WordPress 5.8 beta 1 è pronto per il test. Questa versione imminente fa grandi passi avanti verso il consolidamento delle capacità di creazione del sito di WordPress, insieme a miglioramenti alle funzionalità di cui gli utenti hanno goduto dal lancio dell’editor di blocchi. È una delle versioni più ricche di funzionalità della storia recente e come tale richiede tutte le mani sul mazzo per i test.

I nuovi blocchi in 5.8 includono Elenco pagine, Titolo sito, Logo, slogan, Query Loop e Duotone. Ho deciso di fare un giro con ognuno questo fine settimana su un sito di prova, mettendomi nei panni di qualcuno che prova questi blocchi per la prima volta.

Sono stato sorpreso di apprendere che l’editor di modelli sarà disponibile per i siti che utilizzano qualsiasi tema WordPress, poiché tutti i precedenti cicli di test FSE hanno invitato i tester a utilizzare l’ultima versione del Tema blocchi TT11. Sarà interessante vedere come gli utenti rispondono a questo e se funziona bene con i temi più vecchi. Gli utenti possono ora creare e modificare modelli personalizzati per pagine e post utilizzando i blocchi.

L’editor del modello include il nuovo pannello Visualizzazione elenco che offre una panoramica di tutte le sezioni e i blocchi nel modello.

La maggior parte dei nuovi blocchi in 5.8 sono pensati per funzionare nel contesto dell’editor dei modelli, ma funzionano anche nell’editor dei post.

Il blocco Elenco pagine popola magicamente un elenco di tutte le pagine di un sito non appena viene inserito. Sfortunatamente, non c’è un modo per eliminare una singola pagina dall’elenco. Se provi a eliminare una pagina, l’intero blocco scompare. Questo sembra un bug ed è un’esperienza frustrante nel contesto del post editor. Potrebbe essere più utile in termini di costruzione della navigazione, ma questo sembra un primo passaggio approssimativo.

Il blocco Query Loop viene fornito con alcuni design diversi per la visualizzazione del loop. Una volta scelto un layout di base come punto di partenza, gli utenti possono personalizzare ulteriormente i blocchi all’interno del ciclo, inclusi tipografia, colore, lunghezza dell’estratto e altro.

I blocchi del titolo del sito, dello slogan e del logo sembrano funzionare tutti come previsto, ma ho trovato le anteprime inaffidabili per cose come l’allineamento e la spaziatura. A questo punto, sembra che la modifica dei modelli sarà più adatta agli utenti più avventurosi e sperimentali quando si tratta di nuove funzionalità.

Duotone è un nuovo e divertente blocco centrale che puoi vedere in azione di seguito, dimostrato dal collaboratore della documentazione di WordPress Milana Cap. Il blocco aggiunge effetti di immagini che possono essere utilizzati nei blocchi multimediali. Gli sviluppatori di temi e plugin possono anche utilizzare e personalizzare gli effetti per i loro casi d’uso particolari.

Ciao nuova schermata dei widget!

Gli utenti di WordPress saranno accolti con una nuova schermata di widget basata su blocchi in 5.8. Ti consente di utilizzare i blocchi in qualsiasi area widget. Solo quando ho visto come funziona mi sono reso conto di quanto fosse rigido il nostro vecchio sistema di widget. Qualunque sia la funzionalità che stavi cercando di inserire doveva essere prontamente disponibile come widget o shortcode. Ora qualsiasi blocco dal vasto mondo dei blocchi può essere aggiunto alle aree widgetizzate.

Justin Tadlock ha scritto un post su come gli utenti possono disabilitarlo con il plugin Classic Widgetsdge. Dovresti disabilitarlo? No, a meno che tu non sia costretto a farlo a causa dell’utilizzo di un tema che non lo supporta molto bene. L’uso di blocchi nelle aree dei widget ti darà molta più flessibilità per ciò che puoi inserire. Puoi anche continuare a utilizzare i widget vecchio stile tramite il Blocco widget legacy. Gli utenti potrebbero aver bisogno di un po’ di tempo per adattarsi alla nuova interfaccia, ma ne vale la pena per avere accesso al mondo in crescita dei blocchi innovativi.

Pattern Directory sarà integrato con WordPress 5.8

La nuova Pattern Directory verrà lanciata su WordPress.org insieme alla versione 5.8. Justin Tadlock di recente ha amplificato la richiesta di contributi dei modelli da parte del Design Team che sarebbe subito disponibile per gli utenti. Diversi sono già stati inviato tramite problemi GitHub per la directory e la creatività qui è energizzante. Oltre a introdurre una nuova ed entusiasmante strada per i designer per mettere il loro lavoro nell’ecosistema, la Pattern Directory sta per diventare una risorsa preziosa e un’ispirazione per gli utenti che stanno progettando i propri siti web.

un “Come funziona“modello inviato da Lax Mariappan

Al momento del lancio, la directory conterrà solo modelli che utilizzano blocchi principali, ma in futuro potrebbe essere possibile utilizzare anche blocchi di WordPress.org.

“Si è sicuramente discusso di consentire l’utilizzo di qualsiasi blocco dalla directory dei blocchi e che sarebbero stati installati automaticamente se qualcuno avesse inserito il modello”, Shaun Andrews commentato comment in risposta a uno studio tematico che chiede di inviare i propri modelli che utilizzano blocchi gratuiti. “Credo che questo sia possibile, e qualcosa che dovremmo fare, ma semplicemente non è stato ancora fatto alcun lavoro per abilitarlo.

“Siamo concentrati sul lancio della prima iterazione di Pattern Directory, quindi abbiamo intenzione di continuare a migliorare le cose.”

La trasformazione dei modelli è una nuova funzionalità lanciata con la nuova directory, che consente agli utenti di convertire un blocco o una raccolta di blocchi in modelli diversi. I modelli possono anche essere consigliati e selezionati durante l’impostazione del blocco, il che dovrebbe semplificare l’onboarding del prodotto.

Queste sono solo alcune delle funzionalità di WordPress 5.8 che devono essere testate. Dai un’occhiata al 5.8 post di rilascio beta 1 per un elenco più completo di tutti i miglioramenti presenti sul ponte. L’uscita ufficiale è prevista per 20 luglio 2021.



Source link

Web Designer Freelancer Realizzazione Siti Web Serra Simone Realizzo siti web, portali ed e-commerce con focus specifici sull’usabilità, l’impatto grafico, una facile gestione e soprattutto in grado di produrre conversioni visitatore-cliente. Elaboro siti internet, seguendo gli standard Web garantendo la massima compatibilità con tutti i devices. Sviluppo e-commerce personalizzati, multilingua, geolocalizzati per potervi mettere nelle migliori condizioni di vendita. Posiziono il tuo sito su Google per dare maggiore visibilità alla tua attività sui motori di ricerca con SEO di base o avanzato.