Vuoi creare un feed RSS separato per ogni categoria in WordPress?

Le categorie ti consentono di ordinare facilmente i tuoi contenuti in sezioni principali. L’aggiunta di feed RSS di categoria può aiutare i tuoi utenti a iscriversi ad aree specifiche del tuo sito web che li interessano.

In questo articolo, ti mostreremo come creare facilmente un feed RSS separato per ogni categoria in WordPress. Parleremo anche di come puoi usarli efficacemente per far crescere il tuo sito web.

Individuazione dei feed RSS per le categorie in WordPress

Categorie e tag sono due delle principali tassonomie predefinite in WordPress. Ti consentono di ordinare e organizzare facilmente i tuoi contenuti in diversi argomenti e argomenti.

Per impostazione predefinita, ogni categoria sul tuo sito Web WordPress ha la sua RSS Feed. Puoi individuare questo feed RSS semplicemente aggiungendo “feed” alla fine dell’URL della pagina della categoria.

Ad esempio, se avessi una categoria chiamata “Notizie” con un URL come questo:

https://example.com/category/news/

Quindi il suo feed RSS si troverà al seguente URL:

https://example.com/category/news/feed/

Suggerimento: puoi trovare l’URL della tua categoria visitando Messaggi » Categorie pagina e facendo clic sul collegamento Visualizza sotto una categoria.

Visualizza l'URL della categoria

Visualizza i link ai feed RSS della tua categoria in WordPress

Ora che hai individuato gli URL dei feed RSS per le tue categorie, diamo un’occhiata ad alcuni dei modi in cui puoi condividerli con i visitatori sul tuo Sito Web WordPress.

1. Aggiungi collegamenti ai feed RSS di categoria in WordPress

Il modo più semplice per indirizzare gli utenti a un feed RSS di categoria consiste nell’aggiungere un collegamento al feed di categoria.

Puoi semplicemente modificare un post o una pagina e aggiungere un link di testo normale ovunque tu voglia.

Aggiunta manuale di un collegamento a un feed RSS di categoria in WordPress

Puoi utilizzare questo metodo per creare manualmente un elenco di collegamenti a tutti i feed RSS della tua categoria.

Tuttavia, cosa succede se aggiungi, elimini o unire categorie in futuro, dovrai aggiornare manualmente tale elenco.

Non sarebbe bello se potessi mostrare un elenco dinamico di feed RSS di categoria che viene aggiornato automaticamente? Successivamente ti mostreremo come fare proprio questo.

2. Visualizza manualmente un elenco di feed di categoria

Questo metodo successivo consente di visualizzare un elenco di categorie con collegamenti al feed RSS specifico della categoria. La cosa migliore è che l’elenco si aggiornerà automaticamente se aggiungi o rimuovi una categoria sul tuo sito.

Per questo metodo, dovrai aggiungere del codice personalizzato al tuo sito Web WordPress. Se non l’hai mai fatto prima, dai un’occhiata alla nostra guida su come farlo facilmente aggiungi frammenti di codice personalizzati in WordPress.

Innanzitutto, devi trovare un’immagine che desideri utilizzare come icona del feed RSS. Per questo tutorial, stiamo utilizzando l’icona del feed RSS che ha dimensioni di 32×32 pixel.

Dopodiché, devi caricare quell’immagine sul tuo sito web. Vai semplicemente a Media » Aggiungi nuovo per caricare la tua immagine, quindi fai clic sul pulsante “Copia URL negli appunti”.

Copia l'URL dell'immagine del feed

Ora incolla questo URL dell’immagine in un editor di testo semplice come Blocco note o TextEdit. Ti servirà nel passaggio successivo.

Dopodiché, devi incollare il seguente codice nel tuo tema funzioni.php file o a plugin specifico per il sito.

function wpbeginner_cat_feed_list() { 
$string .=  '<ul>'; 
$string .= wp_list_categories( array(
        'orderby'    => 'name',
        'show_count' => true,
        'feed_image' => 'https://h5n8e9s3.stackpathcdn.com/path/to/feed-image.png'
        'echo' =>
    ) );     
$string .= '</ul>'; 
return $string; 
}
$add_shortcode('wpb-cat-feeds', 'wpbeginner_cat_feed_list' );

Dovrai sostituire ‘/path/to/feed-image.png’ con l’URL dell’immagine dell’icona del feed che hai copiato in precedenza.

