Social Media Optimization Tutorials
Categories
News Sviluppo Realizzazione Siti Web Wordpress Serra Simone

Errori comuni sui social media da evitare

Tempo di lettura: 5 minuti

Se le tue campagne di social media marketing non riescono a fornire i risultati desiderati, la colpa potrebbe essere di questi errori comuni.

Errori di marketing sui social media da evitare

Nonostante social media può sembrare semplice per uso personale, ci sono molte insidie ​​da evitare quando lo si utilizza per commercializzare la propria attività. Ecco alcuni degli errori più comuni da evitare:

1. Promozione eccessiva

I social media possono essere uno strumento eccellente per promuovere i tuoi prodotti e servizi, e questo potrebbe essere il motivo numero uno per cui sei presente in primo luogo. Ma se promuovi quei prodotti e servizi troppo spesso, puoi disattivare il tuo pubblico e perdere rapidamente follower a causa della mancanza di equilibrio.

Anche se il tuo obiettivo finale è promuovere qualcosa e concludere una vendita, concentrati prima di tutto sul fornire valore al tuo pubblico. Dai loro il contenuto che desiderano e loro restituiranno il favore tramite coinvolgimento e conversioni.

Leggi: I migliori consigli per l’ottimizzazione dei social media

2. Non impegnarsi abbastanza

Uno dei modi migliori per creare lealtà e fiducia con il tuo pubblico è mostrare loro che c’è un essere umano dietro quel profilo sui social media. Come puoi farlo? Interagendo e rispondendo a commenti e recensioni, siano essi positivi o negativi.

Per fare in modo che ciò accada, potresti aver bisogno di un team in grado di rispondere a tutti questi commenti e recensioni in modo tempestivo. Con una squadra, saprai che qualcuno è sempre pronto a rispondere quando non puoi. Questo è particolarmente importante se ci sono commenti negativi, poiché non vuoi che una conversazione del genere vada fuori controllo senza il tuo contributo.

Quando selezioni una squadra per aiutarti con il tuo coinvolgimento, assicurati di chiarire qual è il tuo messaggio generale. Fai un piano su come dovrebbero rispondere ai post negativi o positivi. Se qualcuno è incaricato di approvare le risposte, indica chi sono e qual è il processo. E infine, dai al tuo team l’accesso a qualsiasi dashboard o strumento necessario, in modo che possa svolgere correttamente il proprio lavoro.

Vale la pena notare che anche un coinvolgimento negativo può essere un’opportunità per far crescere il tuo marchio, a condizione che tu risponda correttamente. Qualunque cosa tu faccia, non ignorarla o qualsiasi altro impegno, poiché creare un dialogo a due vie è fondamentale sui social media.

3. Eliminazione dei commenti

Come accennato, il coinvolgimento è essenziale sui social media. Questo è vero anche quando l’impegno è negativo. È importante gestire i commenti negativi con risposte ponderate e appropriate piuttosto che eliminarli del tutto. I tuoi follower prenderanno sicuramente nota e commenteranno come rispondi alle critiche.

Forse il modo migliore per gestire un commento negativo (se costruttivo) è ringraziare la persona per i suoi consigli e giurare di migliorare. Se qualcuno è semplicemente tossico, tuttavia, sentiti libero di ignorarlo senza eliminare quel commento. Li farà sembrare cattivi senza danneggiare il tuo marchio.

Leggi: I migliori consigli sui social media per l’ottimizzazione di Twitter

4. Cercare di pubblicare su troppe piattaforme di social media

Sul mercato non mancano le piattaforme di social media. E mentre ognuno offre un’opportunità per far crescere il tuo marchio, ciò non significa che dovresti essere attivo su ognuno di essi.

Prova inizialmente a far crescere la tua presenza su alcune piattaforme, come Facebook, Twitter e Instagram. Una volta che inizi, quei profili possono eventualmente crescere organicamente, quindi richiedono meno tempo. Quindi, puoi passare ad altri.

Se provi a postare su ogni piattaforma dall’inizio, potresti ritrovarti sfinito. E se non ottieni i risultati che desideri su piattaforme specifiche, potresti pensare che il marketing sui social media sia una perdita di tempo quando semplicemente non è vero.

5. Concentrarsi solo sul numero di follower

Anche se avere un numero elevato di follower potrebbe darti il ​​diritto di vantarti sui tuoi concorrenti, se ti concentri troppo su quel conteggio, probabilmente ti stai perdendo il quadro generale. Come per molte cose, dovresti concentrarti sulla qualità piuttosto che sulla quantità quando si tratta dei tuoi follower sui social media.

