Ricerche e statistiche sulla quota di mercato di WordPress
Categories
News Sviluppo Realizzazione Siti Web Wordpress Serra Simone

Quota di mercato di WordPress: statistiche sull’utilizzo, fatti e ricerche (2022)

Tempo di lettura: 8 minuti

Di recente uno dei nostri lettori ci ha chiesto di condividere alcuni dati sulla quota di mercato di WordPress, statistiche sull’utilizzo e ricerche per aiutare a convincere il loro capo perché dovrebbero usare WordPress.

Anche se WordPress è il costruttore di siti Web più popolare al mondo, a volte la popolarità da sola non è sufficiente per consentire agli utenti di prendere una decisione.

In questo articolo, abbiamo compilato un elenco definitivo di statistiche sull’utilizzo di WordPress, ricerche sulla quota di mercato e altri dati che ti aiuteranno a convincere gli altri a iniziare a utilizzare WordPress.

Nozioni di base: cos’è WordPress?

WordPress è un software open source che consente agli utenti di farlo fare un sito web. È disponibile per il download come software gratuito e può essere installato su qualsiasi Hosting WordPress società.

È importante non confondere WordPress (il software) con WordPress.com che è una soluzione ospitata. Per saperne di più, vedere la differenza tra WordPress.com vs WordPress.org nel nostro confronto fianco a fianco.

Costruttore di siti Web WordPress

Tutto è iniziato quando due utenti di un software di blogging chiamato b2/cafelog hanno deciso di portare il software in una nuova direzione. L’idea è stata coniata da Matt Mullenweg a cui si è poi unito Mark Little e insieme hanno rilasciato la prima versione di WordPress il 27 maggio 2003.

Editor di post nella prima versione di WordPress

Da allora, WordPress si è evoluto da semplice software di blogging ad un CMS, costruttore di siti web, Piattaforma e-commerce, e altro ancora.

Blocchi di Gutenberg

Per saperne di più, consulta il nostro articolo sul storia di WordPress.

WordPress è un software di comunità e migliaia di utenti da tutto il mondo hanno contribuito inviando codice, correggendo bug, traducendo, testando e aiutando gli altri a usarlo.

Diamo un’occhiata ad alcune statistiche e fatti di WordPress per vedere come WordPress sta aiutando le persone a fare grandi cose su Internet.

Quanto è popolare WordPress?

Statistiche sulla quota di mercato di WordPress 2022

WordPress è immensamente popolare ed è utilizzato da milioni di persone in tutto il mondo. Ecco alcuni numeri per mettere le cose in prospettiva.

  1. WordPress alimenta oltre il 43% di tutti i siti Web su Internet.
  2. Detiene inoltre quasi il 65% della quota di mercato di CMS. Nessun altro software per la creazione di siti Web si avvicina.
  3. WordPress alimenta i siti Web per grandi marchi inclusi Disney, Sony, Facebook e altro ancora.
  4. Il 38% dei primi 10.000 siti Web è alimentato da WordPress.
  5. Più del 22% di tutte le novità nomi di dominio negli Stati Uniti eseguono WordPress.
  6. Ogni giorno più di 1000 nuovi siti WordPress si uniscono ai primi 10 milioni di siti Web monitorati da W3Techs.com.

Sebbene queste siano statistiche impressionanti, l’unico modo per comprendere veramente la popolarità di WordPress è guardarlo rispetto ad altri popolari sistemi di gestione dei contenuti.

Per esempio Shopify è il secondo popolare, ma è solo 1/10 delle dimensioni di WordPress poiché alimenta circa il 4,4% di tutti i siti rispetto a WordPress il 43,2%.

Wix spende decine di milioni in marketing, ma alimenta solo l’1,9% di tutti i siti web. Significa che WordPress è 22 volte più popolare di Wix.

Altri popolari CMS hanno tutti una quota di mercato inferiore al 2% ciascuno, come Squarespace (1,8%), Joomla (1,7%), Drupal (1,3%), Blogger (1%) e Magento ad appena lo 0,6%.

Quando si tratta di popolarità, non c’è paragone con WordPress. Secondo le statistiche di utilizzo, la quota di mercato di WordPress è 3 volte maggiore rispetto all’utilizzo di altri 9 famosi costruttori di siti Web e piattaforme di blog combinato.

Plugin WordPress

Plugin WordPress

Il motivo principale alla base della popolarità di WordPress è il suo ampio ecosistema di plugin ed estensioni.

I plugin sono come app per il tuo sito Web WordPress. Puoi installarli per aggiungere nuove funzionalità al tuo sito ed estenderne le funzionalità. Per saperne di più, consulta la nostra guida su cosa sono i plugin di WordPress e come funzionano?.

