How to make your WordPress blog completely private (3 ways)
Categories
News Sviluppo Realizzazione Siti Web Wordpress Serra Simone

Come rendere il tuo blog WordPress completamente privato (4 modi)

Tempo di lettura: 7 minuti

Vuoi rendere il tuo blog WordPress completamente privato?

Puoi rendere il tuo blog completamente privato in modo che nessuno tranne te e i tuoi visitatori prescelti possano vedere i contenuti che pubblichi.

In questo articolo, ti mostreremo come rendere il tuo blog WordPress completamente privato.

Perché rendere il tuo blog WordPress completamente privato?

Di solito, quando tu aggiungi un nuovo post sul blog in WordPressti consigliamo di pubblicarlo affinché il mondo intero lo veda.

Tuttavia, ci sono momenti in cui potresti voler creare un blog privato o rendere alcuni post privati ​​e disponibili solo per utenti specifici.

Ci sono tutti i tipi di motivi per fare il tuo blog WordPress privato:

  • Un blog in costruzione o in fase di manutenzione, quindi non è completamente pronto per il pubblico.
  • UN blog di famiglia per condividere i tuoi eventi di famiglia, foto di matrimonio, foto di bambini e altro ancora.
  • Un blog privato per il tuo diario privato o diario personale.
  • Uno spazio in cui i team possono lavorare su progetti e collaborare al di fuori della vista pubblica.
  • Un sito Web in aula con lezioni e note disponibile solo per gli studenti registrati.

Detto questo, ti mostriamo come puoi rendere il tuo blog WordPress completamente privato. Usa semplicemente i collegamenti rapidi qui sotto per passare direttamente al metodo che desideri utilizzare.

Metodo 1. Rendi privato il tuo blog WordPress con SeedProd

Il modo più semplice per rendere il tuo blog completamente privato è utilizzare il SeedProd collegare. È il miglior generatore di temi WordPress e trascina e rilascia il generatore di pagine per WordPress utilizzato da oltre 1 milione di siti web.

Ti consente di creare facilmente in arrivo e le pagine della modalità di manutenzione per rendere privato il tuo blog WordPress, inoltre semplifica la creazione del tuo lista di posta elettronica anche mentre stai costruendo il tuo blog.

SeedProd

È inoltre dotato di oltre 150 modelli diversi che puoi utilizzare per creare pagine personalizzate come, 404 paginepagine di registrazione webinar e persino intere temi WordPress personalizzati senza scrivere alcun codice.

Se vuoi creare una pagina in arrivo per lanciare il tuo blog, consulta la nostra guida su come creare una bella pagina in arrivo in WordPress con SeedProd.

Oltre a mantenere privato il tuo blog, la tua pagina in arrivo può anche aiutare a valutare l’interesse degli utenti, creare clamore e acquisire lead.

Con la tua pagina coming soon live, puoi mantenere il tuo blog privato per tutto il tempo che vuoi. Puoi persino personalizzare la tua pagina in arrivo in modo che funga da schermata iniziale, mentre il tuo blog rimane privato.

Prossimamente esempio di pagina

Se desideri mettere temporaneamente il tuo blog in modalità di manutenzione, consulta la nostra guida su come mettere il tuo sito WordPress in modalità di manutenzione.

Una volta che il tuo blog è in modalità di manutenzione, puoi apportare liberamente modifiche al tuo blog o persino creare un nuovo blog da zero. La modalità di manutenzione impedisce inoltre ai motori di ricerca di indicizzare e classificare il tuo sito.

I tuoi visitatori vedranno solo la schermata della modalità di manutenzione.

Esempio di pagina della modalità di manutenzione

Metodo 2. Creazione di un sito Web riservato agli abbonati con MemberPress

Un altro modo per rendere privato il tuo blog è creare un blog di appartenenza che sia completamente privato per i membri.

Il modo migliore per farlo è con il MemberPress collegare. È uno dei i migliori plugin per l’abbonamento a WordPress questo ha aiutato i creatori a guadagnare più di $ 600 milioni solo nell’ultimo anno.

MemberPress

Ti consente di creare facilmente corsi onlinegestisci i controlli di accesso e aggiungi lezioni, il tutto all’interno di Editor di blocchi di WordPress.

Inoltre, si integra con i migliori plugin per la creazione di pagine di WordPress, ti consente aggiungi contenuto a goccia in WordPress per i tuoi post premium, aggiungi paywall di contenuti e blocca i contenuti gratuiti per utenti specifici.

Per maggiori dettagli sulla configurazione del tuo sito Web riservato agli abbonati, consulta la nostra guida definitiva su creazione di un sito di abbonamento WordPress.

Metodo 3. Rendi il tuo blog WordPress completamente privato con il mio sito privato

Un altro modo per rendere privato il tuo blog WordPress è utilizzare il Il mio sito privato collegare. Questo plugin rende facile nascondere il tuo blog ed è perfetto per i blog di famiglia e le aziende che non hanno mai intenzione di rendere pubblici i loro contenuti.

Può essere utilizzato anche quando il tuo sito web è in costruzione, ma il SeedProd il metodo sopra fa un lavoro molto migliore nell’aiutarti a creare una pagina in arrivo o in costruzione.

