Come migliorare la navigazione del sito web
Categories
News Sviluppo Realizzazione Siti Web Wordpress Serra Simone

Come migliorare la navigazione del sito web

Tempo di lettura: 5 minuti

Sei concentrato esclusivamente sulle pagine del tuo sito web e sui contenuti che le riempiranno? Sebbene sia importante, la navigazione del tuo sito è qualcosa che merita la tua massima attenzione fin dall’inizio.

Spiegheremo perché la navigazione nel sito Web è così essenziale, oltre a condividere diversi suggerimenti per garantire che il tuo sito sia facile da navigare, in modo che i visitatori rimangano soddisfatti e continuino a tornare per ulteriori informazioni.

Che cos’è la navigazione del sito web?

La navigazione del sito Web è il processo di navigazione di siti Web, pagine e app. Tramite menu e link interni, un sito con una corretta navigazione rende semplice per i visitatori trovare il contenuto che stanno cercando.

Perché la navigazione nel sito web è importante

Uno studio recente ha rilevato che quasi la metà degli utenti di Internet non è in grado di prevedere dove trovare il contenuto desiderato durante la navigazione in un sito con una struttura di menu standard. Perchè questo è un problema? Perché se un visitatore non riesce a trovare ciò che sta cercando, si traduce in un’esperienza utente scadente. A cosa può portare? Meno tempo trascorso a navigare nel tuo sito, aumento delle frequenze di rimbalzo e riduzione dei tassi di conversione.

Sia che tu gestisca un blog o un sito di e-commerce, nessuno dei precedenti è buono, motivo per cui ti mostreremo come migliorare la navigazione del tuo sito in questo momento.

Leggi: Errori comuni di progettazione UX

Suggerimenti per migliorare la navigazione nel sito web

Non importa se sei un web designer principiante o uno sviluppatore web esperto, puoi utilizzare i seguenti suggerimenti per assicurarti che la navigazione del tuo sito web sia ottimizzata, intuitiva e di facile utilizzo in modo che i visitatori possano trovare esattamente quello che stanno cercando.

Crea un piano per i tuoi menu

Sebbene possa essere allettante creare il contenuto del tuo sito Web prima di ogni altra cosa, è meglio pianificare prima la struttura della pagina e la navigazione, in modo che il prodotto finale scorra senza problemi.

Esistono diversi strumenti che possono rendere il processo di pianificazione del sito un gioco da ragazzi, come ad esempio GlooMaps, creare, VisualSitemap, e Polpo, per dirne alcuni. Con questi creatori di mappe del sito, puoi facilmente creare prototipi che offrono una vista dall’alto di come sarebbe il tuo sito e di come funzionerebbe.

Da lì, implementare una corretta navigazione diventa un gioco da ragazzi, così puoi evitare il mal di testa che deriva dalla modifica e dalla riorganizzazione del tuo sito dopo che è stato completato.

Leggi: I migliori strumenti di progettazione UX per webmaster

Assicurati che i tuoi menu siano reattivi

Non è un segreto che la maggior parte del traffico online sia mobile, motivo per cui è necessario sottolineare un design mobile first che sia reattivo.

Evita i menu orizzontali che non si adattano ai dispositivi mobili a causa del testo minuscolo. Se lo fai, i tuoi visitatori avranno difficoltà a leggere i menu e fare clic su di essi per arrivare dove vogliono andare. Utilizza invece menu mobili espandibili. Sono lo standard del settore ora e offriranno un’esperienza utente molto migliore.

Vale la pena notare che molti dei principali temi di WordPress implementano un design reattivo e menu pronti all’uso, quindi se ne stai utilizzando uno per creare il tuo sito, non dovresti avere preoccupazioni di navigazione in questo reparto.

Mantieni la navigazione separata

Non vuoi che la tua navigazione confonda i visitatori o crei un’esperienza complicata. Un modo per evitare tali problemi è separare i menu di navigazione da qualsiasi contenuto o barra laterale. Se non separati, i visitatori potrebbero avere difficoltà a trovare i menu o a differenziarli dai contenuti, il che potrebbe creare confusione e abbandonare del tutto il tuo sito.

Come puoi mantenere la navigazione separata per promuovere la chiarezza durante la navigazione nel tuo sito? Utilizzando spazi bianchi, caratteri e colori che rendono chiaro quali elementi sono basati sulla navigazione e quali no.

Usa ciò che funziona

Non è necessario reinventare la ruota quando si tratta di navigazione del sito web. Salva la creatività per altri elementi del tuo sito e sottolinea l’usabilità qui. Ci sono molti standard di navigazione consolidati che puoi seguire per costruire il tuo sito in modo ragionevole abbastanza rapidamente.