Ecco alcuni fatti strabilianti sui plugin di WordPress, che mostrano quanto sia massiccio l’ecosistema di WordPress.

  1. Ci sono più di 59.000 plugin gratuiti per WordPress solo nella directory dei plugin di WordPress.org.
  2. 9 di questi plugin sono installati su oltre 5 milioni di siti web.
  3. 61 i migliori plugin per WordPress sono installati su oltre 1 milione di siti web.
  4. Il plugin di eCommerce più popolare, WooCommerce è installato su oltre 5 milioni di siti Web secondo la directory dei plug-in di WordPress poiché mostra tutto il conteggio al di sopra di 5 milioni +. Secondo W3Techs, la quota di mercato di WooCommerce è dell’8,8% di tutti i siti Web, il che lo rende più popolare di Shopify per negozi online e siti di e-commerce.
  5. Il popolare plugin per moduli WordPress, WPForms, è installato anche su oltre 5 milioni di siti web. Secondo Builtwith, è utilizzato da oltre l’1,6% dei primi 1 milione di siti web. È il generatore di moduli in più rapida crescita su Internet.

Le statistiche dei nostri plugin provengono solo dalla directory ufficiale dei plugin di WordPress.org. Molti sviluppatori di plugin vendono versioni premium dei loro plugin dai propri siti web.

Con un sano ecosistema di plugin, significa che puoi aggiungere funzionalità personalizzate al tuo sito web a una frazione del costo dello sviluppo personalizzato.

Sono disponibili plug-in WordPress gratuiti per quasi ogni tipo di funzionalità del sito Web, incluso moduli di contatto, vendita di abbonamenti, costruttore di pagine di destinazione, Ottimizzazione SEO, e altro ancora.

Temi WordPress

Statistiche del tema WordPress

I temi controllano l’aspetto di un sito Web WordPress. Questi sono modelli di progettazione di siti Web specifici per WordPress che puoi installare sul tuo sito Web per cambiarne l’aspetto.

Sono disponibili migliaia di temi WordPress gratuiti ea pagamento che offrono agli utenti di WordPress una combinazione infinita di design, layout, combinazioni di colori e funzionalità.

  1. I temi sono stati introdotti per la prima volta con WordPress 1.5 nel 2005, con il primo nuovo tema WordPress predefinito chiamato Kubrick
  2. Proprio come i plugin, ci sono sia temi WordPress gratuiti che a pagamento che puoi installare.
  3. La directory dei temi gratuiti di WordPress.org ha più di 9.100 temi WordPress gratuiti.
  4. Secondo Builtwith, Divi di Elegant Themes è il tema più popolare utilizzato dal 6% dei siti web analizzati dal loro servizio.
  5. Migliaia di temi sono venduti da negozi di temi WordPress commerciali con un prezzo medio di $ 40 per tema.

Hosting WordPress

Hosting WordPress

WordPress è un software per la creazione di siti Web self-hosted. In altre parole, è necessario disporre di un provider di hosting Web per creare un sito Web con WordPress.

A causa della sua popolarità, molte società di hosting hanno aggiunto servizi di hosting WordPress specializzati per rendere più facile per i proprietari di piccole imprese iniziare con WordPress.

Qui ce ne sono alcuni popolare hosting WordPress società in base alla quota di mercato:

  1. Newfold Digital Group (4,9%) – questo è un conglomerato di hosting che include marchi come Bluehost, HostGator, Dominio.com, e altro ancora.
  2. Vai papà Gruppo (4,2%) – questo include marchi come Vai papà, Tempio dei media, Pagely, e molti altri.
  3. Motore WP (2,3%) – uno dei leader gestiti Società di hosting WordPress sul pianeta.
  4. SiteGround (2,0%) – una società di hosting WordPress premium che gli utenti amano per il loro supporto di prim’ordine. Noi usiamo SiteGround per ospitare il sito WPBeginner.
  5. Hostinger (1,2%) – una società di hosting WordPress conveniente che sta crescendo nei mercati internazionali grazie ai suoi prezzi di hosting web economici.

I dati sopra riportati provengono dal rapporto W3Techs ed escludono altre piattaforme come Amazon (AWS), Google Cloud, NomeEconomico, Automattic e altri. Il nostro elenco sopra è rappresentativo dei sondaggi dei lettori su WPBeginner per l’hosting web popolare.

Sicurezza WordPress

Scudo di sicurezza di WordPress

WordPress è il software CMS più utilizzato al mondo, il che lo rende anche un bersaglio comune di tentativi di hacking, attacchi DDOS, malware e trojan.

