Cercando di decidere tra WooFunnel vs CarrelloFlows come costruttore di funnel WordPress?

Costruire un funnel di vendita per il tuo WooCommerce store è un ottimo modo per massimizzare le tue entrate e assicurarti di ottenere il massimo valore possibile da ogni ordine sul tuo sito.

E quando si tratta di creare canalizzazioni di vendita su WordPress e WooCommerce, questi sono due dei migliori plugin.

Per aiutarti a scegliere l’opzione giusta per le tue esigenze, confronteremo in dettaglio WooFunnels e CartFlows e forniremo alcuni consigli su quando dovresti utilizzare ogni strumento.

Ecco una rapida tabella di confronto per iniziare e continuare a leggere per il confronto pratico completo:

Attivatori di canalizzazione basati su regole

WooFunnels vs CartFlows: introduzioni rapide

Se stai cercando un plug-in per funnel WordPress, WooFunnels e CartFlows sono i due nomi più importanti.

Entrambi hanno versioni gratuite su WordPress.org e versioni premium con più funzionalità.

WooFunnel

Secondo WordPress.org, WooFunnels è attivo su oltre 4.000 siti con una perfetta valutazione a 5 stelle su oltre 122+ recensioni, mentre CartFlows è attivo su oltre 200.000 siti con un vicino-perfetta valutazione di 4,8 stelle su oltre 127 recensioni. Un grande motivo per cui i numeri di installazione attiva di CartFlows sono molto più alti è che è in bundle con molte demo di eCommerce nel tema Astra molto popolare.

WooFunnels viene da XLPlugin, la squadra dietro una serie di WooCommerce-plugin focalizzati e una propaggine di Wisetr, un’agenzia di WordPress.

CarrelloFlows

CartFlows nasce da una partnership tra Sujay Pawar of Forza di brainstorming (l’azienda dietro il popolarissimo Tema Astra e altri plugin) e Adam Preiser, del popolare Canale YouTube di WPCrafter.

Fondamentalmente, entrambi i plugin provengono da team affermati con molta esperienza WordPress alle spalle, quindi dovresti essere sicuro che ci saranno a lungo termine.

Ad alto livello, entrambi i plugin sono focalizzati su ottimizzare il checkout di WooCommerce e ti aiuta a creare un funnel di vendita di WordPress che includa tattiche come upsell, downsell, aumenti degli ordini, ecc.

Creazione di canalizzazioni

Ora, diamo un’occhiata a com’è creare un funnel di vendita con ogni strumento, poiché questo copre la maggior parte di ciò che farai con entrambi.

WooFunnel

Per aiutarti a progettare le tue canalizzazioni, puoi creare i tuoi progetti da zero utilizzando qualsiasi editor o WooFunnels include modelli predefiniti per tre famosi costruttori:

Modelli WooFunnels

Da lì, puoi impostare i diversi passaggi nella tua canalizzazione. Puoi scegliere tra sei diversi tipi di passaggi:

  • Opzione
  • Conferma attivazione
  • Pagina di vendita
  • Pagina di pagamento
  • Upsell con un clic
  • Grazie pagina
Passaggi di WooFunnels

Quando modifichi un passaggio, puoi collegarlo a uno o più prodotti WooCommerce o varianti specifiche. Questo è unico in quanto CartFlows ti consente di selezionare solo un singolo prodotto. Puoi anche applicare uno sconto se necessario:

Prodotti WooFunnels

La cosa più unica di WooFunnels, tuttavia, è il suo sistema di regole, a cui puoi accedere dal Regole scheda. Questo ti dà un controllo dettagliato su quando visualizzare esattamente questo passaggio.

Innanzitutto, puoi scegliere come target prodotti specifici, il che significa che questo upsell verrà visualizzato solo se una persona acquista uno di quei prodotti.

Quindi, puoi anche usare Regole avanzate che ti consente di attivare/indirizzare il passaggio in base a:

  • Valore totale dell’ordine
  • Conteggio articoli
  • Utilizzo del coupon
  • Casello stradale
  • Metodo di spedizione
  • Ordina campo personalizzato
  • Dettagli del cliente: primo ordine, ospite, nome utente, ruolo utente, prodotti acquistati in precedenza.
  • Paese di spedizione o fatturazione
  • Giorno, data o ora
  • Salta il funnel di upsell
  • Pagine di pagamento aerodinamiche

Puoi anche combinare più regole utilizzando le condizioni AND o OR.

Penso che queste regole siano una delle differenze più significative tra WooFunnels e CartFlows in termini di creazione di funnel poiché CartFlows non ti dà questo livello di controllo granulare:

Regole di WooFunnels

Per progettare il tuo passo, puoi usare il tuo costruttore preferito. Ad esempio, riceverai widget WooFunnels dedicati in elementor:

WooFunnels Elementor

Infine, c’è un’area delle impostazioni che ti offre alcune altre opzioni utili, come l’impostazione di una priorità per controllare quale upsell dovrebbe essere visualizzato se più upsell corrispondono alla regola di attivazione.

