È stato un annuncio un po’ di basso profilo quando Daniel Post ha presentato Generatore di immagini sociali al mondo a febbraio via tweet. Ma, quando ottieni rappresentato da Chris Coyier di CSS-Tricks e il co-fondatore di WordPress usa il tuo plugin (dai, Matt, imposta un’immagine predefinita), significa che il tuo prodotto è sulla strada giusta.

Non sono facilmente impressionato da ogni nuovo plugin che vola sulla mia scrivania metaforica. Probabilmente installo almeno un paio di dozzine ogni settimana. A volte, lo faccio perché qualcosa sembra a portata di mano in superficie e voglio vedere se riesco a trovarne un uso. Altre volte, penso che potrebbe valere la pena condividerlo con i lettori di Tavern. Il più delle volte, considero la maggior parte di loro imbarazzanti. Ho standard elevati.

Mentre chattavo con Post su questo nuovo plugin, ero abbastanza entusiasta di chiamare Social Image Generator uno di quelli OMG-dove-sei-stato? tipi di plugin. Non lo sentirai spesso da me.

Post ha lasciato il suo lavoro quotidiano per avventurarsi all’inizio di quest’anno, creando la sua agenzia WordPress individuale chiamata WordPress Posty Studio. Social Image Generator è il suo primo prodotto.

“Continuavo a vedere tutorial sul mio feed Twitter su come generare automaticamente immagini per i tuoi post sui social media, ma sfortunatamente utilizzavano tutti un approccio simile (Node.js) che non era adatto a WordPress”, ha affermato Post dell’ispirazione per il plugin. “Questo mi ha fatto pensare: sarebbe possibile farlo per WordPress? Ho iniziato a giocare con la generazione di immagini in PHP e, quando ho ottenuto il mio proof of concept, mi sono reso conto che questo potrebbe essere qualcosa che dovrei perseguire.

Nella nostra chat su Slack, abbiamo effettivamente visto il plugin in azione. Mentre condivideva l’articolo di Coyier da CSS-Tricks, la piattaforma di chat mostrava l’immagine social in tempo reale.

Immagine social visualizzata tramite un'anteprima dell'articolo Slack.
Immagine generata automaticamente che appare tramite Slack.

Forse era destino. Forse Post sapeva che sarebbe successo e ha pensato che sarebbe stata una buona idea mostrare il suo lavoro mentre parlavamo del suo progetto. Ad ogni modo, è stato sufficiente per impressionare lo scrittore che non ha paura di chiamare il tuo plugin un incendio di cassonetti se sente odore di fumo.

Il post sembra colpire tutte le note giuste con questo plugin commerciale. Ha una serie di funzionalità integrate nella versione 1.x, di cui parleremo a breve. È semplicissimo da usare. È qualcosa di cui quasi tutti i proprietari di siti Web hanno bisogno, supponendo che vogliano condividere i propri contenuti tramite i social network. E, con a $ 39/anno prezzo di partenza, non è un prodotto eccessivamente costoso per chi è indeciso sull’acquisto.

Come funziona il plugin

Dopo aver installato e attivato Social Image Generator, gli utenti vengono portati alla schermata delle impostazioni del plug-in. Oltre a un campo chiave di licenza e un pulsante per svuotare la cache delle immagini, la maggior parte degli utenti vorrà tuffarsi direttamente nell’editor dei modelli.

Al momento, il plugin include 23 modelli. Da Twenty Seventeen a Twenty Twenty-One, ciascuno degli ultimi quattro temi WordPress predefiniti ha anche un modello dedicato. Dopo averne selezionato uno, gli utenti possono personalizzare i colori per il logo, il titolo del post e altro: la quantità di personalizzazione dipende dal modello scelto.

Screenshot di diversi modelli integrati del plug-in Social Image Generator.
Sfogliando i modelli del plugin.

