WordPress 5.6 è stato rilasciato oggi, ed è l'ultima major release del 2020.

Questa nuova versione è ricca di molti miglioramenti e nuove funzionalità. Include anche un nuovissimo tema WordPress predefinito.

In questo articolo, condivideremo le novità di WordPress 5.6 e le funzionalità che dovresti provare dopo aver aggiornato i tuoi siti web.

WordPress 5.6 è una versione principale e, a meno che tu non sia su un file hosting WordPress gestito servizio, dovrai avviare manualmente l'aggiornamento.

Importante: Non dimenticare di creare un file backup completo di WordPress prima di avviare l'aggiornamento.

Detto questo, ecco tutte le novità di WordPress 5.6.

Twenty Twenty-One – Il nuovo tema WordPress predefinito

WordPress tradizionalmente rilascia un nuovo tema predefinito ogni anno che di solito prende il nome dall'anno. WordPress 5.6 viene fornito con Twenty Twenty-One come nuovo tema WordPress predefinito.

Questo nuovo tema fornisce una tela per il Editor di blocchi di WordPress e le funzionalità di modifica del sito. È progettato per essere semplice, esteticamente gradevole, privo di opinioni e rinfrescante.

Nuovo tema WordPress predefinito Twenty Twenty-One

Twenty Twenty-One utilizza un colore di sfondo verde pastello e due tonalità di grigio scuro per il testo. Viene fornito anche con colori per la modalità oscura che può essere abilitato personalizzando il tema.

Twenty Twenty-One dark mode

Puoi anche cambiare il colore di sfondo scegliendo tra diversi schemi di colori pastello o scegli i tuoi colori. Il tema regolerà automaticamente anche il colore del testo.

Scegli una combinazione di colori di sfondo

Ecco un'anteprima di come sarebbero queste combinazioni di colori integrate.

 Combinazioni di colori pastello in Twenty Twenty-One

Per la tipografia, i designer hanno optato per i caratteri di sistema predefiniti. Ciò significa che nessun file di font extra da caricare e facile da caricare costruire temi figlio che hanno la propria tipografia e caratteri.

Se stai testando il tema con un file Sito Web WordPress, quindi puoi provare il nuovo layout della home page. Vai semplicemente al Aspetto »Personalizza pagina e fare clic sul pulsante Pubblica per generare pagine del sito web di base inclusa una homepage.

Questa homepage di esempio ti dà un'idea di cosa puoi fare con l'editor a blocchi. Puoi semplicemente modificare la pagina e sostituirla con il tuo contenuto.

All'inizio di quest'anno, WordPress 5.5 ha introdotto modelli per l'editor a blocchi. Twenty Twenty-One utilizza questa funzione aggiungendo nuovi schemi di blocco che puoi utilizzare nei tuoi post e pagine.

Twenty Twenty-One patterns

Nel complesso questo è un file bellissimo tema WordPress, che è facile da personalizzare e può essere utilizzato per realizzare qualsiasi tipo di sito web.

Miglioramenti all'editor dei blocchi

Il Editor di contenuti WordPress è il luogo in cui gli utenti trascorrono la maggior parte del loro tempo scrivendo post di blog, creando pagine e realizzando layout. WordPress 5.6 apporta diversi miglioramenti all'editor dei blocchi.

Ecco alcune delle modifiche più evidenti all'editor di blocchi in WordPress 5.6.

Controllo della posizione del video per il blocco di copertura

In precedenza blocco di copertura mostrava solo i controlli di posizione per le immagini. Con WordPress 5.6, il blocco copertina ora consente agli utenti di impostare la posizione del video all'interno del blocco copertina.

Blocco di copertura con controlli di selezione del punto focale video

Pattern organizzati in categorie

Il pannello dei modelli sotto la colonna “Aggiungi nuovo blocco” ora ha un selettore di categoria. Ciò rende estremamente facile per gli utenti trovare e utilizzare un modello di cui hanno bisogno. Gli utenti potranno anche vedere i modelli disponibili con il loro tema e distinguerli dai modelli predefiniti.