CarrelloFlows

CartFlows chiama ogni imbuto un “flusso”. Per progettare il tuo flusso, CartFlows ti consente di scegliere qualsiasi builder, ma include solo modelli predefiniti per quanto segue:

Quindi, rispetto a WooFunnels, guadagni Costruttore di castori e il supporto per i modelli Gutenberg, ma perdi Oxygen.

Puoi scegliere uno dei modelli o creare un flusso da zero:

Modelli CartFlows

Da lì, puoi impostare tutti i “passaggi” nel tuo flusso:

Passi di CartFlows

Puoi scegliere tra sei diversi tipi di passaggi:

  • Pagina di destinazione
  • Guardare
  • Upsell
  • Ribasso
  • Grazie
  • Opzione

Per tutti i passaggi relativi al prodotto, puoi collegarli a uno dei tuoi esistenti WooCommerce prodotti. Hai anche la possibilità di impostare uno sconto o un’offerta personalizzata:

Link al prodotto CartFlows

Per ogni passaggio, hai la possibilità di impostare “reindirizzamenti condizionali”, che ti consentono di inviare le persone a un passaggio diverso nel flusso in base a come interagiscono con il passaggio corrente:

Reindirizzamenti condizionali CartFlows

Tuttavia, non ottieni la stessa flessibilità offerta da WooFunnels.

Per progettare il contenuto effettivo di qualsiasi passaggio, utilizzerai l’editor scelto, ad es elementor. Per aiutarti a farlo, riceverai widget CartFlows dedicati:

CarrelloFlows elementor

Se stai utilizzando un builder diverso che non è supportato, puoi comunque impostare le cose utilizzando gli shortcode.

Analisi e test A/B

Per aiutarti ad analizzare e comprendere l’efficacia dei tuoi funnel di vendita, entrambi i plug-in offrono analisi integrate per tenere traccia delle entrate e dei tassi di conversione.

Tuttavia, direi che WooFunnels è un po’ più approfondito qui in quanto fornisce un po’ più di dati e rende più facile vedere come si comportano specifiche canalizzazioni e offerte di upsell.

Oltre all’analisi integrata, entrambi gli strumenti hanno anche integrazioni dedicate per Google Analytics e Facebook Pixel.

Oltre all’analisi, entrambi i plug-in offrono test A/B integrati.

WooFunnel permette di creare “Esperimenti”:

WooFunnels A/b test vs CartFlows

e CarrelloFlows ti consente di eseguire test A/B di qualsiasi passaggio direttamente dal generatore di flusso:

CartFlows a/b

Entrambi ti consentono anche di scegliere come dividere il traffico tra le varianti.

Altre caratteristiche degne di nota

Entrambi questi plugin hanno molte piccole funzioni utili, quindi è difficile coprire tutto. Ma voglio evidenziare alcuni punti chiave quando si tratta di funzionalità.

Prima di tutto, come si spera che tu abbia visto durante la sezione sulla creazione di una canalizzazione sopra, WooFunnels è generalmente un po’ più flessibile di CartFlows quando si tratta di impostare le canalizzazioni. Entrambi hanno le stesse caratteristiche principali di checkout e upsell ottimizzati, aumenti degli ordini, ecc.

Tuttavia, WooFunnels è più flessibile quando si tratta di impostare tipi più intricati di canalizzazioni di vendita perché ti consente di creare le tue regole personalizzate per controllare esattamente quando vengono visualizzate le offerte e chi le vede.

Oltre a ciò, una delle maggiori differenze è che WooFunnels include le proprie funzionalità CRM e di automazione del marketing se passi al livello più alto. In questo modo puoi taggare i tuoi clienti in base alle loro interazioni nelle tue canalizzazioni e archiviare tutto ciò nel CRM. Puoi quindi utilizzare questi dati per automazioni come serie educative post-acquisto, coupon per il prossimo ordine e molto altro.

CartFlows non offre questa funzionalità nativa: ti aiuta a creare canalizzazioni di vendita ma non ti aiuta a fare altro (come taggare le persone nel tuo CRM).

Detto questo, tu potere imposta questo tipo di automazione del marketing con CartFlows e un CRM di terze parti, ma dovresti aggiungere un plug-in di terze parti al mix per connetterli, ad es. WP Fusion.

Prezzi

Come accennato in precedenza, sia WooFunnels che CartFlows offrono versioni gratuite su WordPress.org che ti danno accesso alle funzionalità di base. Tuttavia, quasi sicuramente vorrai acquistare la versione premium di entrambi i plugin se sei seriamente intenzionato a creare canalizzazioni di vendita.

