Io sono uno scrittore. Questo mi dà una licenza – da non abusare – di guidare nell’iperbole una volta ogni tanto. Divento critico, a volte eccessivamente, perché posso tornare il giorno successivo e inondare di lodi il progetto WordPress. Forse, a volte, dimentico di essere giusto o gentile come dovrei essere. Forse manco nel segno quando di tanto in tanto faccio notare i difetti. A volte mi sbaglio semplicemente (come un lettore ha recentemente sottolineato, questo è stato il caso del 90% di quello che ho scritto). E, per quelle volte in cui esco dai limiti, mi dispiace.

Tuttavia, deriva sempre da un amore genuino per la nostra comunità e dalla lealtà alla missione di WordPress.

Avevo pianificato di scrivere di un imminente cambiamento di funzionalità per WordPress oggi, ma è emerso qualcosa di più urgente. Mentre stavo lavorando a quell’articolo, un nuovo commento è arrivato nella mia casella di posta per l’approvazione. Era al limite, quella zona grigia in cui dovevo determinare se aggiungeva abbastanza valore alla discussione. Sentivo che aveva bisogno di una risposta premurosa e non della reazione istintiva che avevo inizialmente scritto. Mi stava rodendo perché sapevo che poche cose potevano essere più lontane dalla verità:

Quando Matias e Justin rispondono ai commenti e chiedono ai commentatori di fornire maggiori dettagli sui problemi che hanno menzionato, dubito che molti lo faranno, poiché molti di noi sanno già che gli sviluppatori di WordPress non ci ascoltano. Forse fingono di ascoltare, ma le prove dimostrano che non lo fanno. Come ha detto un altro commentatore, stiamo soffrendo la tirannia della minoranza.

Christian Nelson

È scoraggiante quando vedo commenti che affermano che i contributori principali non ascoltano gli utenti. Tuttavia, capisco da dove possa derivare parte di quel sentimento. Ci sono state molte caratteristiche degli animali domestici di cui sono stato appassionato che non hanno mai ottenuto il via libera. Biglietti che sembrano scomparire per mancanza di interesse. Disaccordi irrisolti. Può diventare facile pensare che stai gridando nel vuoto.

Tuttavia, non è perché gli sviluppatori non stanno ascoltando. Non è una dichiarazione giusta da fare.

Nel mio lavoro, seguo quasi ogni aspetto del progetto WordPress. Dai biglietti Trac alle richieste pull GitHub, dalle acquisizioni aziendali allo sviluppo di temi, tendo a dilettarmi in un po’ di tutto.

Il più delle volte, vedo altri che si preoccupano profondamente del progetto quanto me. Osservo gli sviluppatori principali/interni – le persone che fanno la maggior parte del lavoro – raccogliere e agire in base a quanti più feedback possibile. Vedo lo stesso da persone che sono meno sotto i riflettori pubblici ma altrettanto vitali per la comunità. Tutto ciò che vedo è una prova schiacciante che ascoltano. C’è così tanto coinvolgimento su GitHub, Slack e sui blog Make che non riesco a tenere il passo con tutto.

Matías Ventura, il responsabile del progetto Gutenberg, è sempre stato disponibile e sembra preoccuparsi profondamente del successo del progetto. Non ricordo di aver mai contattato qualcuno che lavorava su WordPress che non ha risposto, anche quando mi sono rivolto a loro al di fuori del mio ruolo di scrittore per WP Tavern.

Sono stupito di quanto tempo ed energia Anne McCarthy dedichi al programma di sensibilizzazione dell’FSE. Principalmente, è perché non penso di poter fare quel lavoro. Per ogni reclamo, critica o problema che ho menzionato, ha scoperto un biglietto esistente o ne ha presentato uno nuovo. Lo fa regolarmente per tutti coloro che forniscono feedback su FSE.

Potrei elencare nome dopo nome dopo nome di altri che fanno lo stesso, andando al di là dei loro ruoli tipici.

Oggi mi è stato ricordato che tutti noi, me compreso, a volte abbiamo bisogno di fare un passo indietro e valutare come vediamo questo progetto e le persone che ci stanno lavorando.

Migliaia di persone contribuiscono con codice, documentazione, prototipi di progettazione, traduzioni e molto altro. Ci sono autori di plugin che vedono un problema che vogliono risolvere. Sviluppatori che scoprono come fare qualcosa e scrivono un tutorial. Questo, ancora, sta a malapena grattando la superficie.

Contribuire direttamente al progetto principale o essere coinvolti con i team di Make WordPress è spesso un lavoro ingrato. Ma sono felice che così tanti siano disposti a sopportare il peso delle critiche e continuino a lavorare.

Non tutto ciò che vogliamo verrà implementato come o quando lo vogliamo. Gli sviluppatori devono bilanciare ogni nuova funzionalità o modifica rispetto a feedback diversi, spesso conflittuali. Non sempre fanno la chiamata “giusta”, ma la cosa migliore del software è che puoi iterare su di esso, migliorando la piattaforma dal feedback sull’implementazione precedente.

A volte, WordPress ha semplicemente bisogno di più persone che contribuiscono a creare una nuova funzionalità o implementare un cambiamento. Gli sviluppatori sono solo umani.

Stiamo tutti insieme su questa nave. Dovremmo sforzarci di essere gentili ed equi, evitando dichiarazioni generali delle persone che mettono il loro cuore e la loro anima nel progetto.

Se non altro, prendiamo in parola le persone quando chiedono maggiori dettagli su un problema. Questo potrebbe benissimo essere il primo passo per trovare effettivamente una soluzione.

Prima di scendere dalla mia soapbox, voglio semplicemente dire una cosa a coloro che contribuiscono a qualsiasi titolo al progetto WordPress: grazie.

Source link

Web Designer Freelancer Realizzazione Siti Web Serra Simone Realizzo siti web, portali ed e-commerce con focus specifici sull’usabilità, l’impatto grafico, una facile gestione e soprattutto in grado di produrre conversioni visitatore-cliente. Elaboro siti internet, seguendo gli standard Web garantendo la massima compatibilità con tutti i devices. Sviluppo e-commerce personalizzati, multilingua, geolocalizzati per potervi mettere nelle migliori condizioni di vendita. Posiziono il tuo sito su Google per dare maggiore visibilità alla tua attività sui motori di ricerca con SEO di base o avanzato.