Oltre a selezionare i colori, gli utenti possono scegliere tra varie opzioni di logo e testo. Possono anche caricare un’immagine predefinita per i post senza immagini in primo piano.

Popup/sovrapposizione di modifica del modello per il plugin WordPress Social Image Generator.
Modifica di un modello da Social Image Generator.

Quando arriva il momento di pubblicare, il plugin aggiunge una meta box alla barra laterale del post. Gli utenti possono personalizzare ulteriormente la propria immagine e il testo social in base al post.

Personalizzazione dell'immagine social tramite una meta box della barra laterale dall'editor di post di WordPress.
Casella di anteprima dell’immagine social nella schermata di post-editing.

Una volta pubblicato, il plugin crea un’immagine che apparirà quando un post viene condiviso sui social media.

Nel complesso, c’è un sacco che chiunque può fare con i modelli integrati. C’è anche un’API per gli sviluppatori per creare la propria. Per una prima uscita, è un’offerta robusta. Tuttavia, c’è molto di più che si può fare per rendere il plugin più flessibile.

Versione 2.0 e oltre

Finora, Post ha affermato di aver ricevuto tonnellate di feedback positivi insieme a richieste di funzionalità. In primo luogo, gli utenti chiedono più opzioni di personalizzazione e la possibilità di creare e utilizzare più modelli. Queste sono le aree di interesse per la prossima versione. Con un aumento del 1,718% delle entrate nell’ultimo mese, sembra che potrebbe avere il sostegno finanziario iniziale per investire in loro.

“Ho iniziato a costruire un completamente editor drag-n-drop revisionato, che ti consentirà di creare praticamente qualsiasi immagine personalizzata che desideri”, ha affermato. “Sarà fortemente ispirato dall’editor di blocchi e voglio mantenere l’interfaccia utente e l’esperienza utente il più vicino possibile all’editor di blocchi”.

Il nuovo editor di modelli consentirebbe agli utenti di creare più livelli, un’idea simile a come funzionano Photoshop, Gimp e altri software di modifica delle immagini. La differenza sarebbe che può estrarre dati da WordPress.

“Ad esempio, un livello ‘Immagine’ avrà opzioni come altezza/larghezza e posizionamento, oltre ad alcune opzioni stilistiche come filtri colore e sovrapposizioni sfumate”, ha affermato Post. “Un livello ‘Testo’ può essere di qualsiasi carattere, colore e dimensione e può mostrare opzioni predefinite (titolo del post, data, ecc.) o qualunque cosa tu voglia. Puoi aggiungere un numero infinito di livelli e ordinarli come preferisci.”

Sembra entusiasta di aprire nuove possibilità con un editor revisionato. Gli utenti potrebbero potenzialmente creare modelli di immagini social per ogni tipo di post. Un livello personalizzato potrebbe inserire i metadati dei post, ad esempio la visualizzazione dei prezzi dei prodotti o le valutazioni dei plug-in di e-commerce come WooCommerce.

“I modelli predefiniti esisteranno ancora, simili a Block Patterns nell’editor di blocchi”, ha affermato lo sviluppatore del plugin. “Tuttavia, serviranno come punto di partenza piuttosto che come prodotto finale. Cercherò anche di implementare il più possibile lo stile del tema.

“Le possibilità qui sono così infinite e sono incredibilmente eccitato per questa prossima parte.”



Source link

Web Designer Freelancer Realizzazione Siti Web Serra Simone Realizzo siti web, portali ed e-commerce con focus specifici sull’usabilità, l’impatto grafico, una facile gestione e soprattutto in grado di produrre conversioni visitatore-cliente. Elaboro siti internet, seguendo gli standard Web garantendo la massima compatibilità con tutti i devices. Sviluppo e-commerce personalizzati, multilingua, geolocalizzati per potervi mettere nelle migliori condizioni di vendita. Posiziono il tuo sito su Google per dare maggiore visibilità alla tua attività sui motori di ricerca con SEO di base o avanzato.