Categorie di pattern in WordPress 5.6

Varianti di parole chiave per migliorare la ricerca dei blocchi

L'editor di blocchi ora consente agli sviluppatori di memorizzare variazioni di parole chiave che possono aiutare gli utenti a trovare un blocco. Ciò migliorerebbe la funzione di ricerca dei blocchi e consentirà agli utenti di scoprire i blocchi aggiunti da librerie di blocchi o plugin di terze parti.

Le varianti delle parole chiave facilitano la ricerca di blocchi comuni

Personaggi nel pannello delle informazioni

Il pannello delle informazioni ora mostrerà caratteri insieme a parole, paragrafi e blocchi utilizzati nel contenuto.

Pannello delle informazioni in WordPress 5.6

Supporto del colore per il blocco degli elenchi

Il blocco degli elenchi ora ha la possibilità di scegliere i colori del testo e dello sfondo senza aggiungere l'elenco in un altro blocco.

Elenca le impostazioni del colore del blocco

Blocco icone sociali

Il blocco delle icone social ha due miglioramenti. Innanzitutto, c'è un nuovo stile grigio per i pulsanti delle icone sociali. In secondo luogo, gli utenti possono ora scegliere di aprire tutti i collegamenti nel blocco in una nuova finestra.

Blocco delle icone social in WordPress 5.6

Bonus: vuoi aggiungere i conteggi delle condivisioni social? Ecco come aggiungere i conteggi delle condivisioni sociali in WordPress.

Le opzioni dell'editor sono ora chiamate Preferenze

L'editor di blocchi predefinito ha un pannello delle impostazioni in cui è possibile configurare l'editor a proprio piacimento. In WordPress 5.6, questo modale è ora chiamato “Preferenze” invece di “Opzioni”.

Impostazione delle preferenze dell'editor

Il modale stesso ora è più utile con le descrizioni di elementi diversi. Ciò renderebbe più facile per i principianti decidere quali elementi desiderano abilitare.

Menu delle preferenze dell'editor

Aggiornamenti automatici per le principali versioni di WordPress

All'inizio di quest'anno, WordPress 5.5 ha reso più facile per gli utenti attivare gli aggiornamenti automatici per plug-in specifici. WordPress 5.6 lo ha esteso aggiungendo l'opzione per attivare gli aggiornamenti automatici anche per le principali versioni di WordPress.

Puoi andare a Dashboard »Aggiornamenti pagina all'interno dell'area di amministrazione di WordPress e fai clic sul link “Abilita aggiornamenti automatici per tutte le nuove versioni di WordPress”.

Abilita gli aggiornamenti automatici per le principali versioni di WordPress

Questo è totalmente facoltativo per te decidere se abilitare o meno questa funzione. Se stai usando un file hosting WordPress gestito, quindi non devi preoccuparti di questo in quanto aggiorneranno automaticamente WordPress per te.

Supporto per PHP 8

Supporto PHP 8 in WordPress 5.6

WordPress è scritto principalmente con l'estensione Linguaggio di programmazione PHP. Proprio come WordPress, anche PHP rilascia nuove versioni per migliorare le prestazioni, aggiungere funzionalità e correggere bug.

Si prevedeva che avrebbero rilasciato PHP 8 il 26 novembre più vicino al rilascio di WordPress 5.6. Il team principale ha pianificato e ha lavorato duramente per individuare e risolvere eventuali problemi di compatibilità noti con PHP 8.

Ciò garantirà che gli utenti che eseguire l'aggiornamento all'ultima versione di PHP non dovrà affrontare grossi problemi. Tuttavia, gli sviluppatori di temi e plugin potrebbero dover testare il proprio codice per verificarne la compatibilità.

