Google Analytics è un servizio offerto da Google che traccia, riporta e analizza i dati del sito web. Conoscere Google Analytics è un must per i webmaster, indipendentemente dal settore in cui ti trovi. Fornisce informazioni vitali sul tuo sito che puoi utilizzare per prendere decisioni più intelligenti. Sebbene ci siano molti livelli in Google Analytics, probabilmente è meglio iniziare con alcuni suggerimenti generali.

Suggerimenti di Google Analytics per sviluppatori web

In questo articolo, ci concentreremo su cinque concetti fondamentali di Google Analytics: conoscere il tuo pubblico, conoscere i tuoi dati, capire perché i dati sono importanti, ottimizzare i tuoi dati e imparare dai tuoi errori.

Leggi: Come installare Google Analytics su un sito WordPress.

Conosci il tuo pubblico

Chi è il tuo pubblico? Quanti anni hanno? Dove si trovano? Quali browser Web stanno utilizzando? Stanno utilizzando la versione desktop o mobile del tuo sito? Come stanno arrivando al tuo sito? Questi sono i tipi di domande che dovresti porti sulle persone che visitano il tuo sito e su come interagiscono con esso. È importante sapere CHI sta visitando il tuo sito in modo che tu possa offrire un’esperienza migliore che sembri più adatta a loro. Più conosci il tuo pubblico, più puoi raggiungere questo obiettivo. Ti dà anche informazioni che possono aiutarti a prendere decisioni migliori. Ad esempio, l’età del tuo pubblico può aiutarti a decidere su quali piattaforme di social media dovresti concentrarti. Se l’età è alta, Facebook o LinkedIn è probabilmente la soluzione migliore. Se l’età è bassa, Snapchat e TikTok sarebbero i più appropriati.

Leggi: Suggerimenti per il marketing dei contenuti.

Conosci i tuoi dati di Google Analytics

Capire perché i dati sono importanti

Non solo devi sapere cosa significano i dati, ma devi anche sapere perché sono importanti. Ne abbiamo parlato in precedenza, ma ricavare informazioni dalle tue analisi ti aiuta a conoscere i tuoi visitatori a un livello più profondo. Alta frequenza di rimbalzo? Probabilmente hai bisogno di coinvolgere il tuo pubblico più velocemente una volta che arriva alla tua pagina di destinazione. Un numero maggiore di utenti mobili rispetto agli utenti desktop? Potresti voler investire di più nell’esperienza mobile del tuo sito.

È anche importante tenere presente che i dati non sono in bianco e nero. Un tempo medio basso su una pagina non significa necessariamente che non stai coinvolgendo i tuoi visitatori. I visitatori di solito trascorrono più tempo su pagine basate sui contenuti. Se la tua pagina non include contenuti scritti o multimediali, potrebbe avere un tempo medio inferiore sulla pagina per impostazione predefinita. È necessario comprendere il quadro più ampio quando si traggono informazioni dai dati.

Ottimizza i tuoi dati di Google Analytics

Puoi personalizzare la tua esperienza come webmaster per ottimizzare i dati a cui vuoi prestare attenzione. Gioca con Google Analytics e crea i tuoi dashboard e report che prendono di mira i dati che vuoi vedere. Utilizza i filtri, osserva le tendenze e fai confronti utilizzando i test A/B: ci sono tanti modi per saperne di più sul tuo sito attraverso i dati forniti da Google Analytics.

Imparare dai propri errori

Che si tratti di dati buoni o dati cattivi, le informazioni fornite da Google Analytics possono insegnarti qualcosa. Cerca di non essere così preso dal fare sempre le cose giuste. Impara dai tuoi errori e apporta modifiche per capire cosa funziona e perché. I visitatori del tuo sito sono unici per il tuo sito: sapere come interagiscono con il tuo sito è importante quanto sapere come non lo fanno. È importante notare che i nuovi visitatori porteranno sempre nuovi dati e anche i comportamenti dei tuoi visitatori ricorrenti possono cambiare, quindi ciò che funzionava tre mesi fa potrebbe non funzionare ora. Ciò significa che dovresti sempre rimanere aggiornato sui tuoi dati e rivalutare ogni tanto per assicurarti di stare al passo con i tuoi visitatori.

Leggi: Suggerimenti per la creazione di una pagina di destinazione.

Tutorial di Google Analytics

Lavorare con i dati può essere un compito noioso, quindi è importante rimanere curiosi e divertirsi. Quando utilizzi Google Analytics come webmaster, conoscere i dati è metà della battaglia e tenere a mente questi suggerimenti dovrebbe darti un buon punto di partenza. Quello che decidi di fare con i dati una volta che li conosci meglio dipende dalle domande che hai sul tuo sito. Il monitoraggio dell’attività del tuo sito può fornirti informazioni che ti aiuteranno a migliorare notevolmente l’esperienza complessiva per i visitatori del tuo sito e per te come webmaster.

Source link

Web Designer Freelancer Realizzazione Siti Web Serra Simone Realizzo siti web, portali ed e-commerce con focus specifici sull’usabilità, l’impatto grafico, una facile gestione e soprattutto in grado di produrre conversioni visitatore-cliente. Elaboro siti internet, seguendo gli standard Web garantendo la massima compatibilità con tutti i devices. Sviluppo e-commerce personalizzati, multilingua, geolocalizzati per potervi mettere nelle migliori condizioni di vendita. Posiziono il tuo sito su Google per dare maggiore visibilità alla tua attività sui motori di ricerca con SEO di base o avanzato.