Oggi, Automattic versione rilasciata 9.9 del suo popolare plugin Jetpack. Il team di sviluppo ha migliorato l’animazione modale e la velocità di transizione per il modulo Ricerca istantanea e ha aggiunto il pannello Anteprima social alla barra laterale di pre-pubblicazione. Tuttavia, l’aggiornamento più notevole per l’utente è stato un aggiornamento della sua funzione Carousel.

Il modulo crea una galleria di sovrimpressione a schermo intero delle immagini di un post una volta che si fa clic su di essa. Gli utenti possono abilita questa funzione tramite la pagina Jetpack > Impostazioni > Scrittura nell’amministratore di WordPress. Gli utenti possono anche attivare la visualizzazione dei dati EXIF ​​e il modulo di commento degli allegati multimediali.

Jetpack Carousel gestisce i blocchi immagine e galleria in modo leggermente diverso. Indipendentemente dal fatto che le immagini della Galleria siano collegate o meno, saranno sempre incluse nel carosello di immagini quando si fa clic. Tuttavia, vengono aggiunti solo i blocchi immagine che si collegano specificamente alla pagina degli allegati.

Non mi è mai piaciuta molto la funzione Jetpack Carousel. C’erano sempre più belle soluzioni di sovrapposizione di immagini, tipo lightbox in natura. Usiamo il plugin qui a WP Tavern, quindi è solo qualcosa con cui ho imparato a convivere. Non aveva senso installare ancora un altro plugin quando stavamo già utilizzando l’enorme mono-progetto per eseguire molte altre funzionalità sul sito. E, in genere, ha svolto il lavoro.

Tuttavia, oggi posso finalmente dire di essere soddisfatto dell’attuazione. È più pulito, offre un’area di visualizzazione più ampia per le singole immagini e nasconde i bit non necessari per l’utente medio.

Quello che segue è uno screenshot del carosello in tutta la sua meraviglia a schermo intero:

Carosello Jetpack nella versione 9.9.

Per fare un confronto, ecco come appare la stessa diapositiva dell’immagine in Jetpack 9.8.1:

Screenshot della funzione carosello Jetpack nella versione 9.8.1.
Carosello Jetpack nella versione 9.8.1.

Nella nuova versione, i metadati dell’immagine e il modulo di commento sono nascosti per impostazione predefinita. L’utente deve fare clic sui pulsanti dell’icona delle informazioni o dei commenti per far scorrere ogni sezione aperta. Questa è un’implementazione migliore perché riduce il rumore nella giostra pur rendendo disponibili le funzionalità per coloro che le desiderano.

Metadati immagine
Metadati dell’immagine nel carosello.

Nel complesso, mi sto godendo questo aggiornamento. Scorrere e scorrere la galleria risulta più fluido.

Mi piacerebbe che WordPress portasse un set standard di funzioni e blocchi per la visualizzazione dei metadati multimediali alla comunità di sviluppo. Ogni autore di plugin e temi che vuole mostrare queste informazioni deve creare un sistema personalizzato per i propri progetti, come la formattazione dell’apertura, la velocità dell’otturatore e la lunghezza focale. Quello che segue è l’output di una pagina di allegato immagine da un tema su cui ho lavorato:

Metadati multimediali del tema personalizzato.
Informazioni sull’immagine del tema personalizzato.

Non c’è motivo per cui il tema e Jetpack debbano funzionare con wrapper personalizzati per i metadati. WordPress memorizza automaticamente i tag EXIF ​​e ID3. Semplicemente non li espone agli sviluppatori in alcun modo significativo.

Source link

Web Designer Freelancer Realizzazione Siti Web Serra Simone Realizzo siti web, portali ed e-commerce con focus specifici sull’usabilità, l’impatto grafico, una facile gestione e soprattutto in grado di produrre conversioni visitatore-cliente. Elaboro siti internet, seguendo gli standard Web garantendo la massima compatibilità con tutti i devices. Sviluppo e-commerce personalizzati, multilingua, geolocalizzati per potervi mettere nelle migliori condizioni di vendita. Posiziono il tuo sito su Google per dare maggiore visibilità alla tua attività sui motori di ricerca con SEO di base o avanzato.