Sia la SEO che i visitatori del tuo sito possono trarre vantaggio dall’uso corretto dei tag di intestazione. Per garantire che le tue intestazioni SEO siano tutto ciò che possono essere, condivideremo alcune best practice e suggerimenti facili da implementare.

Alcuni potrebbero obiettare che quando si tratta delle classifiche del tuo sito web, i tag di intestazione non sono così essenziali come una volta. Mentre potresti obiettare che fino a quando non sei blu in faccia, non puoi negare il fatto che i tag di intestazione hanno ancora uno scopo significativo.

Come? Innanzitutto, questi tag possono migliorare il tuo posizionamento fornendo ai motori di ricerca informazioni ricche di parole chiave sui contenuti del tuo sito. E in secondo luogo, possono rendere i tuoi contenuti più facili da scansionare e digerire, il che migliora l’esperienza dell’utente.

Detto questo, ecco alcune best practice per le intestazioni SEO che puoi utilizzare per aumentare la visibilità e la fruibilità del tuo sito:

Inserisci le parole chiave nelle tue intestazioni

Google utilizza le tue intestazioni per ottenere il contesto per la tua pagina in modo che possa vedere di cosa ti occupi. Pertanto, ti consigliamo di includere parole chiave nei tag di intestazione per dare una spinta al tuo SEO. Si tradurrà in una spinta tanto grande quanto il backlink di un sito autorevole? No, ma se Google presta attenzione alle tue intestazioni, vuoi assicurarti che siano all’altezza.

Implementa questo suggerimento con cura, poiché non significa che dovresti riempire le tue intestazioni con parole chiave. In questo modo si creerà spam e la tua pagina sembrerà innaturale e avrà un impatto negativo sulla sua leggibilità.

Se hai problemi a capire come inserire le parole chiave nelle intestazioni, prova a seguire questi passaggi:

  • Inizia progettando le tue intestazioni principalmente pensando ai tuoi lettori.
    Per ottimizzare per Google, apporta piccole modifiche per includere parole chiave dove puoi.
  • Se una parola chiave non si adatta naturalmente a un’intestazione, lasciala fuori. Ogni intestazione non richiede una parola chiave.

Usa solo un tag H1 per pagina

In passato, Google ha affermato che puoi utilizzare tutti i tag H1 che desideri per pagina. Questo significa che dovresti prenderlo come una luce verde per caricare una pagina con più H1? No, poiché la migliore pratica SEO è utilizzare un H1 per pagina. Perché? Perché gli H1 sono grandi e si distinguono come titoli. Se un lettore ne vede molti, potrebbe essere sgradevole da guardare o, peggio ancora, confondere.

Per assicurarti che le tue pagine non siano sovraccaricate di tag H1, utilizza uno strumento crawler. Con un Strumento SEO come Screaming Frog, ad esempio, puoi utilizzare la scheda H1 per vedere se hai più H1 su una pagina e assicurarti che nessuna pagina manchi completamente.

Rendi intriganti i tag dell’intestazione

Le intestazioni rendono una pagina scansionabile e più facile da leggere. Dal momento che il tempo è essenziale con così tante informazioni a portata di mano, i tuoi lettori probabilmente eseguiranno la scansione e scorreranno la tua pagina per vedere se vale la pena controllare il contenuto. Se le tue intestazioni sono noiose o non descrittive, un lettore può passare a un altro sito web. E mentre tutte le tue intestazioni dovrebbero catturare l’interesse del lettore, investi più tempo nella creazione del tuo H1, poiché è quello che riceve più attenzione.

Come puoi rendere intrigante un tag di intestazione?

Assicurati che corrisponda a ciò che il lettore ha cercato in primo luogo. Risponde a una domanda a cui probabilmente stavano cercando di rispondere?
Fai del tuo meglio per generare entusiasmo. Continueresti a leggere se vedessi quell’intestazione?

Poiché questo esercizio può richiedere del tempo, all’inizio potrebbe essere meglio scrivere i tuoi contenuti con intestazioni blande, in modo da non rimanere bloccato. Quindi, più tardi, puoi ravvivarli.

Dividi il testo con le tue intestazioni

Quanto è importante la leggibilità di un contenuto? Ecco due curiosità che dicono tutto:

Come rendere i contenuti più scansionabili? Dividilo con le intestazioni. Non solo i visitatori rimarranno in giro per leggerlo tutto poiché è più facile da digerire, ma saranno anche più propensi a condividerlo. E più i tuoi contenuti sono condivisi, più è probabile che guadagni backlink, che possono migliorare le tue classifiche.

Usa le tue intestazioni per creare una struttura

Apri un libro di saggistica e vai al suo sommario. Uno sguardo ti darà alcune delle strutture del libro in modo da poter individuare le informazioni che stai cercando.

Prova a fare lo stesso con i tuoi tag di intestazione, utilizzando una struttura simile a questa che darà al visitatore un’idea più chiara di cosa sta per trascorrere il suo tempo leggendo:

  • H1 – Il titolo che rivela l’argomento generale della tua pagina (simile al titolo di un libro).
  • H2 – Gli argomenti principali in ogni sezione del contenuto (simili ai capitoli di un libro).
  • Da H3 a H6 – Sottotitoli all’interno di ogni sezione (simile a come un capitolo di un libro può essere suddiviso in sottoargomenti).

Sii coerente nelle tue intestazioni SEO

Le tue intestazioni dovrebbero essere coerenti per ottimizzare l’esperienza dell’utente. Puoi ottenere questa coerenza:

  • Usando la stessa maiuscola con le intestazioni su tutte le pagine.
  • Mantenendo le intestazioni brevi (mira a 70 caratteri o meno) e facilmente leggibili, come un mini titolo.

Source link

Web Designer Freelancer Realizzazione Siti Web Serra Simone Realizzo siti web, portali ed e-commerce con focus specifici sull’usabilità, l’impatto grafico, una facile gestione e soprattutto in grado di produrre conversioni visitatore-cliente. Elaboro siti internet, seguendo gli standard Web garantendo la massima compatibilità con tutti i devices. Sviluppo e-commerce personalizzati, multilingua, geolocalizzati per potervi mettere nelle migliori condizioni di vendita. Posiziono il tuo sito su Google per dare maggiore visibilità alla tua attività sui motori di ricerca con SEO di base o avanzato.