Digital Marketing Tutorials
Categories
News Sviluppo Realizzazione Siti Web Wordpress Serra Simone

Semplici consigli per migliorare il posizionamento del tuo sito web

Tempo di lettura: 6 minuti

Stai cercando di posizionare il tuo sito web più in alto nel pagine dei risultati dei motori di ricerca (SERP) ma hai problemi a sapere da dove iniziare? Segui questi semplici suggerimenti e dovresti iniziare a scalare le classifiche, in modo da poter ottenere più visitatori sul tuo sito.

Modi per aumentare il posizionamento del tuo sito web

Migliorare il posizionamento del tuo sito web è un obiettivo che può essere raggiunto in diversi modi attraverso molteplici strade. Pertanto, abbiamo creato un elenco di suggerimenti per aiutarti a raggiungere la prima pagina delle SERP che attraversano vari dipartimenti, come i social media, le prestazioni del sito, i contenuti e altro. Inizia a implementarli ora, in modo da poter raccogliere presto i frutti di questo approccio SEO sfaccettato.

Usa Influencer Marketing su Instagram

Puoi ottenere traffico istantaneo e un eventuale aumento del ranking collaborando con influencer su Instagram che hanno un pubblico enorme. Un solo post sulla pagina Instagram di un influencer può espandere la tua portata con il minimo sforzo.

Leggi: Suggerimenti per aumentare il coinvolgimento su Instagram

Unisciti a gruppi di Facebook in cui i tuoi visitatori possono uscire

Pensa ai gruppi di Facebook in cui i tuoi lettori possono unirsi per scambiare idee con altri che hanno interessi simili. Quindi, unisciti a questi gruppi, sii attivo in essi e usali per indirizzare il traffico al tuo sito, in modo da poter ottenere più visitatori e un posizionamento migliore.

Leggi: Suggerimenti per aumentare il coinvolgimento di Facebook

Metti le tue immagini su Pinterest

Sebbene molti tendano a utilizzare Instagram e Facebook per espandere la propria portata, Pinterest potrebbe essere la soluzione migliore se si dispone di un marchio di e-commerce o di vendita al dettaglio. Quando si tratta di traffico di riferimento, Pinterest è il re, poiché Shopify ha scoperto che ha generato rispettivamente il 200% e il 33% di traffico in più sui siti di shopping rispetto a Twitter e Facebook.

Aggiungi pulsanti di condivisione sui social media

Vuoi avere più occhi sui tuoi post e sul tuo sito web? Quindi, aggiungi i pulsanti di condivisione dei social media al tuo sito, in quanto rende più facile per i tuoi visitatori condividere i tuoi contenuti con gli altri.

Verifica la presenza di collegamenti interrotti

Avere collegamenti interrotti sul tuo sito può portare a un’esperienza utente scadente e danneggiare i tuoi sforzi SEO. Alcuni strumenti semplificano il controllo dei collegamenti interrotti per evitare questo passo falso, come Ahrefs o Google Analytics.

Rimuovi codice morto o non necessario

Se non hai utilizzato alcuno strumento per rilevare codice morto o non necessario sul tuo sito, ora è il momento di farlo. Maggiore è il peso morto sul tuo sito, più tempo impiegherà i motori di ricerca a scansionarlo. Ciò può comportare un tempo di caricamento più lento e classifiche dei motori di ricerca tutt’altro che ideali.

Leggi: I migliori consigli per l’ottimizzazione dei social media

Metti parentesi o parentesi in alcuni dei tuoi titoli

Uno dei modi più semplici per migliorare il posizionamento e il traffico del tuo sito Web è utilizzare parentesi o parentesi in alcuni dei tuoi titoli. Secondo uno studio, i titoli con parentesi hanno ottenuto prestazioni migliori del 33% rispetto a quelli senza.

Per quanto riguarda ciò che rende le parentesi o le parentesi così efficaci, puoi attribuire gran parte di ciò al fatto che semplicemente catturano l’attenzione e si distinguono dalle lettere in un titolo.

Usa più numeri più parole potenti nei tuoi titoli

Puoi ottenere un aumento significativo della tua percentuale di clic facendo una semplice mossa: aggiungendo statistiche e numeri ai tuoi titoli. Gli studi dimostrano che i post contenenti numeri nei titoli tendono ad arrivare più in alto nelle SERP, il che li aiuta a generare molto più traffico. Due semplici modi per assicurarti di avere più numeri nei tuoi titoli sono la creazione di alcune guide dettagliate o post con elenchi.

Mentre l’iniezione di numeri nei tuoi titoli può aumentare le SERP e aumentare la percentuale di clic, lo stesso vale per l’inclusione di parole potenti nei titoli. Le parole potenti sono parole come “migliore” o “provato” che, sebbene sembrino innocenti, hanno in realtà il potere di attirare i visitatori.

Includi la tua parola chiave target nei tuoi titoli

Posizionare le parole chiave in modo strategico nei tuoi contenuti è ancora un’ottima pratica SEO. Assicurati di includerli anche nei tuoi titoli, poiché è un modo semplice per ottenere un buon incremento SEO. Poiché i titoli sono limitati a 65 caratteri, dovrai far valere il posizionamento delle parole chiave. Quindi, invece di cercare di inserire troppo nei titoli, assicurati di includere la parola chiave target per ottenere i migliori risultati.