La prima cosa che devi fare è installare e attivare il plugin. Per maggiori dettagli, consulta la nostra guida per principianti su come installare un plugin per WordPress.

Dopo l’attivazione, devi andare su Il mio sito privato » Privacy del sito per configurare le impostazioni del plugin.

Successivamente, devi selezionare la casella “Abilita privacy di accesso”, in modo che il plug-in renderà privato il tuo sito.

Quindi, fai clic sul pulsante “Salva stato privacy”.

Seleziona la casella abilita la privacy dell'accesso

Con questa opzione abilitata, i visitatori vedranno la schermata di accesso al tuo sito quando tenteranno di visitare il tuo sito web.

Quindi, fai clic sull’opzione di menu “Pagina di destinazione”.

Qui puoi scegliere dove verranno reindirizzati gli utenti dopo un accesso riuscito.

Seleziona semplicemente il pulsante di opzione nella sezione “Pagina di destinazione dopo l’accesso” o inserisci un URL specifico nella casella “URL di destinazione specificato”.

Quindi, fai clic sul pulsante “Salva pagina di destinazione”.

Opzioni di reindirizzamento della pagina di destinazione

Successivamente, fai clic sull’opzione di menu “Pagina iniziale”.

Qui puoi selezionare la casella nella sezione “Home page del sito” per rendere la tua home page accessibile ai visitatori.

Lasceremo la casella deselezionata, ma può essere utile se vuoi mostrare un messaggio ai tuoi visitatori mantenendo nascosto il resto del tuo sito web.

Se apporti modifiche, fai clic sul pulsante “Rendi pagina pubblica”.

Facoltativo rendere pubblica la home page

Quindi, fai clic sull’opzione di menu “Abbonamento”.

Qui puoi scegliere se desideri che gli utenti possano registrarsi al tuo blog.

Per consentire ai visitatori di registrarsi e visualizzare il tuo blog, è necessario selezionare entrambe le caselle. Se non desideri consentire la registrazione dell’utente, lascia semplicemente deselezionate entrambe le caselle.

Quindi, fai clic sul pulsante “Opzioni di aggiornamento”.

Opzioni di registrazione degli utenti sul blog privato

Dopodiché, il tuo blog WordPress sarà completamente privato.

Solo gli utenti con credenziali di accesso potranno accedere e visualizzare il tuo blog.

Esempio di pagina di accesso

Metodo 4. Rendere i singoli post del blog completamente privati ​​con le impostazioni di WordPress

Se desideri solo rendere completamente privati ​​i singoli post del blog, puoi utilizzare le impostazioni integrate di WordPress per farlo.

Apri semplicemente il post del blog che desideri rendere privato o crea un nuovo post. Quindi, nella schermata dell’editor di post, vedrai un’opzione “Visibilità” nella meta box “Stato e visibilità”.

Quindi, è necessario fare clic sul collegamento “Pubblico”.

Modifica la visibilità del post del blog

Viene visualizzato un menu a discesa in cui puoi selezionare l’opzione “Privato” o persino proteggere la tua posta con password.

Basta fare clic sul pulsante di opzione per scegliere l’opzione più adatta alle tue esigenze.

Rendi il post privato o protetto da password

Se scegli di proteggere il tuo post con password, dovrai inserire una password. I tuoi utenti dovranno inserire la password che hai inserito per visualizzare il post.

Una volta terminate le modifiche, assicurati di fare clic sul pulsante “Aggiorna” o “Pubblica” per rendere privato il tuo post.

Solo ora amministratori e editori potranno visualizzare il post una volta effettuato l’accesso alla dashboard di WordPress.

Se sei l’unico utente del tuo blog, non devi preoccuparti di questo. Tuttavia, se hai altri utenti, devi assicurarti che abbiano il ruolo utente corretto per visualizzare il post.

Per maggiori dettagli, consulta la nostra guida su come aggiungere o rimuovere funzionalità ai ruoli utente in WordPress.

Se desideri che gli utenti si iscrivano o diventino membri prima di visualizzare i tuoi contenuti, consulta la nostra guida su come aggiungere il blocco dei contenuti in WordPress.

Ci auguriamo che questo articolo ti abbia aiutato a imparare come rendere il tuo blog WordPress completamente privato. Potresti anche voler vedere la nostra guida su come ottenere un dominio di posta elettronica gratuitoe le nostre scelte esperte del le migliori soluzioni di analisi per gli utenti di WordPress.

Se ti è piaciuto questo articolo, iscriviti al nostro Canale Youtube per i video tutorial di WordPress. Puoi trovarci anche su Twitter e Facebook.



Source link

Web Designer Freelancer Realizzazione Siti Web Serra Simone Realizzo siti web, portali ed e-commerce con focus specifici sull’usabilità, l’impatto grafico, una facile gestione e soprattutto in grado di produrre conversioni visitatore-cliente. Elaboro siti internet, seguendo gli standard Web garantendo la massima compatibilità con tutti i devices. Sviluppo e-commerce personalizzati, multilingua, geolocalizzati per potervi mettere nelle migliori condizioni di vendita. Posiziono il tuo sito su Google per dare maggiore visibilità alla tua attività sui motori di ricerca con SEO di base o avanzato.

Scroll Giù