  1. Secondo Sucuri, una delle principali società di sicurezza dei siti Web, l’83% di tutti i siti Web basati su CMS che sono stati violati nel 2017 utilizzavano WordPress. Questo numero non sorprende considerando che WordPress detiene il 65% della quota di mercato dei CMS.
  2. Sucuri ha anche riferito che il 39% dei siti Web WordPress compromessi utilizzava una versione obsoleta del software. Ecco perché dovresti usa sempre l’ultima versione di WordPress sul tuo sito web.
  3. Quasi il 50% dei siti WordPress è interessato da una vulnerabilità di sicurezza causata da un plugin o un tema WordPress obsoleto o mal codificato
  4. Circa l’8% dei siti WordPress è stato violato a causa di una password debole.

Puoi rendere il tuo sito WordPress il più sicuro possibile seguendo alcune best practice di sicurezza di base. Per saperne di più, consulta il nostro completo Guida alla sicurezza di WordPress per istruzioni passo passo.

Spesso le statistiche di cui sopra fanno sì che WordPress ottenga una cattiva reputazione, ma la realtà è che WordPress stesso non è insicuro. Il core di WordPress viene sottoposto a rigorosi controlli di sicurezza ed è più sicuro di molte altre piattaforme là fuori.

L’unico difetto di WordPress è che è popolare, il che porta a statistiche come sopra.

Comunità WordPress

Statistiche della comunità di WordPress

WordPress ha un’enorme base di utenti diffusa in tutto il mondo. È utilizzato non solo dalle imprese, ma anche dai governi, scuole e collegi, no profit e altro ancora.

In quanto progetto open source, WordPress è guidato da una comunità globale di utenti. Ciò significa che chiunque può contribuire al progetto in molti modi diversi.

  1. La community di traduzione di WordPress lo ha completamente tradotto in 56 lingue, parzialmente tradotte in dozzine di altre.
  2. Nel 2017, le comunità di WordPress in tutto il mondo hanno organizzato 128 eventi WordCamp, in 48 paesi, e venduto 39.625 biglietti.
  3. Nel 2017, le comunità locali di WordPress hanno organizzato 4.379 meetup in 73 paesi
  4. Ci sono dozzine di gruppi WordPress su Facebook, con WPBeginner Engage essendo il più grande gruppo Facebook di WordPress con oltre 81.500 membri.

Se vuoi contribuire a WordPress, consulta la nostra guida su come partecipare al progetto WordPress.

L’economia di WordPress

Statistiche economiche di WordPress

WordPress ha un fiorente ecosistema multimiliardario che crea migliaia di posti di lavoro in tutto il mondo. Ciò include anche liberi professionisti, sviluppatori e aziende che vendono prodotti e servizi correlati a WordPress.

  1. Al momento della stesura di questo articolo, il solo sito web freelancer.com aveva 680.743 lavori WordPress pubblicati su questi 700 aperti.
  2. Migliaia di lavori WordPress sono attualmente aperti su molti popolari siti Web freelance. Puoi sempre visitare la nostra pagina Carriere per trovare lavori su WordPress.
  3. La tariffa oraria media per gli sviluppatori di WordPress può essere compresa tra $ 20 e $ 100 all’ora a seconda della loro esperienza e del lavoro a portata di mano.
  4. UN tema WordPress personalizzato con il suo design unico e i plug-in possono costare $ 10.000 e possono aumentare a seconda dei requisiti del progetto.
  5. Esistono centinaia di piccole e grandi imprese, agenzie e sviluppatori che vendono prodotti correlati a WordPress. Vedi il nostro elenco di aziende e aziende WordPress più influenti e cosa fanno.

Ci auguriamo che questo articolo ti abbia aiutato a scoprire alcune nuove statistiche, fatti e ricerche interessanti su WordPress. Potresti anche voler vedere il nostro articolo sul miglior registrar di domini e migliori servizi di telefonia aziendale per le piccole imprese.

Se ti è piaciuto questo articolo, iscriviti al nostro Canale Youtube per i video tutorial di WordPress. Puoi trovarci anche su Twitter e Facebook.

Il post Quota di mercato di WordPress: statistiche sull’utilizzo, fatti e ricerche (2022) è apparso per la prima volta su WPBeginner.



Source link

Web Designer Freelancer Realizzazione Siti Web Serra Simone Realizzo siti web, portali ed e-commerce con focus specifici sull’usabilità, l’impatto grafico, una facile gestione e soprattutto in grado di produrre conversioni visitatore-cliente. Elaboro siti internet, seguendo gli standard Web garantendo la massima compatibilità con tutti i devices. Sviluppo e-commerce personalizzati, multilingua, geolocalizzati per potervi mettere nelle migliori condizioni di vendita. Posiziono il tuo sito su Google per dare maggiore visibilità alla tua attività sui motori di ricerca con SEO di base o avanzato.

Scroll Giù