Leggi: Suggerimenti essenziali per la SEO on-page

Inizia a utilizzare più parole chiave a coda lunga

Alcune persone si allontanano dalle parole chiave a coda lunga perché il loro volume di ricerca mensile è inferiore. Tuttavia, non è necessariamente una mossa intelligente, poiché un volume di ricerca più basso significa meno concorrenza.

Un altro motivo per utilizzare parole chiave a coda lunga nei titoli o nei contenuti per aumentare il posizionamento è che spesso portano a conversioni più elevate poiché tendono ad allinearsi con l’intento dell’utente. Inoltre, Google sta iniziando a enfatizzare l’intento dell’utente, quindi ti allinei con i desideri del motore di ricerca utilizzando parole chiave a coda lunga.

Per migliorare l’utilizzo delle parole chiave a coda lunga, esamina i tuoi contenuti. Guarda ogni pezzo e determina qual è l’intento dietro di esso. Quindi, cerca le parole chiave a coda lunga che corrispondono a quell’intento e inseriscile nel contenuto.

Metti le tue informazioni di contatto da qualche parte sul tuo sito

L’affidabilità svolge un ruolo significativo agli occhi di Google e uno dei modi più semplici per creare fiducia è includere le informazioni di contatto sul tuo sito. Se non è presente, i tuoi visitatori non potranno vederlo. E, cosa più importante, Google non sarà in grado di vederlo, il che può avere un impatto negativo sul tuo posizionamento. Prenditi il ​​tempo necessario per inserire le tue informazioni di contatto da qualche parte, in modo da ottenere sia la legittimità che il ranking.

Migliora le tue percentuali di clic con meta descrizioni ricche di parole chiave

Sebbene le meta descrizioni non siano considerate fattori di ranking ufficiali, possono avere un impatto enorme su dove atterri nelle SERP. Come? Convincendo gli utenti dei motori di ricerca a fare clic sul tuo risultato rispetto a quello di un concorrente. Più clic ottieni, migliore è il tuo posizionamento.

Per ottenere il massimo impatto con le tue meta descrizioni, prenditi del tempo per assicurarti che contengano una copia unica ed emozionante che induca gli utenti a fare clic. Inoltre, includi la parola chiave a cui ti rivolgi per quella pagina, in quanto può corrispondere alla ricerca dell’utente, in modo da ottenere un clic quasi automatico.

Assicurati che i tuoi contenuti siano aggiornati

Più il tuo sito appare pertinente a Google, migliore sarà il tuo posizionamento. I contenuti aggiornati regolarmente possono far apparire il tuo sito più rilevante per i motori di ricerca.

Come puoi ottenere questo risultato? Un ottimo punto di partenza è utilizzare Search Console o Google Analytics per controllare i tuoi URL più popolari. Fai qualche ricerca e aggiungi nuovi contenuti a quegli URL, in modo che siano aggiornati e pertinenti e dovresti essere a posto.

Leggi: Intestazioni SEO: best practice e suggerimenti

Assicurati che le tue immagini siano in ordine

Se hai il budget o il talento per farlo, fai tutto il possibile per assicurarti che le tue immagini siano della massima qualità. Migliorerà l’esperienza dell’utente, che può ridurre la frequenza di rimbalzo e migliorare il tuo SEO.

Non solo le tue immagini dovrebbero essere di alta qualità, ma dovrebbero anche funzionare. Le immagini interrotte, sebbene possano sembrare poco importanti, possono aumentare la frequenza di rimbalzo. Un modo per garantire che le immagini vengano visualizzate come previsto è evitare l’hosting di immagini di terze parti.

Quando i servizi di hosting di immagini registrano picchi di traffico, alcune delle tue immagini possono essere bloccate o rimosse.

Salta le immagini d’archivio

Sebbene possa essere allettante utilizzare immagini stock sul tuo sito poiché fanno risparmiare tempo, farlo può avere un impatto negativo sul tuo SEO. Ancora peggio, può far sembrare il tuo sito o marchio non originale, il che può far allontanare rapidamente i visitatori.

Invece di prendere la strada facile con le immagini di stock, assumi qualcuno per realizzare la grafica originale per il tuo sito. Oppure, a seconda del contenuto, puoi utilizzare gli screenshot, soprattutto se hai post che sono guide in cui descrivi passaggi specifici.

Per saperne di più tutorial sull’ottimizzazione per i motori di ricerca (SEO) e sulla gestione dei social media.

Source link

Web Designer Freelancer Realizzazione Siti Web Serra Simone Realizzo siti web, portali ed e-commerce con focus specifici sull’usabilità, l’impatto grafico, una facile gestione e soprattutto in grado di produrre conversioni visitatore-cliente. Elaboro siti internet, seguendo gli standard Web garantendo la massima compatibilità con tutti i devices. Sviluppo e-commerce personalizzati, multilingua, geolocalizzati per potervi mettere nelle migliori condizioni di vendita. Posiziono il tuo sito su Google per dare maggiore visibilità alla tua attività sui motori di ricerca con SEO di base o avanzato.

Scroll Giù