Vuoi assicurarti che ogni pagina di destinazione che crei ottenga le più alte conversioni possibili? Quindi segui questi suggerimenti, poiché ti aiuteranno a ottimizzare facilmente le tue pagine di destinazione.

Che cos’è una pagina di destinazione?

Nell’ambito del marketing digitale e dell’ottimizzazione per i motori di ricerca (SEO), una landing page è una singola pagina web creata con un obiettivo specifico in mente, che si tratti di raccogliere lead di vendita o informazioni sugli utenti per l’iscrizione alla newsletter o di acquistare un articolo. Si chiama landing page perché è letteralmente la pagina in cui un visitatore “atterra” o arriva dopo aver fatto clic su un collegamento il cui scopo era di indirizzarlo a quella pagina specifica.

Le pagine di destinazione dispongono di a invito all’azione o CTA progettato per aumentare un determinato tasso di conversione.

Qual è la differenza tra una pagina di destinazione e una home page?

La differenza principale tra una pagina di destinazione e una home page è lo scopo di ciascuna. Una home page avrà molti collegamenti di primo livello progettati per indirizzare un utente attraverso diverse pagine del sito Web, con molti obiettivi diversi in mente.

Le pagine di destinazione, nel frattempo, sono focalizzate sul loro scopo e avranno di gran lunga meno collegamenti: tutto su una pagina di destinazione è creato per uno scopo specifico e tutti i collegamenti su quella pagina dovrebbero essere dedicati a quell’unico scopo.

Suggerimenti per l’ottimizzazione della pagina di destinazione

Tenendo presente quanto sopra, di seguito troverai alcuni suggerimenti per l’ottimizzazione della pagina di destinazione per aumentare i tassi di conversione.

Mantieni semplici le pagine di destinazione

Quando un visitatore raggiunge la tua pagina di destinazione, non vuoi che si senta sopraffatto, confuso, distratto o, peggio ancora, irritato. Pertanto, dovresti mantenerlo il più semplice possibile in termini di testo, immagini e invito all’azione (CTA).

Pensa a cosa vuoi che faccia il tuo visitatore quando visita la pagina di destinazione. Quindi, arriva al punto in modo che possano eseguire l’azione desiderata senza attriti. Non aver paura di usare molto spazio bianco, poiché aiuta con la semplicità.

Mantieni le pagine di destinazione coerenti

Se un utente fa clic su un annuncio per accedere alla tua pagina di destinazione, assicurati che entrambi siano coerenti. In altre parole, vuoi che il tuo messaggio corrisponda in modo che non si sentano fuorviati o ingannati.

Puoi farlo assicurandoti che tutto ciò che è nell’annuncio si rifletta sulla pagina di destinazione in termini di testo, colori, immagini e così via.

L’annuncio e la pagina di destinazione sono simili e hanno la stessa offerta? Il testo dell’invito all’azione dell’annuncio è presente nel titolo della pagina di destinazione? Allora dovresti essere a posto. In caso contrario, modificali, in modo che corrispondano.

Elimina la navigazione principale dalla pagina di destinazione

Vuoi che il visitatore si concentri sulla pagina di destinazione stessa e non su altre pagine del tuo sito web. Se la tua pagina di destinazione ha una navigazione principale che consente ai visitatori di rimbalzare senza prima convertirla, rimuovila.

Inserisci il tuo invito all’azione su lunghe pagine di destinazione

Una pagina di destinazione di lunga durata che è caricata con testo e richiede tonnellate di scorrimento dovrebbe avere il CTA posizionato strategicamente a intervalli. Ciò offre ai lettori la possibilità di convertire non appena si sentono convinti a farlo, e impedisce loro di dover scorrere fino in fondo per eseguire l’azione desiderata.

Inoltre, ripetendo il CTA in tutta la pagina, rafforzi il tuo messaggio e rendi chiaro ciò che vuoi che il lettore faccia.

Non dimenticare le testimonianze sulla tua pagina di destinazione

Qual è uno dei modi più semplici per creare fiducia o persuadere un utente titubante? Includi la prova sociale nella tua pagina di destinazione.

