Nel corso degli anni, la creazione di un sito Web è diventata molto più semplice e veloce. Oggi è possibile creare un sito Web di base in meno di un’ora. Almeno se conosci gli strumenti di base di cui avrai bisogno per il lavoro.

Oggi tratterò i passaggi per creare un sito Web di base in meno tempo di quello necessario per uscire a cena in un ristorante.

Che cos’è un sito Web di base?

Ora un sito web di base può significare molte cose. Potrebbe fare riferimento ai progetti dietro di esso, alle funzionalità che offre o persino al contenuto che produce. Quindi, per chiarire, sto descrivendo un sito web che è funzionale e niente di più.

Il sito Web utilizzerà un aspetto preimpostato e non avrà funzionalità avanzate.

Nota: Non dovresti costruire un e-commerce sito web questo rapidamente. Non c’è nulla di basilare nel processo di installazione di uno e può portare a una serie di errori che potrebbero costare denaro o clienti.

Come creare un sito Web in meno di un’ora

Le probabilità sono che se vuoi costruire un sito web così velocemente, hai già un’idea di cosa vuoi creare. In caso contrario, dovresti davvero dedicare qualche minuto a capire cosa vuoi fare.

Non avere un piano in mente rallenterà l’intero processo.

In entrambi i casi, seguendo questo processo si otterrà solo un sito Web funzionale senza campane e fischietti, ma puoi sempre aggiornarlo in seguito.

Passaggio 1: scegli una piattaforma su cui costruire

Quando si tratta di velocità, è necessario scegliere una piattaforma che ti permetta di costruire facilmente e faccia gran parte del lavoro automaticamente. Sebbene ci siano molte opzioni tra cui scegliere, nessuna si avvicina a WordPress.

Questo è esattamente il motivo per cui è finita 40% di tutti i siti web sono costruiti con esso. Quindi, cosa lo rende una piattaforma così eccezionale su cui costruire?

Il vantaggio principale di WordPress è la sua accessibilità. Non è esagerato affermare che chiunque può creare un sito Web su WordPress senza alcuna esperienza. Niente in WordPress richiede alcuna conoscenza di codifica.

La verità è che configurare WordPress è in realtà solo una serie di impostazioni da configurare al suo livello più elementare.

Ora, se la piattaforma fosse solo adatta ai principianti, non sarebbe ancora così popolare. Invece, l’altro fattore importante da considerare è la personalizzazione. Puoi costruire qualsiasi tipo di sito web e personalizzarne ogni aspetto.

E gran parte di ciò che rende WordPress così facile e personalizzabile allo stesso tempo è l’enorme libreria di plugin e temi. Un plugin è proprio come un’app per il tuo smartphone. Aggiunge una funzionalità specifica al tuo sito web.

Considerando che un tema è come uno sfondo. Detta l’aspetto del tuo sito web, che può essere modificato in qualsiasi momento.

Passaggio 2: scegli un host web e un nome di dominio

Ora che hai deciso su una piattaforma su cui costruire, è tempo di trovare una società di web hosting che la supporti. Una società di web hosting noleggia server web che memorizzano siti web. Sono anche incaricati di mantenerlo operativo 24 ore su 24, 7 giorni su 7 senza interruzioni.

L’host web che selezioni avrà un impatto diretto sulle prestazioni del tuo sito web. La buona notizia è che hai molte opzioni da considerare perché il settore del web hosting è estremamente affollato.

E come cliente, questo ha portato a prezzi molto bassi. Ma detto questo, non tutti gli host web sono uguali.

Anche un sito Web di base ha bisogno di una buona società di web hosting perché può migliorare la velocità e aprire le porte lungo la strada. Ecco perché a GreenGeeks siamo orgogliosi di offrire servizi eccellenti, prezzi bassi e un impatto positivo sull’ambiente.

Siamo stati persino riconosciuti come uno dei i migliori host web del settore.

Aggiungiamo anche un nome di dominio gratuito per il primo anno, il che è un ottimo modo per sceglierne uno. Per chi non lo sapesse, un nome di dominio è l’indirizzo del tuo sito web.

Ogni sito web deve avere un nome di dominio e ci sono alcune regole di base da seguire.

Dovrebbe essere breve, riflettere il contenuto del sito Web ed essere facile da ricordare. Per le piccole imprese, il nome di dominio di solito è solo il nome dell’attività. Se sei un libero professionista o un altro professionista, molte persone useranno solo i loro nomi.

Passaggio 3: installa WordPress e scegli un tema

La buona notizia è che la maggior parte delle società di web hosting offre l’installazione con un clic e GreenGeeks non fa eccezione. Consulta la nostra guida dettagliata su come installare WordPress in un solo clic.

Dopo il processo di installazione, devi scegliere un tema per il tuo sito web. In breve, un tema è una raccolta di fogli di stile e modelli che personalizza l’aspetto del tuo sito web.

Ciò consente di creare rapidamente un design di base del sito Web in pochi minuti poiché tutti i temi sono pronti per l’uso al momento dell’installazione.

Sono disponibili temi gratuiti e premium e la differenza tra i due è il livello di supporto che ricevi e le funzionalità che potrebbe avere.

Nella maggior parte dei casi, i temi premium vengono forniti con pacchetti con plug-in premium che giustificano il costo. Combinalo con un team di supporto che può aiutarti a risolvere i problemi di base e ne vale la pena.

