Sia Squarespace che WordPress sono piattaforme adatte per creare un sito Web, ma quale è meglio? Analizzeremo ciascuno in termini di facilità d’uso, design, funzionalità, plug-in e altro in modo che tu possa scegliere quello che meglio si adatta alle tue esigenze di sviluppo web.

Qual è la differenza tra Squarespace e WordPress?

Come stai per vedere, ognuna di queste piattaforme differisce in piccoli modi per quanto riguarda la facilità d’uso, i plug-in disponibili e così via. Hanno una differenza principale, tuttavia, che potrebbe avere un impatto significativo sulla tua decisione su quale utilizzare per il tuo sito web.

Spazio quadrato è una soluzione all-in-one per chi vuole costruire un sito senza investire un sacco di tempo o conoscenze di codifica. In quanto tale, i principianti potrebbero vederlo come l’opzione migliore se stanno cercando un semplice builder drag-and-drop per aiutare a convertire le loro idee creative in un sito pienamente funzionante.

WordPress.org, invece, è un Content Management System (CMS). Richiede maggiori conoscenze tecniche e ti dà il controllo completo del processo di sviluppo e personalizzazione. Questo lo rende più ideale per chi cerca di mettere al lavoro le proprie capacità di programmazione.

Dashboard di WordPress

Prima di iniziare, tieni presente che parleremo di WordPress.org invece di WordPress.com. A differenza di WordPress.org, che richiede hosting e alcune competenze tecniche, WordPress.com è ospitato per te e funziona in modo simile a un costruttore di siti Web drag-and-drop.

Confronto tra Squarespace e WordPress

Di seguito è riportato il nostro confronto tra Squarespace e WordPress, in termini di piattaforma su cui è meglio costruire il tuo sito web.

Facilità d ‘uso

Come accennato, Squarespace si rivolge maggiormente agli utenti che desiderano creare un sito senza un sacco di abilità tecniche. In quanto tale, potresti chiamarlo il più user-friendly dei due. Non sono necessarie competenze di codifica con Squarespace, poiché la modifica con trascinamento della selezione in un formato WYSIWYG (What You See Is What You Get) è tutto ciò che serve per mettersi al lavoro. Vale la pena notare che mentre Squarespace è più facile da usare rispetto a WordPress.org a causa della mancanza di competenze tecniche richieste, potresti trovare costruttori più intuitivi tra i suoi concorrenti diretti, come Wix.

Per ottenere il massimo da WordPress.org, sono consigliate competenze di codifica, sebbene non siano certamente necessarie. Non ci sono davvero limiti ai tipi di siti che puoi costruire se sei un programmatore o con un po’ di pratica; puoi personalizzare il sito a tuo piacimento con una conoscenza minima. Se hai bisogno di tonnellate di personalizzazione o funzionalità avanzate che non riesci a trovare in un plug-in, ma ti mancano le capacità di codifica, puoi sempre assumere uno sviluppatore per fare il lavoro per te. Fai attenzione che probabilmente addebiteranno un sovrapprezzo per i loro servizi, il che potrebbe riportarti all’angolo di Squarespace.

Sebbene entrambi siano facili da usare, potresti facilmente dire che Squarespace è più adatto ai principianti, il che gli dà un cenno qui.

Disegno

Ci sono molti costruttori di siti web sul mercato. Quando si tratta di design, però, Squarespace è difficile da battere, soprattutto se si punta sulla qualità. Sebbene avrai solo 60 modelli di design tra cui scegliere, il loro aspetto è di prim’ordine e sono ottimizzati per i dispositivi mobili. Inoltre, hai anche la possibilità di personalizzare o cambiare facilmente anche i loro layout.

Se preferisci la quantità alla qualità, WordPress.org è la scelta. Ha migliaia di temi sotto il suo ombrello, insieme a una serie di temi di terze parti gratuiti e premium che possono essere trovati in tutta la Rete. TemaForesta e Envato sono entrambi ottimi repository e marketplace di temi. Come ti aspetteresti, puoi personalizzare i temi di WordPress.org in ogni dettaglio, solo che richiederà più lavoro rispetto a Squarespace. Inoltre, alcuni temi di WordPress potrebbero non essere ottimizzati per i dispositivi mobili, il che è uno svantaggio, soprattutto considerando che quasi la metà di tutte le visualizzazioni del sito Web proviene da utenti mobili.