Entrambi i plug-in sono un po’ più costosi del tuo plug-in WordPress “medio”, ma penso che i prezzi siano abbastanza equi quando li confronti con qualcosa come ClickFunnels, che è la concorrenza non WordPress più vicina.

Insieme a WooFunnel, hai tre opzioni di prezzo. I primi due livelli sbloccano tutte le funzionalità della canalizzazione di vendita, mentre il livello più alto aggiunge il supporto per il CRM e le funzionalità di automazione del marketing:

  • Antipasto – $ 199/anno per un sito.
  • Crescita – $299/anno per 25 siti.
  • Scala – $ 499/anno per tutto in Crescita più il CRM e l’automazione del marketing.

Fare clic qui per visualizzare una tabella di confronto delle funzionalità tra i piani.

Abbiamo anche uno sconto esclusivo WooFunnels che può rendere il prezzo più interessante. Usa il codice coupon qui sotto per ottenere il 10% di sconto sul tuo ordine:

10% DI SCONTO

WooFunnel

Esclusivo sconto del 10% su WooFunnels: il più potente generatore di funnel per WordPress.

Esclusivo sconto del 10% su WooFunnels: il più potente generatore di funnel per WordPress. Mostra meno

Insieme a CarrelloFlows, hai solo due opzioni. Ma la cosa bella qui è che c’è un affare a vita, anche se è costoso:

  • Annuale – $299/anno per 30 siti.
  • Tutta la vita – $ 999 una volta per 30 siti e supporto/aggiornamenti a vita.

Ecco le principali differenze tra i prezzi di WooFunnels e CartFlows:

  • Per un singolo sito, WooFunnels è più economico.
  • Per un massimo di 25/30 siti, sono identici.
  • CartFlows ha una licenza a vita mentre WooFunnels no.

Opzioni di supporto

Sia WooFunnels che CartFlows offrono supporto premium a condizione che tu disponga di una licenza attiva.

WooFunnels offre supporto su tutti i suoi piani a pagamento, ma il livello più alto Crescita e Scala i piani ottengono un supporto prioritario. Hai le seguenti opzioni:

Con CartFlows, hai le stesse opzioni di supporto:

Fondamentalmente, hai le stesse opzioni generali per il supporto, anche se la community Facebook di CartFlows è un po’ più grande.

Dovresti usare WooFunnels o CartFlows per le canalizzazioni di vendita di WordPress?

La scelta tra WooFunnels e CartFlows si riduce davvero a ciò che stai cercando.

Se vuoi lo strumento più flessibile, il vincitore è WooFunnel. In poche parole, ti offre più funzionalità per controllare le tue canalizzazioni di vendita grazie al suo sistema di regole dettagliato, che CartFlows non corrisponde. Per non parlare del fatto che ottieni il CRM integrato e l’automazione del marketing se scegli il livello più alto.

Quindi, se sei il tipo di persona che desidera la possibilità di creare canalizzazioni davvero intricate con molte regole da controllare quando vengono visualizzati diversi passaggi della canalizzazione, penso che WooFunnels sia la scelta abbastanza chiara.

Tuttavia, non tutti sono quel tipo di persona. Potresti voler semplicemente un modo semplice per creare alcune canalizzazioni che includano upsell/downsell e aumenti degli ordini. In quel caso, CarrelloFlows è anche un’ottima alternativa a WooFunnels. Potrebbe anche avere una curva di apprendimento leggermente inferiore perché è un po’ più semplice, anche se ho trovato entrambi i plugin facili da usare.

Oltre a ciò, CartFlows ha anche una comunità più ampia attorno ad esso, che potrebbe essere importante per te se sei un principiante che ha appena iniziato con le canalizzazioni.

Nel complesso, sia WooFunnels che CartFlows sono strumenti davvero ben costruiti da aziende affermate con esperienza e longevità nello spazio WordPress, quindi non penso che sia possibile prendere una decisione “disastrosa”. In realtà si tratta solo di scegliere lo strumento che corrisponde a ciò che stai cercando in un costruttore di funnel.

Hai ancora domande sulla scelta tra CartFlows vs WooFunnels o sulla creazione di un funnel di vendita WordPress? Fateci sapere nei commenti!

Source link

Web Designer Freelancer Realizzazione Siti Web Serra Simone Realizzo siti web, portali ed e-commerce con focus specifici sull’usabilità, l’impatto grafico, una facile gestione e soprattutto in grado di produrre conversioni visitatore-cliente. Elaboro siti internet, seguendo gli standard Web garantendo la massima compatibilità con tutti i devices. Sviluppo e-commerce personalizzati, multilingua, geolocalizzati per potervi mettere nelle migliori condizioni di vendita. Posiziono il tuo sito su Google per dare maggiore visibilità alla tua attività sui motori di ricerca con SEO di base o avanzato.