendita. Posiziono il tuo sito su Google per dare maggiore visibilità alla tua attività sui motori di ricerca con SEO di base o avanzato.

Scroll Giù