Leggi: I migliori temi WordPress.

Funzionalità integrate

Squarespace semplifica la creazione di un sito Web di bell’aspetto. Ma rende anche facile imballare quel sito con funzionalità integrate e funzionali che eliminano la necessità di installare plug-in aggiuntivi.

È semplicissimo aggiungere audio, integrare i social media, impostare campagne e-mail e altro ancora con il minimo sforzo.

WordPress.org ha anche funzionalità integrate, come vari strumenti di modifica e pianificazione delle immagini, gestione dei commenti e così via. Ma dove brilla davvero è il suo vasto catalogo di plugin (di cui parleremo tra un secondo) che possono garantire che il tuo sito abbia tutte le campane e i fischietti che desideri.

Per quanto riguarda le funzionalità, se stiamo discutendo della varietà integrata che ti offre tutto ciò di cui hai bisogno immediatamente, Squarespace vince.

App e plugin

Quando utilizzi Squarespace, scoprirai che la maggior parte delle app di cui avrai bisogno sono già integrate e pronte all’uso. Ancora meglio, vengono aggiornati automaticamente per una manutenzione senza problemi. Dove Squarespace vacilla, tuttavia, è la mancanza di app aggiuntive che puoi installare, poiché il loro mercato è limitato.

Il rovescio della medaglia, WordPress.org ha oltre 55.000 plug-in (gratuiti e a pagamento) che puoi utilizzare per espandere le funzionalità del tuo sito. Il rovescio della medaglia qui è che dovrai installare e aggiornare quei plugin mentre procedi, e alcuni potrebbero rappresentare un rischio per il tuo sito se sono di bassa qualità o diventano obsoleti.

Leggi: I migliori plugin per WordPress.

Sicurezza

Tutti i piani Squarespace includono certificati SSL per crittografare i dati che accedono al tuo sito. La piattaforma gestisce anche la sicurezza per te, il che aggiunge un po’ di tranquillità al processo. Poiché Squarespace è cresciuto in popolarità, tuttavia, è diventato più un bersaglio per gli hacker.

Con WordPress.org, sei responsabile della sicurezza. Dovrai installare SSL, assicurarti che i plugin siano aggiornati, ecc., alcuni dei quali possono essere gestiti dal provider di hosting che scegli.

Leggi: I migliori consigli per la sicurezza di WordPress.

Prezzo

Se cerchi la semplicità con i prezzi, Squarespace è la tua scelta, in quanto ha quattro piani standard che vanno da $ 12 a $ 40 mensili. Non dovrai preoccuparti di costi di hosting, plug-in, temi e altre spese che possono essere difficili da preventivare.

WordPress.org, sebbene sia un software open source gratuito, comporterà costi aggiuntivi per l’hosting, plug-in premium (se si sceglie di utilizzarli), possibilmente temi e altro ancora. E se non sviluppi tu stesso il sito, non dimenticare quei costi di manodopera, che potrebbero essere piuttosto alti a seconda della complessità del lavoro coinvolto.

Se vuoi controllare i tuoi costi, scegli WordPress.org, in quanto ti consente di scegliere cosa inserire nel tuo sito. Ma se cerchi un approccio ai prezzi più semplice e fatto per te, scegli Squarespace.

Source link

Web Designer Freelancer Realizzazione Siti Web Serra Simone Realizzo siti web, portali ed e-commerce con focus specifici sull’usabilità, l’impatto grafico, una facile gestione e soprattutto in grado di produrre conversioni visitatore-cliente. Elaboro siti internet, seguendo gli standard Web garantendo la massima compatibilità con tutti i devices. Sviluppo e-commerce personalizzati, multilingua, geolocalizzati per potervi mettere nelle migliori condizioni di vendita. Posiziono il tuo sito su Google per dare maggiore visibilità alla tua attività sui motori di ricerca con SEO di base o avanzato.