Password dell'applicazione per l'API REST

Il API REST in WordPress consente agli sviluppatori di comunicare con un sito Web al di fuori dell'installazione di WordPress stessa.

Per tenerlo al sicuro, WordPress ha utilizzato cookie e chiavi nonce per garantire che solo gli utenti legittimi possano accedere all'API. Per gli sviluppatori, questi metodi non erano molto efficienti con cui lavorare.

WordPress 5.6 consentirà agli sviluppatori di utilizzare le password delle applicazioni in WordPress. Proprio come le popolari piattaforme Facebook e Google, gli utenti possono ora consentire alle app di accedere al proprio sito Web e gestirlo da Utenti »Profilo pagina. Gli utenti possono anche revocare l'accesso a un'app in qualsiasi momento.

Password delle applicazioni in WordPress 5.6

Cambiamenti sotto il cofano

WordPress 5.6 è arrivato con tantissime funzionalità e miglioramenti mirati agli sviluppatori. Di seguito sono riportati alcuni dei cambiamenti più significativi sotto il cofano.

WordPress 5.6 continua la seconda fase del piano in tre fasi per aggiornare il core jQuery in bundle con WordPress. Gli sviluppatori di temi e plugin che si affidano a jQuery stanno già testando il loro codice per eventuali problemi, quindi è improbabile che influisca su un numero elevato di utenti. (Vedi i dettagli)

La nuova versione 5.6 include anche REST API Batch Framework per effettuare una serie di chiamate API REST in una richiesta al server. (Vedi i dettagli)

Una nuova azione wp_after_insert_post è disponibile anche in WordPress 5.6. Consente agli sviluppatori di temi e plugin di eseguire codice personalizzato dopo che un post e i suoi termini e metadati sono stati aggiornati. (Vedi i dettagli)

WordPress 5.6 ha sostituito le funzioni di conversione di tipo PHP vecchio stile con cast di tipo. (# 42918)

WordPress 5.6 ha anche introdotto la possibilità di unire WP_Error oggetti l'uno nell'altro. Ciò consentirebbe agli sviluppatori di aggiungere più di un elemento di dati all'oggetto WP_Error. (# 38777)

Ci auguriamo che questa guida ti abbia aiutato a esplorare le novità di WordPress 5.6. Siamo particolarmente entusiasti del nuovo tema predefinito e dei miglioramenti apportati all'editor dei blocchi.

Di cosa sei entusiasta? Fateci sapere nei commenti qui sotto.

Se ti è piaciuto questo articolo, iscriviti al nostro Canale Youtube per i tutorial video di WordPress. Puoi trovarci anche su Twitter e Facebook.



Source link

Web Designer Freelancer Realizzazione Siti Web Serra Simone

Realizzo siti web, portali ed e-commerce con focus specifici sull’usabilità, l’impatto grafico, una facile gestione e soprattutto in grado di produrre conversioni visitatore-cliente. Elaboro siti internet, seguendo gli standard Web garantendo la massima compatibilità con tutti i devices. Sviluppo e-commerce personalizzati, multilingua, geolocalizzati per potervi mettere nelle migliori condizioni di vendita. Posiziono il tuo sito su Google per dare maggiore visibilità alla tua attività sui motori di ricerca con SEO di base o avanzato.

Web Designer Freelancer Realizzazione Siti Web Serra Simone Realizzo siti web, portali ed e-commerce con focus specifici sull’usabilità, l’impatto grafico, una facile gestione e soprattutto in grado di produrre conversioni visitatore-cliente. Elaboro siti internet, seguendo gli standard Web garantendo la massima compatibilità con tutti i devices. Sviluppo e-commerce personalizzati, multilingua, geolocalizzati per potervi mettere nelle migliori condizioni di vendita. Posiziono il tuo sito su Google per dare maggiore visibilità alla tua attività sui motori di ricerca con SEO di base o avanzato.