Google ha annunciato che avrebbe modificato il suo algoritmo di ranking nel 2021 per includere l’esperienza della pagina. In tal modo, il gigante della tecnologia enfatizzerà l’esperienza dell’utente e la velocità del sito e Core Web Vitals sarà un pezzo significativo di quel puzzle.

Cosa sono i Web Vital principali?

Vitali Web principali sono un sottoinsieme di fattori che Google utilizzerà per determinare l’esperienza utente complessiva di una pagina, che includerà cose come HTTPS, mancanza di malware, mancanza di popup e compatibilità con i dispositivi mobili.

I tre Core Web Vital specifici sono:

  • Largest Contentful Paint (LCP) – Quanto tempo impiega una pagina a caricarsi dal punto di vista di un visitatore.
  • First Input Delay (FID) – Quanto tempo impiega un utente per interagire con la tua pagina.
  • Cumulative Layout Shift (CLS) – Quanto stabile appare una pagina durante il caricamento.

Puoi vederli accedendo al tuo account Google Search Console e andando nella sezione “miglioramenti”.

Mentre i Core Web Vitals dovrebbero essere essenziali per il tuo punteggio di esperienza di pagina, avere il tuo fino a snuff non garantirà un primo posto nelle SERP. Poiché Google utilizza circa 200 fattori per classificare i siti Web, sarà comunque essenziale assicurarsi di avere contenuti di qualità e altre parti del tuo sito in ordine.

Ora che sai quali sono i tre Core Web Vital e il ruolo che svolgeranno nelle tue classifiche, diamo un’occhiata a come puoi migliorare ogni punteggio.

Come migliorare il tuo più grande Contentful Paint (LCP)

Come accennato, l’LCP misura la velocità di caricamento della pagina dal punto di vista dell’utente. Per essere tecnici, è il tempo necessario per vedere la maggior parte del contenuto di una pagina dopo aver fatto clic su un collegamento.
Più veloce è il tuo LCP, più velocemente un utente può iniziare a interagire con la tua pagina.

Come puoi vedere il tuo punteggio LCP? Puoi utilizzare Google PageSpeed ​​Insights, poiché mostrerà dove puoi migliorare. Tuttavia, la soluzione migliore è visualizzare il tuo LCP nella tua Google Search Console, poiché mostrerà tali dati per l’intero sito rispetto alla pagina per pagina. In questo modo, puoi vedere dove manca il tuo sito in termini di LCP e attaccare quegli URL scadenti.

Per quanto riguarda come migliorare il tuo LCP, prova quanto segue:

  • Aggiorna il tuo web hosting per migliorare i tempi di caricamento e l’LCP.
  • Se il tuo CSS è ingombrante, minimizzalo.
  • Sbarazzati di tutti gli elementi della pagina di grandi dimensioni che stanno impantanando il tuo LCP (Google PageSpeed
  • Gli approfondimenti individueranno i colpevoli per te).
  • Elimina gli script di terze parti non necessari, poiché ognuno può rallentare in modo significativo una pagina.
  • Implementa il caricamento lento in modo che le immagini vengano caricate solo se un utente scorre la pagina verso il basso.

Come migliorare il tuo primo ritardo di input (FID)

Il secondo Core Web Vital, FID, misura il tempo impiegato da un visitatore per iniziare a interagire con la tua pagina. Ad esempio, il FID potrebbe indicare quanto tempo impiega qualcuno per inserire la propria email in un campo, fare clic su un collegamento, scegliere un’opzione di menu, ecc.

Perché Google considera importante il FID? Perché riflette il modo in cui gli utenti interagiscono con i siti Web nel mondo reale. Tenendo presente questo, il FID non è così essenziale nelle pagine in cui si dispone di contenuto puro e l’unica interazione è lo scorrimento, come un articolo di notizie. D’altra parte, se il tuo sito ha una sezione di accesso in cui questa è l’unica funzione della pagina, puoi scommettere che l’impatto del punteggio FID sarà enorme.

Che si tratti di una pagina di accesso, di una pagina di registrazione, ecc., ecco come migliorare il tuo punteggio FID:

  • Come per i suggerimenti LCP, sono stati eliminati tutti gli script di terze parti non essenziali.
  • Rimanda o minimizza JavaScript sulla pagina, poiché gli utenti avranno problemi a interagire se un browser sta caricando JS.
  • Carica i contenuti più rapidamente utilizzando una cache del browser.

Come migliorare il tuo spostamento cumulativo del layout (CLS)

Il terzo Core Web Vital è il CLS, che misura la stabilità visiva di una pagina. Quando una pagina viene caricata, vuoi che sia stabile. Se ha diversi elementi che si spostano durante il caricamento, ciò si tradurrà in un CLS elevato e in un’esperienza utente scadente.

Perché una mancanza di stabilità visiva è così indesiderabile? Perché può avere un impatto negativo sul modo in cui un utente interagisce con la pagina. Ad esempio, se una pagina è instabile durante il caricamento, l’utente potrebbe fare clic su un collegamento errato. Oppure potrebbe costringerli a riapprendere dove si trovano campi, collegamenti e immagini, il che potrebbe creare confusione.

Per migliorare il tuo CLS, fai questo:

  • Riserva gli spazi per gli elementi degli annunci in modo che non appaiano improvvisamente su una pagina e spostino altri contenuti.
  • Assicurati che il tuo file multimediale abbia impostato le dimensioni dell’attributo size, in modo che il browser del visitatore sappia di quanto spazio avrà bisogno un elemento.
  • Metti i nuovi elementi dell’interfaccia utente below the fold, in modo che non sorprendano l’utente spingendo il contenuto in un nuovo punto.

Source link

Web Designer Freelancer Realizzazione Siti Web Serra Simone Realizzo siti web, portali ed e-commerce con focus specifici sull’usabilità, l’impatto grafico, una facile gestione e soprattutto in grado di produrre conversioni visitatore-cliente. Elaboro siti internet, seguendo gli standard Web garantendo la massima compatibilità con tutti i devices. Sviluppo e-commerce personalizzati, multilingua, geolocalizzati per potervi mettere nelle migliori condizioni di vendita. Posiziono il tuo sito su Google per dare maggiore visibilità alla tua attività sui motori di ricerca con SEO di base o avanzato.