Ora puoi usare il [wpb-cat-feeds] codice corto ovunque sul tuo sito Web WordPress per visualizzare l’elenco delle categorie con l’icona del feed RSS accanto a ciascuna categoria.

Elenco delle categorie con l'icona di iscrizione al feed RSS

3. Mostra l’opzione di abbonamento al feed RSS nelle pagine di categoria (avanzato)

Normalmente, le pagine di archivio delle categorie di WordPress non hanno un’opzione per iscriversi. Puoi facilmente cambiarlo aggiungendo un collegamento all’abbonamento al feed RSS in ogni pagina di categoria.

Per farlo, dovrai apportare modifiche al tuo WordPress file modello. Basta aggiungere il seguente codice a categoria.php o modello archive.php nel tuo tema WordPress.

<?php 		
if ( is_category() ) { 
$category = get_category( get_query_var('cat') );
if ( ! empty( $category ) )
echo '<div class="category-feed"><p><a href="' . get_category_feed_link( $category->cat_ID ) . '" title="Subscribe to this category" rel="nofollow">Subscribe</a></p></div>';
}
?>

Dopo aver salvato le modifiche, puoi visitare qualsiasi pagina di categoria per vedere il link di iscrizione in azione.

Link di iscrizione al feed RSS nella pagina della categoria

Suggerimento: hai bisogno di aiuto per scoprire quale file modificare nel tuo tema WordPress? Guarda il nostro completo Cheat sheet della gerarchia dei modelli di WordPress per i principianti per capirlo.

Come sfruttare i feed RSS di categoria in WordPress

I feed RSS di categoria consentono ai tuoi utenti di iscriversi solo alle aree che li interessano di più.

Ad esempio, se hai un blog di notizie sulla tecnologia, i tuoi utenti possono scegliere di iscriversi solo alle notizie sui dispositivi che utilizzano.

Tuttavia, un semplice feed RSS non è leggibile senza un lettore di feed. E al giorno d’oggi, la maggior parte degli utenti non utilizza un lettore di feed per iscriversi ai propri siti Web preferiti.

Questo è dove diventa difficile. Come usi i feed RSS della tua categoria se i tuoi utenti non utilizzano i lettori di feed?

Fortunatamente, puoi utilizzare i tuoi feed di categoria per fornire contenuti ai tuoi utenti ovunque desiderino.

Ad esempio, puoi chiedere agli utenti di iscriversi alla tua newsletter via email con un’opzione per ricevere aggiornamenti solo per categorie specifiche.

Con un servizio di email marketing Come Contatto costante, Sendinbluee altri, puoi facilmente impostare una newsletter automatica da RSS a e-mail solo per categorie specifiche. Guarda la nostra guida su come notificare agli abbonati i nuovi post per istruzioni passo passo.

Allo stesso modo, puoi anche consentire agli utenti di ricevere notifiche push istantanee per ogni categoria utilizzando Spingi Coinvolgi. È il miglior servizio di notifica push sul mercato e ti consente di inviare messaggi direttamente ai dispositivi dei tuoi utenti (desktop e cellulari).

PushEngage ti consente di impostare notifiche push automatiche utilizzando i feed RSS. Puoi semplicemente inserire l’URL del feed RSS della tua categoria e verrà inviata una notifica push ogni volta che viene pubblicato un nuovo post in quella categoria.

Speriamo che questo articolo ti abbia aiutato a imparare come creare feed RSS separati per ogni categoria in WordPress. Potresti anche voler vedere questi semplici suggerimenti per aumentare il traffico del tuo blog o dai un’occhiata al nostro confronto tra miglior software di chat dal vivo per le piccole imprese.

Se ti è piaciuto questo articolo, iscriviti al nostro Canale Youtube per i video tutorial di WordPress. Ci trovi anche su Twitter e Facebook.

il post Come creare un feed RSS separato per ogni categoria in WordPress è apparso per primo su WPBeginner.



Source link

Web Designer Freelancer Realizzazione Siti Web Serra Simone Realizzo siti web, portali ed e-commerce con focus specifici sull’usabilità, l’impatto grafico, una facile gestione e soprattutto in grado di produrre conversioni visitatore-cliente. Elaboro siti internet, seguendo gli standard Web garantendo la massima compatibilità con tutti i devices. Sviluppo e-commerce personalizzati, multilingua, geolocalizzati per potervi mettere nelle migliori condizioni di vendita. Posiziono il tuo sito su Google per dare maggiore visibilità alla tua attività sui motori di ricerca con SEO di base o avanzato.