Ad esempio, se utilizzi un menu espandibile, non è necessario creare un’icona personalizzata. Non solo questo farà perdere tempo, ma potrebbe anche confondere i visitatori che non sanno cosa rappresenta quell’icona del menu personalizzato. Cosa dovresti usare invece? Il segno standard “hamburger”, che utilizza tre strisce orizzontali per indicare un menu espandibile. Potrebbe funzionare anche l’uso di tre punti che creano una linea orizzontale.

Leggi: hcome creare un menu di hamburger

Il vocabolario è vitale

Ad alcuni sviluppatori web piace nominare le pagine del sito utilizzando testi eccessivamente creativi e accattivanti. Ad altri, nel frattempo, piace attenersi a nomi di pagina comuni che non sono troppo descrittivi e persino noiosi. Come dovresti nominare le tue pagine per ottimizzare la navigazione? Non utilizzando nessuno dei metodi sopra e optando invece per il vocabolario utilizzato dai tuoi visitatori.

L’obiettivo qui è prendere due piccioni con una fava in modo da poter ottimizzare la navigazione e allo stesso tempo ottenere il massimo per l’ottimizzazione dei motori di ricerca (SEO). Scopri quali termini e frasi i tuoi visitatori stanno cercando online, quindi incorporali nei nomi delle tue pagine. In tal modo, otterrai più visitatori sul tuo sito tramite il potenziamento SEO e, una volta lì, saranno in grado di trovare ciò che stanno cercando senza pensarci troppo.

Il più piatto, il migliore

In un mondo ideale, ogni visitatore esplorerebbe ogni pagina del tuo sito web. Sebbene ciò non sia troppo realistico, puoi aumentare le possibilità che ciò accada mantenendo una struttura di navigazione piatta.

Non creare una struttura complessa che si colleghi ad alcune pagine dalla tua home page e presenta un sacco di sottopagine e categorie. Invece, usa la tua home page per collegarti alle categorie principali. Quindi, procedi collegandoti a un singolo livello di sottocategoria o a singole pagine di articoli.

Appiattindo la struttura del tuo sito web, mantieni le cose pulite e semplici. E come bonus, l’appiattimento aumenta anche il SEO e può portare a sitelink di Google che possono generare traffico extra.

Non utilizzare i menu a discesa

Sebbene possano funzionare bene su alcuni siti, i menu a discesa possono causare più danni che benefici ai tuoi poiché possono creare confusione. Gli utenti non vogliono setacciare un enorme elenco di collegamenti in un menu, motivo per cui è meglio utilizzare invece la navigazione gerarchica e locale.

La navigazione gerarchica presenta menu che cambiano in base al contesto di ciascuna pagina, mentre la navigazione locale utilizza collegamenti interni all’interno del contenuto per aiutare i lettori a vedere ulteriori dettagli su un argomento, se lo desiderano.

Non dimenticare il piè di pagina

Lo spazio in fondo a ogni pagina può essere estremamente prezioso per la navigazione. Può anche semplificare l’impostazione della navigazione del tuo sito se sei preoccupato di inserire tutto in un’intestazione già piena.

Pensa al piè di pagina di ogni pagina come uno spazio privilegiato per tutti i contenuti che non potresti inserire above the fold nell’intestazione. Ad esempio, puoi utilizzare il piè di pagina per elencare le pagine delle funzionalità, articoli da non perdere, risorse preziose, informazioni sulla tua azienda, eventuali programmi di affiliazione, categorie e altro ancora. E mentre il fatto che tu possa usare tutto quello spazio è fantastico, ecco cosa è ancora meglio: i visitatori che vedono il piè di pagina sono generalmente più coinvolti poiché hanno fatto scorrere fino a quel punto. In altre parole, il piè di pagina può fare miracoli per estendere il loro tempo sul tuo sito, creare conversioni, ecc.

Evitando i tipici menu a tendina a favore della navigazione gerarchica e locale, migliorerai l’esperienza dell’utente. Ancora meglio, darai ai visitatori la possibilità di interagire con varie pagine e aumentare il tempo trascorso sul tuo sito rispetto al semplice spulciare tra un mucchio di link di cui non hanno bisogno.

Leggi: Come ottimizzare le prestazioni del tuo sito web

Source link

Web Designer Freelancer Realizzazione Siti Web Serra Simone Realizzo siti web, portali ed e-commerce con focus specifici sull’usabilità, l’impatto grafico, una facile gestione e soprattutto in grado di produrre conversioni visitatore-cliente. Elaboro siti internet, seguendo gli standard Web garantendo la massima compatibilità con tutti i devices. Sviluppo e-commerce personalizzati, multilingua, geolocalizzati per potervi mettere nelle migliori condizioni di vendita. Posiziono il tuo sito su Google per dare maggiore visibilità alla tua attività sui motori di ricerca con SEO di base o avanzato.

Scroll Giù