Quando gli esperti di marketing su Internet parlano di “coinvolgimento” su Facebook, cosa intendono? Probabilmente non stanno parlando dei piani di matrimonio di qualcuno, anche se ciò è possibile sul social network. Invece, probabilmente si riferiscono al coinvolgimento in termini di attivazione dell’interazione dell’utente tramite commenti, condivisioni e reazioni (Mi piace), visualizzazioni di video, salvataggi o clic sui collegamenti.

Più coinvolgimento di Facebook ottieni, migliore è la tua copertura di ricerca organica. Man mano che i tuoi Mi piace e le tue condivisioni si moltiplicano, la visibilità dei tuoi post aumenta nella rete estesa del tuo pubblico. E, soprattutto, l’algoritmo di Facebook ama il coinvolgimento, che può aiutarti a ottenere un posizionamento privilegiato su Feed di notizie. Combina tutto quanto sopra ed è facile capire perché il coinvolgimento è essenziale per far crescere il tuo pubblico su Facebook.

Come aumentare il coinvolgimento degli utenti di Facebook

Cosa serve per aumentare il coinvolgimento di Facebook? Di seguito diamo suggerimenti su come aumentare il coinvolgimento di Facebook.

Comprendi il tuo pubblico su Facebook

È facile cadere nella trappola di pubblicare cose che ti ispirano o ti divertono. Tuttavia, questo non dovrebbe essere l’obiettivo dei tuoi post, poiché il tuo pubblico è quello che stai cercando di coinvolgere.

Per capire i desideri e le esigenze del tuo pubblico, dovrai fare qualche ricerca. Puoi iniziare questa ricerca visitando il tuo Facebook Informazioni sulla pagina che ti dirà la ripartizione dei tuoi fan in termini di sesso, età, posizione, lingua e altro. È quindi possibile utilizzare tali intuizioni per effettuare ulteriori ricerche e trovare ciò che fa battere queste persone e ciò che è di tendenza nelle loro menti.

Leggi: Suggerimenti per aumentare il coinvolgimento di Instagram.

Non vendere solo ai tuoi follower di Facebook

Se qualcuno ti fa un discorso di vendita, ti motiva a interagire? Probabilmente no, e se lo fa, potrebbe essere solo perché vuoi interagire negativamente. Ecco perché quando stai cercando di aumentare il coinvolgimento di Facebook, i tuoi post dovrebbero informare, ispirare, intrattenere o insegnare al tuo pubblico e non solo vendergli.

Molte aziende vendono prodotti che evitano le vendite 24 ore su 24, 7 giorni su 7 con i loro post per creare coinvolgimento, quindi se sei bloccato con questo, sappi che è possibile. In breve, pensa a come puoi migliorare la vita del tuo pubblico in qualche modo o offrire una soluzione a un problema che hanno. O, per lo meno, farli sorridere.

Leggi: I migliori consigli sui social media per Twitter.

L’autenticità è vitale

Anche se Facebook è esploso per servire a molti scopi, qual è il suo scopo principale? Per connettersi con gli altri. Come puoi connetterti? Essendo autentico e genuino.

Non aver paura di essere umano con alcuni dei tuoi contenuti. Sii riconoscibile pubblicando foto senza tonnellate di filtri di tanto in tanto. Condividi esperienze personali. Puoi anche condividere le tue emozioni crude. Facendo mosse così autentiche, sei destinato a invogliare il coinvolgimento e far sapere al tuo pubblico che qualcuno è seduto dietro quella pagina oltre a un marchio o un’azienda.

Qualità non quantità

Dovresti pubblicare regolarmente per rimanere in contatto con il tuo pubblico e aumentare le possibilità di coinvolgimento? Certo, ma se stai vomitando tonnellate di post che mancano di qualità, si ritorcerà contro.

Cosa rende un post di qualità? Oltre a fare in modo che informi, intrattenga, ispiri o insegni qualcosa, la grafica dovrebbe essere eccezionale. Cerca di mantenere le combinazioni di colori coerenti e usa immagini riconoscibili o interessanti.

Dal momento che può essere difficile sviluppare costantemente contenuti nuovi e originali, non aver paura di condividere post interessanti da altri. Finché entusiasma il tuo pubblico o fornisce un servizio in qualche modo, sei d’oro.

Leggi: I migliori consigli per l’ottimizzazione dei social media.

Breve e dolce è l’obiettivo

Siamo bombardati da informazioni in ogni momento, il che può essere opprimente. Tenendo questo a mente, dovresti cercare di rendere i tuoi post di Facebook brevi e dolci in modo da poter catturare l’attenzione, ottenere il tuo punto di vista e stimolare il coinvolgimento degli utenti.

Una foto interessante e un paio di frasi dovrebbero bastare. Se noti che i tuoi post si stanno trasformando in romanzi, è ora di iniziare ad accorciarli.

Qual è un altro motivo per mantenere le cose brevi e dolci? La stragrande maggioranza degli utenti di Facebook utilizza dispositivi mobili e non dispone di un sacco di spazio per visualizzare post lunghi.