Anche se potresti non avere tanti follower come il tuo principale concorrente, i tuoi sono più coinvolti con i tuoi contenuti? Sono più attivi ogni volta che pubblichi un post? In tal caso, considera te stesso il vincitore, poiché tale qualità può portare a più ricompense lungo la linea rispetto al semplice fatto di avere un numero elevato di follower.

Non concentrandoti così tanto sul conteggio dei follower e mirando invece al coinvolgimento, ti sarà più facile creare contenuti accattivanti che muovono l’ago. E nel tempo, questo aiuterà i tuoi profili sui social media e il tuo marchio a crescere.

Leggi: Alternative alla gestione dei social media di HootSuite

6. Dipendere interamente dalla portata organica

Può essere gratificante far crescere organicamente un profilo sui social media attraverso ottimi contenuti e un coinvolgimento eccezionale nel tempo, ma non è l’unico modo per ottenere la crescita che desideri, motivo per cui dovresti considerare anche la pubblicità sui social a pagamento.

Quando prendi la strada a pagamento, puoi portare i tuoi contenuti di fronte a un pubblico più vasto in meno tempo. Può portare a risultati rapidi, conversioni aumentate e frustrazione ridotta che deriva dal tentativo di tenere il passo con algoritmi in continua evoluzione.

7. Non pubblicare in modo coerente sui canali social

Sebbene richieda uno sforzo extra, devi pubblicare in modo coerente per vedere i migliori risultati sui social media. Se pubblichi solo ogni tanto, il tuo pubblico ti vedrà come incoerente non solo sui social media ma anche in generale.

Oltre alla tua reputazione, anche i post incoerenti possono avere un impatto negativo su di te con gli algoritmi. Più pubblichi in modo coerente, più facile è addestrare l’algoritmo per mostrare i tuoi contenuti a un pubblico più ampio. Più ampio è il tuo pubblico, maggiore sarà il coinvolgimento e maggiore sarà la tua portata.

8. Mancanza di qualità con le tue immagini

Pensa a tutti i contenuti che qualcuno vede durante lo scorrimento dei social media. È un sacco di cose e di solito lo scorrono rapidamente finché non vedono qualcosa che attira la loro attenzione. Cosa non salta all’occhio? Immagini o video sgranati e di scarsa qualità.

Tienilo a mente quando progetti le tue immagini. Dal momento che può essere difficile creare immagini straordinarie, potresti voler assumere qualcuno specializzato in design. Ciò può attrarre nuovi follower e rafforzare l’immagine complessiva del tuo marchio.

Leggi: Guida SEO di YouTube

9. Mettere tutto sul pilota automatico

Poiché la gestione delle campagne sui social media può richiedere molto tempo, è una buona idea utilizzare strumenti per aiutarti a pubblicare in modo coerente e rispettare i programmi. Ma se crei una coda di molti post in uno strumento e li lasci andare con il pilota automatico, potresti dimenticare qualcosa di essenziale: il coinvolgimento.

Sì, è fantastico pubblicare contenuti. Ma se non presti attenzione a ciò che viene pubblicato e non rispondi al tuo pubblico, ciò vanifica l’intero scopo.

Quando non rispondi, il tuo pubblico vedrà che è una strada a senso unico. Perderanno interesse nel coinvolgerti, smetteranno di seguirti e dimenticheranno persino che il tuo marchio è esistito. Inoltre, gli algoritmi noteranno che l’interesse sta calando nei tuoi contenuti, il che li farà retrocedere. Una volta che ciò accadrà, ti ritroverai sepolto molto indietro rispetto ai tuoi concorrenti.

10. Non testare

A meno che tutti i tuoi post non siano un successo, probabilmente dovrai testare e sperimentare stili diversi finché non vedi cosa funziona. Per mantenere il tuo pubblico sulle spine, pubblica diversi tipi di contenuti in linea con i loro interessi. Se i post specifici non si attaccano, gettali da parte e continua a usare quelli che lo fanno.

Oltre a provare nuovi tipi di contenuti, non aver paura di provare nuove piattaforme. Se non hai ottenuto i risultati desiderati su uno, potresti finalmente ottenerli su un altro. Senza test, tuttavia, non lo saprai mai.

Leggi: Suggerimenti per l’ottimizzazione delle pagine Facebook

Source link

Web Designer Freelancer Realizzazione Siti Web Serra Simone Realizzo siti web, portali ed e-commerce con focus specifici sull’usabilità, l’impatto grafico, una facile gestione e soprattutto in grado di produrre conversioni visitatore-cliente. Elaboro siti internet, seguendo gli standard Web garantendo la massima compatibilità con tutti i devices. Sviluppo e-commerce personalizzati, multilingua, geolocalizzati per potervi mettere nelle migliori condizioni di vendita. Posiziono il tuo sito su Google per dare maggiore visibilità alla tua attività sui motori di ricerca con SEO di base o avanzato.

Scroll Giù