Ahrefs Backlink Checker SEO Tool
Categories
News Sviluppo Realizzazione Siti Web Wordpress Serra Simone

Strategie di link building per SEO

Tempo di lettura: 5 minuti

Una solida strategia di link building può farti guadagnare un posto in quell’ambita prima pagina del pagine dei risultati dei motori di ricerca (SERP). Ti mostreremo diversi modi per creare collegamenti di alta qualità in modo da poter migliorare il tuo posizionamento su Google, Bing e altri motori di ricerca.

Perché la creazione di link è importante per la SEO?

Linkibuilding è una parte fondamentale dell’ottimizzazione dei motori di ricerca (SEO). I migliori motori di ricerca lo usano come uno dei fattori principali nei loro algoritmi per determinare le classifiche. Se hai molti link di qualità e pertinenti che portano al tuo sito, potresti finire sulla prima pagina dei risultati. E, una volta che arrivi su quella prima pagina, il cielo diventa il limite per la visibilità e la portata del tuo marchio.

In passato, le strategie di link building ponevano l’accento sulla quantità rispetto alla qualità. Al giorno d’oggi, è vero il contrario, poiché è necessario creare collegamenti a pagine con pertinenza, qualità e autorità per scalare le classifiche dei motori di ricerca. Come puoi immaginare, l’operazione può richiedere del tempo, quindi utilizza le seguenti strategie di creazione di collegamenti per accedere al percorso più rapido verso la prima pagina in modo da poter iniziare a tenere più d’occhio i tuoi contenuti.

Leggere: I migliori software e strumenti SEO (a pagamento e gratuiti)

Strategie di costruzione di link SEO

Ora che conosci l’importanza di ottenere link di alta qualità da altri siti, ecco le strategie di creazione di link attuabili per la SEO che possono realizzarlo.

Usa il metodo del collegamento interrotto

Se sei impegnato a gestire la tua attività, potresti non avere il tempo di scrivere contenuti accattivanti per il tuo sito. Un semplice trucco per aggirare questo ostacolo è il metodo del collegamento interrotto, che inizia con la ricerca di pagine su siti con collegamenti morti che non funzionano più. Una volta trovato un collegamento di questo tipo, puoi suggerire di sostituirlo con un collegamento a un contenuto simile al tuo sito.

Se pensi che un webmaster si fa beffe di questa richiesta, probabilmente non è vero, dal momento che stai fornendo loro un servizio. Non solo stai segnalando un collegamento interrotto che può avere un impatto negativo sulla loro esperienza utente e sulla SEO, ma ti stai anche offrendo di sostituirlo con qualcosa di valore.
Puoi semplificargli la vita e, se accettano la tua offerta, vinci entrambi.

Puoi usare uno strumento come il Controlla i miei collegamenti Estensione di Chrome per trovare collegamenti interrotti.

Fai qualche guest blogging

Una delle strategie di link building più efficaci per la SEO è il guest blogging, a condizione che sia selettivo e fatto correttamente. Invece di bloggare di massa per siti non autorevoli che non sono nemmeno nella tua nicchia, crea contenuti unici per siti che hanno un pubblico simile, sono autorevoli nel tuo settore e sono pertinenti. In tal modo, puoi aumentare il tuo traffico, ottenere lead qualificati e salire nelle SERP.

Leggere: Suggerimenti per l’analisi della concorrenza SEO

Guarda i backlink dei tuoi concorrenti

Se un concorrente ha un posizionamento più alto nei motori di ricerca, probabilmente significa che sta facendo qualcosa di giusto. Invece di reinventare la ruota, dai un’occhiata più da vicino a ciò che stanno facendo in modo da poter vedere un successo simile.

L’obiettivo qui è scoprire da dove provengono i collegamenti dei tuoi concorrenti. Per controllare i loro backlink, usa uno strumento come Backlink Checker di Ahrefs. Inserisci i nomi di dominio dei tuoi concorrenti in modo da poter vedere i loro backlink, quindi concentrati su quei siti con il dominio e l’autorità di pagina più alti per creare i tuoi link.

Il tuo concorrente riceve link da blog all’interno della sua nicchia? Quindi il blog degli ospiti è probabilmente la loro strategia di creazione di link di riferimento. Ricevono link da siti come CNN, Forbes o Huffington Post? Quindi potrebbe essere un posizionamento a pagamento. I loro link provengono da siti aziendali? Potrebbero essere coinvolti networking e sensibilizzazione.

Guarda cosa funziona per loro, quindi scopri come puoi implementarlo nella tua strategia di creazione di link SEO.