Dal momento che stai andando per la velocità e non hai molto tempo per personalizzare un layout, ti consiglio di iniziare con un tema gratuito. Puoi sempre cambiare il tema in seguito quando hai più tempo.

Detto questo, vale la pena ricordare che puoi modificarli per ottenere risultati migliori in un secondo momento. Potresti scoprire di voler cambiare il carattere, i colori o forse aggiungere un’immagine di sfondo.

Non devi accontentarti dei dettagli in questo momento quando stai costruendo un sito web di base.

Passaggio 4: creare pagine Web

A questo punto, il tuo sito web è davvero pronto e tutto ciò che manca sono i tuoi contenuti. Usa il tempo rimanente per inserire le informazioni del tuo sito web e creare alcuni post e pagine di base per iniziare.

Quindi ciò solleva la domanda, quali tipi di pagine dovrebbe avere il tuo sito web?

In verità, dovrebbe dipendere dal focus del tuo sito web, ma ci sono alcune pagine generali che ogni sito web dovrebbe avere.

Ad esempio, il tuo sito web dovrebbe includere una pagina Contattaci (Me). Questa pagina fornisce informazioni di contatto (numero di telefono, e-mail, indirizzo, ecc.) per visitatori o clienti che desiderano lasciare un feedback.

Può anche essere il modo in cui i clienti ti contattano per iniziare a richiedere un servizio specifico. Ogni sito web dovrebbe averne uno.

L’altra scelta ovvia è una homepage. È qui che finiranno molti visitatori quando troveranno il tuo sito web. Dovrebbe fornire ai visitatori un’idea chiara di cosa tratta il tuo sito web. Ad esempio, un blog mostrerà il suo contenuto più recente.

Considerando che un negozio online mostrerà i prodotti.

Dopo questo, dipende davvero da cosa vuoi che sia il sito web, ma è probabile che tu sia vicino al segno di un’ora. Dovresti anche avere un sito web perfettamente funzionante, quindi congratulazioni!

Installa plugin per più opzioni

Questo tutorial copre il processo di creazione di un sito Web con in mente solo le funzionalità di base e un limite di tempo di un’ora. Ciò non lascia molto spazio ai plugin poiché alcune delle configurazioni possono richiedere alcuni minuti per essere corrette.

Ma una volta finita la corsa, dovresti installare alcuni plugin necessari.

Questi potenti pacchetti software ti consentono di aggiungere una varietà di funzioni utili che aiutano davvero il tuo sito web a brillare. E non richiedono alcuna codifica.

Ad esempio, se stai costruendo un negozio online, vorresti installare il Plugin WooCommerce. Ti consente di trasformare il tuo sito Web in una vetrina completamente funzionale in grado di accettare pagamenti e creare facilmente pagine di prodotti.

Oppure, se desideri utilizzare WordPress per la sua impressionante gamma di strumenti di blog, il Plugin SEO Yoast ti aiuterà a rendere il tuo sito web SEO friendly. Fornisce inoltre suggerimenti di scrittura per rendere i tuoi blog più leggibili.

E non dimenticare mai il valore di ottimi plugin di sicurezza per mantenere il tuo sito Web e i tuoi dati al sicuro.

Se non sei soddisfatto delle pagine che puoi costruire con gli strumenti WordPress predefiniti, puoi utilizzare un plug-in per la creazione di pagine come elementor per diventare più creativo. Questi strumenti ti consentono di personalizzare ogni aspetto delle pagine che crei, inclusi design di layout unici.

Il punto è che ci sono letteralmente migliaia di plugin che puoi installare per migliorare l’esperienza sul tuo sito web.

Prenditi del tempo per perfezionare il tuo sito web

Ora, solo perché puoi creare un sito Web in un’ora, non significa che dovresti. Il punto di questa guida è mostrare che il processo effettivo è davvero semplice. L’investimento in tempo reale nella creazione di un sito Web è migliorare l’esperienza per i visitatori e creare contenuti.

A meno che tu non sia uno sviluppatore web esperto, il risultato finale sarà di base. Non sarà un sito web che entusiasma i visitatori. E francamente, sarà probabilmente molto goffo da navigare.

Ci vorrà tempo per appianare questi problemi.

Ovviamente, un sito web senza contenuto non è molto di un sito web. La creazione di nuovi contenuti o l’aggiunta di nuovi prodotti richiede molto lavoro. Diventa più facile nel tempo, ma aspettati di passare ore prima che il processo diventi semplificato.

Quanto tempo hai impiegato per creare il tuo sito web? Hai intenzione di dedicare più tempo in seguito a migliorare il design?

Source link

Web Designer Freelancer Realizzazione Siti Web Serra Simone Realizzo siti web, portali ed e-commerce con focus specifici sull’usabilità, l’impatto grafico, una facile gestione e soprattutto in grado di produrre conversioni visitatore-cliente. Elaboro siti internet, seguendo gli standard Web garantendo la massima compatibilità con tutti i devices. Sviluppo e-commerce personalizzati, multilingua, geolocalizzati per potervi mettere nelle migliori condizioni di vendita. Posiziono il tuo sito su Google per dare maggiore visibilità alla tua attività sui motori di ricerca con SEO di base o avanzato.