Il team di GiveWP ha annunciato un’estensione del suo plugin di donazione di punta per consentire raccolta fondi peer-to-peer (P2P) a fine settembre. La soluzione dovrebbe rendere il progetto ancora più attraente di prima per coloro che desiderano interrompere i servizi di donazione di terze parti e seguire la strada dell’hosting autonomo. La prima versione distribuisce pagine di raccolta fondi individuali e di squadra, classifiche, supporto per gli sponsor della campagna e altro ancora.

In passato, GiveWP offriva una soluzione semplice per impostare donazioni su un sito web. Le persone potrebbero usarlo per qualsiasi cosa, dalle organizzazioni senza scopo di lucro alla raccolta fondi delle maglie delle squadre di baseball delle piccole città. Tuttavia, tutti gli sforzi per raccogliere fondi sono ricaduti direttamente sulle spalle del proprietario del sito.

Il Componente aggiuntivo peer-to-peer cambia ciò consentendo alle persone che sostengono una causa particolare di essere sia un evangelista che una raccolta fondi per il progetto.

“Il peer-to-peer è una forma unica di raccolta fondi”, ha affermato il co-fondatore di GiveWP Matt Cromwell. “Ad oggi, GiveWP si è concentrata principalmente sul modulo di donazione singola. Ma il Peer-to-Peer riguarda il raggruppamento di raccolte fondi individuali in squadre, ognuna con la propria forma e obiettivo della campagna”.

Pagina di raccolta fondi della campagna.

L’estensione consente ai proprietari dei siti di creare una campagna globale suddividendola in sotto-obiettivi individuali o di gruppo più piccoli. Ad esempio, una campagna può avere un obiettivo di donazione di $ 100,00, ma i team possono raggiungere porzioni più piccole, come $ 10.000. Alla fine, tutte le donazioni vengono raggruppate nel totale della campagna.

“Questo è un tipo di raccolta fondi che le organizzazioni non profit utilizzano per raccogliere fondi significativi”, ha affermato Cromwell. “Queste non sono in genere semplici raccolte di fondi una tantum”.

L’estensione aggiunge un po’ di ludicizzazione alle campagne di raccolta fondi. Individui e squadre vengono entrambi aggiunti a classifiche separate, mostrando il loro grado tra i loro coetanei.

Screenshot di una campagna di donazioni che mostra i migliori team e le singole raccolte fondi.
Classifiche della campagna.

Individui e team possono fare molto di più che competere per il primo posto in una campagna. Possono personalizzare la propria pagina di raccolta fondi. È questo elemento sociale che aiuta a portare un po’ più di umanità in un progetto.

“Esempi di questo tipo di raccolta fondi sono la Susan G Komen ‘Race for the Cure’ o la Boston Marathon”, ha affermato Cromwell. “I singoli si iscrivono per diventare capitani delle squadre, reclutano membri della squadra. I membri hanno obiettivi che portano all’obiettivo della squadra. Tutte le squadre insieme vanno verso l’obiettivo totale della campagna”.

Ci sono momenti in cui alcuni sforzi di raccolta fondi possono sembrare entità un po’ senza volto, quasi corporative che chiedono donazioni. Quando inizi ad aggiungere persone esterne a un’organizzazione per fare un po’ di lavoro, potrebbero sentirsi parte di qualcosa di più grande.

Una pagina del team personalizzata per una campagna di raccolta fondi, che mostra quanto il team ha raccolto, il numero di donazioni e il numero di donatori.
Pagina squadra personalizzata.

“Naturalmente, ci siamo consultati con i nostri clienti, abbiamo tenuto un municipio per ottenere il loro contributo e feedback”, ha affermato Cromwell. “Sono anni che i nostri clienti chiedono di fare questo tipo di raccolta fondi. Abbiamo molti input su questo nel nostro sistema di feedback. L’elemento umano è parte integrante del successo di questa popolare forma di raccolta fondi”.

Una soluzione P2P era il richiesta di funzionalità più votata attraverso il sistema di feedback GiveWP. Per quanto riguarda il futuro del plug-in aggiuntivo, è facile vedere cosa chiedono gli utenti di GiveWP attraverso il proprio canale di feedback. Al momento le idee non mancano.

“Stiamo dedicando almeno due sviluppatori per ciclo di sviluppo nei prossimi cicli per continuare a migliorare e potenziare il P2P in base al feedback continuo che riceviamo dai nostri utenti”, ha affermato Cromwell.

Non ha fornito dettagli specifici su altri progetti su cui sta lavorando il team di GiveWP. Tuttavia, ha notato che sono entusiasti di fornire più soluzioni per le organizzazioni non profit.

“Ci piacerebbe vedere il nostro team fornire più soluzioni al di fuori del solo aspetto della donazione”, ha affermato. “Le organizzazioni non profit hanno bisogno di siti Web stabili, belli e performanti e pensiamo di poter aiutare anche su questo fronte ora”.

Source link

Web Designer Freelancer Realizzazione Siti Web Serra Simone Realizzo siti web, portali ed e-commerce con focus specifici sull’usabilità, l’impatto grafico, una facile gestione e soprattutto in grado di produrre conversioni visitatore-cliente. Elaboro siti internet, seguendo gli standard Web garantendo la massima compatibilità con tutti i devices. Sviluppo e-commerce personalizzati, multilingua, geolocalizzati per potervi mettere nelle migliori condizioni di vendita. Posiziono il tuo sito su Google per dare maggiore visibilità alla tua attività sui motori di ricerca con SEO di base o avanzato.