Fai domande per aumentare il coinvolgimento degli utenti di Facebook

Come si avvia una conversazione di persona? Fai una domanda. Come puoi fare lo stesso su Facebook? Fai una domanda!

È molto semplice avviare l’interazione ponendo domande su Facebook. Non solo puoi ottenere il coinvolgimento che cerchi, ma puoi anche saperne di più sul tuo pubblico in modo da poter creare contenuti futuri con precisione laser invece di tentativi ed errori che richiedono tempo.

Un’ottima domanda da porre è quale tipo di contenuto il tuo pubblico vuole vedere da te. Altre domande che funzionano bene includono: “Qual è il tuo ___ preferito?” “Come fai a (completare una determinata azione)?” e “Sei d’accordo con (qualche evento attuale, persona, ecc.)?”

Non dimenticare le immagini

Cosa impedisce a una persona di scorrere il suo enorme feed? Spesso si tratta di una foto o di un’immagine di grande impatto, motivo per cui dovresti dedicare più tempo a scegliere quelle foto perfette. Non è un segreto che le foto possono aumentare i tassi di coinvolgimento. Fortunatamente, non tutti devono essere di livello professionale, poiché Facebook afferma che scatti semplici come le foto dei clienti o i primi piani dei prodotti fanno miracoli.

La fotocamera del tuo telefono è tutto ciò di cui hai bisogno per scattare foto di coinvolgimento. Assicurati solo che l’inquadratura e l’illuminazione siano buone. E se ritieni che alle tue foto manchi qualcosa, puoi sempre optare per foto d’archivio scattate da professionisti.

Usa i video per aumentare il coinvolgimento di Facebook

Mentre le foto sono ottime per aumentare il coinvolgimento di Facebook, i video sono ancora migliori. Ancora una volta, tutto ciò di cui hai bisogno è il tuo telefono per registrare video, quindi non devi rompere il budget per iniziare.

Per quanto riguarda i video che funzionano meglio, Facebook Live offre il maggior coinvolgimento di tutti i formati, con i video verticali ideali per il tuo pubblico mobile. E quando pubblichi video, caricali direttamente su Facebook invece che da qualche altra parte, poiché i video nativi offrono maggiori potenziamenti dell’algoritmo.

Sforzati di pubblicare la coerenza

Un pubblico abituato a interagire con i tuoi post inizierà a cercare più contenuti da te. Se non lo ottengono in modo coerente e quando se lo aspettano, potrebbero perdere interesse, il che ti farà perdere quell’impegno.

Per essere coerente con la pubblicazione, dovrai capire i momenti migliori per pubblicare. I momenti migliori sono quando il tuo pubblico è online. Per scoprire quando il tuo pubblico è attivo, usa Informazioni sulla pagina. Puoi trovarlo nella parte superiore della tua Pagina Facebook facendo clic su “Approfondimenti”. Quindi, fai clic su “Post”. Quindi, fai clic su “Quando i tuoi fan sono online”.

Interagisci con i tuoi fan

Potresti pubblicare contenuti straordinari che ispirano il coinvolgimento. Ma se non intervieni e non interagisci con i tuoi fan, potrebbero sentirsi ignorati e smettere di impegnarsi in futuro.

Naturalmente, rispondere a ogni commento può essere impossibile se rappresenti un grande marchio o azienda, motivo per cui dovresti avere un team in grado di monitorare e rispondere per te.

Per assicurarti di poter pubblicare sempre quando i tuoi fan sono più attivi, usa uno strumento per programmare i tuoi post su Facebook. Non solo ti consentirà di essere libero quando pubblichi il tempo, ma ti abituerà a produrre contenuti e a garantire che al tuo pubblico non manchi mai ciò che devi condividere.

Crea un gruppo Facebook

Ci sono quasi due miliardi di persone che usano i gruppi di Facebook per interagire con altri su argomenti specifici. Puoi creare un gruppo su un argomento pertinente che mira a risolvere un punto dolente o un problema effettivo del tuo pubblico, quindi collegare la tua pagina ad esso per creare ulteriore coinvolgimento e fedeltà al marchio.

Oltre a creare il tuo gruppo Facebook, puoi anche diventare attivo in altri nel tuo settore per far conoscere il tuo nome al pubblico.

Source link

Web Designer Freelancer Realizzazione Siti Web Serra Simone Realizzo siti web, portali ed e-commerce con focus specifici sull’usabilità, l’impatto grafico, una facile gestione e soprattutto in grado di produrre conversioni visitatore-cliente. Elaboro siti internet, seguendo gli standard Web garantendo la massima compatibilità con tutti i devices. Sviluppo e-commerce personalizzati, multilingua, geolocalizzati per potervi mettere nelle migliori condizioni di vendita. Posiziono il tuo sito su Google per dare maggiore visibilità alla tua attività sui motori di ricerca con SEO di base o avanzato.