Come al solito, sono sempre alla ricerca di plugin che permettano agli utenti di divertirsi con i loro siti web. Mi piace mischiare le cose di tanto in tanto qui alla Taverna e non essere tutto affari tutto il tempo. Ed è qui che il nuovo Plugin Adrian entra in gioco. Il suo obiettivo è quello di eliminare tutto il duro lavoro dalla selezione di un abbinamento di caratteri per gli utenti finali.

Il plugin prende il nome dal designer svizzero di caratteri tipografici Adrian Johann Frutiger. L’autore del plugin, che desidera rimanere anonimo, ha affermato che il tipografo era uno dei suoi preferiti.

“Tutti i plugin hanno nomi così seri pieni di parole chiave SEO e volevo solo qualcosa di divertente”, hanno aggiunto.

Invece del tipico percorso di invio alla directory WordPress.org, l’autore ha deciso di avviare un sito unico per mostrare il plug-in. Il costo corre il prezzo della semplice iscrizione a una mailing list per accedere al download.

Adrian è essenzialmente un selettore di font. Tuttavia, invece di scegliere ciascun carattere per vari elementi del tema, gli utenti possono selezionare abbinamenti curati. E, facendo un passo in più, fornisce nomi univoci per tutti loro.

Ad esempio, l’opzione Cereali per la colazione (sì, questo è il nome effettivo) utilizza il carattere grande e audace di Luckyest Guy per le intestazioni insieme a News Cycle per la copia del corpo.

Opzione carattere cereali per la colazione.

Se non altro, il plugin è semplicemente un piacere da testare a causa dei suoi nomi divertenti. Con opzioni come Cherry Soda, Cowboy e Hollywood Lights, aggiunge un po’ di sapore all’intero processo.

“Penso che ci siano molte persone che preferirebbero che tu gli dessi un’opzione piuttosto che la capacità di prendere le decisioni da sole”, ha detto l’autore del plugin. “Nessuno sano di mente guarda i caratteri 1.2K in Google Fonts e dice: ‘Non vedo l’ora di scegliere un abbinamento di caratteri.’ È travolgente e fuori dalla profondità della maggior parte delle persone.”

Anche come ex designer di temi a tempo pieno, questo potrebbe essere un lavoro noioso. Passavo spesso ore ad armeggiare con gli abbinamenti, cercando di trovare la giusta personalità per un design.

Il plugin prende la maggior parte di quel lavoro e lo riduce a poco più di tre dozzine di opzioni.

C’è qualcosa per tutti. Ad esempio, se desideri un’atmosfera di gioco retrò, l’abbinamento Insert Coin del font pixel Press Start 2P per le intestazioni e Roboto Mono per il testo può portare un po’ di nostalgia al tuo sito.

Accoppiamento di caratteri in stile retro-gaming nel personalizzatore del tema di WordPress.
Inserisci l’abbinamento dei caratteri di retro-gioco di Coin.

Il plugin è basato sul personalizzatore di WordPress. Aggiunge una singola sezione e un controllo per la selezione dell’abbinamento dei caratteri.

Un aspetto negativo di questo potrebbe essere per gli utenti che attualmente eseguono un tema di blocco insieme al plug-in Gutenberg. I collegamenti ai menu per accedere alla schermata di personalizzazione sono nascosti. Tuttavia, c’è ancora un pulsante nella schermata di amministrazione dei temi, almeno per ora.

Schermata Temi quando si utilizza un tema a blocchi, evidenziando il pulsante Personalizza ancora disponibile.
Pulsante Personalizza per il tema attivo.

Una delle cose che mi piace del plugin è che non rovina la copia del corpo. Troppo spesso, tali sistemi cercano di diventare troppo fantasiosi con il testo per contenuti di forma più lunga e falliscono completamente. Invece, Adrian lo tiene sotto controllo. I caratteri che virano nel territorio più selvaggio sono limitati alle intestazioni.

Il plugin non è tutto divertimento e giochi. Ha anche il suo lato serio. L’opzione World Literature che abbina Vollkorn e PT Serif è elegante e crea un’esperienza di lettura piacevole.

Accoppiamento di caratteri in stile Serif nel personalizzatore del tema di WordPress.
Abbinamento dei caratteri della letteratura mondiale.

L’opzione Novella è simile, sostituendo Vollkorn con EB Garamond.

La cosa più irritante del plugin è che richiede un aggiornamento completo del pannello di anteprima del personalizzatore ogni volta che l’utente seleziona un nuovo carattere. Questo è normale, però. La maggior parte dei temi e dei plugin che ho testato per WordPress non ha mai utilizzato il personalizzatore al massimo delle sue potenzialità.

Con JavaScript minimo e il Script del caricatore di caratteri Web, il plugin potrebbe caricare al volo il font scelto. Renderebbe l’esperienza molto più agevole. Tuttavia, poiché il personalizzatore sta seguendo la strada del dinosauro, utilizzerei il mio tempo e i miei sforzi per concentrarmi su una soluzione orientata alla modifica del sito completo.

Il successo può variare da tema a tema. In genere, utilizzo un sistema a tre caratteri con la maggior parte del mio lavoro di progettazione di temi. Una famiglia di caratteri per le intestazioni, una per la copia del corpo e un’altra per il testo secondario. Sebbene il plugin abbia funzionato abbastanza bene da annullare i primi due, non è riuscito a modificare il terzo. Non è necessariamente colpa di Adrian perché non conosce il nome della classe a cui deve mirare in questa istanza.

Questo è anche il motivo per cui preferisco che le caratteristiche legate al design ricadano direttamente sulle spalle degli autori del tema. Mi piace la lungimiranza dell’autore del plugin: affrontare le decisioni sui font in un modo che non sovraccarica gli utenti finali con scelte apparentemente infinite. Tuttavia, preferirei vedere il sistema proveniente dal tema.

Detto questo, potrei cantare una melodia diversa man mano che il sistema di stili globali matura. Non è ancora stato distribuito con WordPress, ma potrebbe arrivare nella versione 5.9 entro la fine dell’anno per gli utenti di temi a blocchi. Man mano che la community costruisce più standard attorno alla funzionalità, potrebbero esserci più opportunità per plug-in come Adrian di aggiungere funzionalità.

L’autore del plugin non è ancora pronto per seguire quella strada. “Immagino che questo possa essere portato abbastanza facilmente sulla nuova interfaccia FSE se mi capita di avere abbastanza utenti per continuare a farlo”, hanno detto. “Trovare qualcuno che conosca il nuovo sistema e sia un libero professionista è quasi impossibile, quindi ho pensato perché non testare l’idea alla vecchia maniera.”

Per ora, il plugin fa abbastanza bene il suo lavoro e la maggior parte degli utenti fa ancora affidamento sul personalizzatore. C’è ancora molto tempo per capire il resto.

Source link

Web Designer Freelancer Realizzazione Siti Web Serra Simone Realizzo siti web, portali ed e-commerce con focus specifici sull’usabilità, l’impatto grafico, una facile gestione e soprattutto in grado di produrre conversioni visitatore-cliente. Elaboro siti internet, seguendo gli standard Web garantendo la massima compatibilità con tutti i devices. Sviluppo e-commerce personalizzati, multilingua, geolocalizzati per potervi mettere nelle migliori condizioni di vendita. Posiziono il tuo sito su Google per dare maggiore visibilità alla tua attività sui motori di ricerca con SEO di base o avanzato.