Tieni traccia dei tuoi backlink

Ottenere nuovi collegamenti è fantastico, ma se non li monitori, sarà difficile capire se quello che stai facendo sta funzionando e se dovresti continuare a costruirne di più o mettere in pausa questa strategia.

Molti collegamenti possono scomparire per vari motivi, ad esempio i proprietari di siti che li rimuovono. Potresti pensare di avere 450 link che puntano alle tue pagine ora, ma a meno che non controlli, non lo saprai per certo. Monitora i tuoi backlink con lo strumento di tua scelta in modo da poter vedere se le tue strategie di link building sono in linea con l’obiettivo o se necessitano di un ritocco.

Usa i social media

Se il tuo marchio non è presente sui social media, ora è il momento di cambiarlo se vuoi che il tuo link building SEO sia all’altezza. Anche se sei nuovo sui social media, semplicemente diventare attivo può innescare il coinvolgimento con i tuoi fan.

Crea nuovi post e aggiornamenti sul tuo marchio. Condividi immagini informative e accattivanti. In tal modo, puoi espandere la portata del tuo marchio e portarlo di fronte a nuove persone che condivideranno quel contenuto con il tuo pubblico di destinazione in modo da poter migliorare il tuo profilo di collegamento.

Leggere: Errori comuni sui social media

Concentrati sull’infografica

I visitatori adorano le infografiche perché comunicano efficacemente idee e concetti e sono facili da digerire. Sebbene possano essere costosi da creare se assumi una terza parte, puntare alle infografiche come parte dei contenuti del tuo marchio può ripagare come strategia di costruzione di link SEO.

Possono fare miracoli per generare traffico organico con il pilota automatico, che può aiutarti a ottenere facilmente collegamenti di qualità. Inserisci un’infografica informativa e accattivante in uno dei tuoi articoli e dovresti guadagnare molti più link di un semplice pezzo.

Migliora gli articoli di risorse esistenti

Pensa a una risorsa come a una guida compilata che aiuta il tuo pubblico di destinazione a ottenere un sacco di soldi quando visita il tuo sito. Un esempio potrebbe essere “10 blog freelance che aumenteranno le tue entrate”. Se hai trovato quella risorsa su un sito affidabile, come Huffington Post, o qualcosa di simile, potresti espanderla per renderla ancora migliore. Qual è l’obiettivo qui? Per ottenere più backlink.

Quindi, supponiamo di utilizzare quell’esempio di articolo sopra come base per il tuo nuovo contenuto. Per renderlo migliore e fornire più valore ai lettori, ti viene in mente “30 siti freelance per far esplodere i tuoi guadagni”. Una volta che l’articolo della risorsa è completo e pubblicato, puoi ottenere backlink inviando un’e-mail ai siti che hai incluso. Non solo sei riuscito a creare legami, ma hai anche avviato una relazione con altri nel tuo settore che possono collegarti a te in futuro.

Sviluppa contenuto del pilastro

Se vuoi creare link, devi fornire valore attraverso i tuoi contenuti. Uno dei modi migliori per raggiungere questo obiettivo è creare contenuti fondamentali, che di solito superano le 500 parole, e condividere tonnellate di suggerimenti o consigli utili che il tuo pubblico può utilizzare. I tutorial funzionano bene in questo senso, quindi pensa a diversi modi per insegnare qualcosa al tuo pubblico. Quindi crea il tuo nuovo contenuto attorno a questo.

È stato dimostrato che il contenuto del pilastro attira traffico organico e di riferimento, aumenta i tassi di conversione e aumenta il posizionamento nei motori di ricerca. In quanto tale, dovrebbe essere una delle tue strategie di creazione di link SEO. Crea un articolo di istruzioni o un elenco in cima alla condivisione di suggerimenti o strategie utili al tuo pubblico e dovresti essere a posto.

Per saperne di più tutorial, guide e recensioni sugli strumenti SEO per l’ottimizzazione dei motori di ricerca.

Source link

Web Designer Freelancer Realizzazione Siti Web Serra Simone Realizzo siti web, portali ed e-commerce con focus specifici sull’usabilità, l’impatto grafico, una facile gestione e soprattutto in grado di produrre conversioni visitatore-cliente. Elaboro siti internet, seguendo gli standard Web garantendo la massima compatibilità con tutti i devices. Sviluppo e-commerce personalizzati, multilingua, geolocalizzati per potervi mettere nelle migliori condizioni di vendita. Posiziono il tuo sito su Google per dare maggiore visibilità alla tua attività sui motori di ricerca con SEO di base o avanzato.

Scroll Giù