Aggiungendo testimonianze, dimostri che il tuo prodotto non è stato utilizzato solo da qualcun altro, ma anche che è stato soddisfatto dei risultati. Sia che tu abbia testimonianze video o case study da condividere, non dimenticare di includere quella prova sociale, poiché può vendere anche meglio della tua copia.

Prova la divisione A/B per testare la tua pagina di destinazione

Mentre tutti sembrano concentrarsi su immagini e video, il testo è ancora essenziale e può svolgere un ruolo enorme nell’incrementare le conversioni. Per vedere quale testo funziona meglio, esegui i test di divisione A/B variando i titoli e copia finché non trovi un vincitore.

Modifica i tuoi media sulla tua pagina di destinazione

Oltre a modificare il tuo testo tramite il test diviso A/B, cambia anche i tuoi media per vedere cosa risuona di più con i tuoi visitatori.

Il video è uno dei preferiti dalla maggior parte poiché richiede meno attenzione rispetto alla lettura e le persone possono assorbire il tuo messaggio mentre svolgono altre attività. Ma ci sono molti tipi di video con cui puoi giocare per vedere cosa produce i migliori risultati.

Ad esempio, invece di investire un sacco di tempo e denaro in un video ad alta produzione, guarda come funziona una semplice procedura dettagliata o una demo del prodotto. Qualunque cosa trasmetta il tuo messaggio in modo semplice ed efficace sarà la soluzione migliore.

Rendi l’invito all’azione chiaro e conciso sulle pagine di destinazione

Il tuo pulsante di invito all’azione dovrebbe rendere incredibilmente ovvio ciò che il visitatore dovrebbe fare e cosa può aspettarsi una volta cliccato. Meno parole, meglio è.

Ecco alcuni esempi:

  • Scarica ora
  • Iniziare
  • Aumenta le mie conversioni

Aggiungi scarsità alle pagine di destinazione

Mentre il tuo invito all’azione dovrebbe essere chiaro, la tua offerta dovrebbe essere limitata, in modo che il visitatore faccia clic il più rapidamente possibile senza metterlo nel dimenticatoio. In questo modo si scatenerà la paura di perdere qualcosa, il che è incredibilmente efficace nel convincere i consumatori ad agire ora anziché in seguito.

Frasi di scarsità come “Per un tempo limitato” o “Quantità limitata” aiuta, così come un conto alla rovescia che dice al visitatore quanto tempo manca alla scadenza dell’offerta.

Mantieni gli elementi cruciali sopra la piega

Proprio come con i giornali, vuoi tutte le informazioni più importanti in alto. Per quanto riguarda dove si trova la “piega”, è il punto in cui il visitatore deve scorrere verso il basso per vedere di più.

Usa colori contrastanti per catturare l’attenzione

Se vuoi che gli utenti si concentrino su parti della tua pagina di destinazione, assicurati che abbiano colori contrastanti che attirino l’attenzione. Ad esempio, se vuoi che qualcuno faccia clic su “Inizia”, ​​avere un pulsante CTA con arancione scuro o un colore simile in grassetto funzionerebbe bene.

Rendi facile contattarti

Mentre la tua pagina di destinazione dovrebbe fare tutto il lavoro da sola, la visualizzazione delle tue informazioni di contatto è essenziale se un visitatore ha bisogno di mettersi in contatto con te. È possibile visualizzare tali informazioni in vari modi, tra cui:

  • Indicando il tuo numero di telefono e indirizzo email.
  • Offrire chat dal vivo.
  • Incorporare un modulo di contatto.
  • Visualizzazione di un collegamento al tuo centro assistenza, se ne hai uno.

Source link

Web Designer Freelancer Realizzazione Siti Web Serra Simone Realizzo siti web, portali ed e-commerce con focus specifici sull’usabilità, l’impatto grafico, una facile gestione e soprattutto in grado di produrre conversioni visitatore-cliente. Elaboro siti internet, seguendo gli standard Web garantendo la massima compatibilità con tutti i devices. Sviluppo e-commerce personalizzati, multilingua, geolocalizzati per potervi mettere nelle migliori condizioni di vendita. Posiziono il tuo sito su Google per dare maggiore visibilità alla tua attività sui motori di ricerca con SEO di base o avanzato.