Suggerimenti per l'ottimizzazione dei motori di ricerca per Bing
Categories
News Sviluppo Realizzazione Siti Web Wordpress Serra Simone

Suggerimenti per l’ottimizzazione dei motori di ricerca per Bing

Tempo di lettura: 6 minuti

Sebbene Google sia considerato il re dei motori di ricerca, ci sono altre strade che possono attirare l’attenzione dei visitatori sui tuoi contenuti. Uno di questi è il motore di ricerca di Microsoft, Bing, e oggi condivideremo diverse tecniche di ottimizzazione dei motori di ricerca (SEO) che possono aiutarti a raggiungere la parte superiore delle pagine dei risultati dei motori di ricerca (SERP).

Perché dovrei concentrarmi sulla SEO per Bing?

Se hai bisogno di un po’ di convincente per investire tempo e fatica nell’ottimizzazione per Bing, ecco il primo motivo: Bing è ancora pertinente. Secondo NetMarketShare, Google controlla l’82% della quota di mercato dei motori di ricerca su desktop, laptop, dispositivi mobili e tablet. Chi è al terzo posto? Bing, con il sei per cento. Ma quando si tratta di quota di mercato solo per desktop e laptop, Bing raddoppia più del 13%, spingendolo al secondo posto tra i motori di ricerca dietro a Google.


Esempio di pagina dei risultati del motore di ricerca BING

Oltre alla sua crescente rilevanza, soprattutto per gli utenti desktop e laptop, ecco un altro motivo per fare SEO per Bing: ha visualizzatori esclusivi. Non tutti sono fan di Google e, a seconda della tua nicchia, potresti conquistare l’oro concentrandoti su Bing. Ad esempio, se il tuo marchio si occupa di affari e finanza, sarai felice di sapere che il 72% delle ricerche di Bing su questi argomenti proviene da visitatori che non utilizzano altri motori di ricerca.

Altri vantaggi della SEO per Bing includono il fatto che ha una frequenza di rimbalzo inferiore rispetto a Google, inoltre i suoi utenti tendono a visualizzare più pagine. Bing è meno duro di Google quando si tratta di SEO, poiché non punisce le pagine eccessivamente ottimizzate nella stessa misura. Alcuni dicono che la sua funzionalità di ricerca di immagini è migliore di Google, quindi se hai molte immagini sul tuo sito, questo potrebbe darti un vantaggio tramite un’adeguata SEO delle immagini.

Bing è anche il motore di ricerca predefinito per app popolari come Siri di Apple e l’intera linea di prodotti di Microsoft. La sua pubblicità a pagamento è meno costosa di Google. Infine, potresti ottenere un vantaggio competitivo rispetto ad altri nel tuo mercato che ignorano del tutto Bing se metti alcuni dei tuoi sforzi nell’ottimizzazione lì.

Leggi: I migliori strumenti gratuiti per l’analisi SEO

Suggerimenti SEO di Bing

Ora che hai molte ragioni per esercitarti con la SEO per Bing, ecco diversi metodi per aiutarti a raggiungere questo obiettivo.

Includere una parola chiave nel tuo dominio aiuta?

Sin dal suo inizio, le voci hanno affermato che puoi ottenere un buon impulso SEO da Bing semplicemente inserendo una parola chiave nel tuo nome di dominio. Alcuni dicono che questo è un mito, ma Icona SEO Neil Patel dice che l’affermazione è valida. In ogni caso, avere la tua parola chiave nel tuo dominio non farà certamente male e, come dimostra Neil nel post collegato sopra, sembra aiutare. Che cosa fa un altro aiuto in termini di dominio è il fatto che Bing sembra pesare l’autorità di dominio (DA) più in alto rispetto a Google.

Con questo in mente, assicurati che il tuo sito web (nel complesso) sia molto rilevante per il tuo argomento o nicchia e concentrati sulla tua strategia di link building per aiutare a costruire la tua autorità di dominio.

Implementa adeguate tecniche SEO on-page

La SEO on-page si riferisce all’ottimizzazione delle pagine del tuo sito web in modo che possano far avanzare i risultati dei motori di ricerca in Google, Bing e altri motori di ricerca. Ci sono molte cose che puoi fare per ottimizzare il tuo SEO on-page per Bing, tra cui:

  • Usa la tua parola chiave principale nel tag del titolo: la sezione principale di ogni pagina ha un tag del titolo che fornisce ai crawler di ricerca un indizio sul contesto del tuo contenuto. Per questo motivo, includere la tua parola chiave target nel tag del titolo è fondamentale. Per ottenere i migliori risultati, la tua parola chiave dovrebbe essere specifica e pertinente e dovrebbe integrarsi con il contenuto della pagina.
  • Inserisci le parole chiave nel tuo contenuto – Sebbene sia essenziale includere la tua parola chiave di destinazione nel tag del titolo, non dimenticare di includere parole chiave primarie e secondarie pertinenti in tutto il tuo contenuto in modo naturale. Bing ti ricompenserà con un ranking più alto se includi tali parole chiave più volte.
  • Includi la tua parola chiave principale nella meta descrizione: un visitatore può vedere di cosa tratta una pagina leggendo la meta descrizione che viene generalmente visualizzata sotto il titolo di una pagina nei risultati di ricerca. Non solo dovrebbe offrire dettagli sull’argomento del collegamento, ma dovrebbe anche essere allettante per convincere l’utente a fare clic. Ai fini della SEO on-page, assicurati di includere la tua parola chiave target nella meta descrizione.
  • Ottimizza le tue immagini – Come accennato, Bing ha una ricerca di immagini particolarmente forte.
  • Includi un tag ALT con la tua parola chiave principale per ogni immagine per sfruttarla al meglio.
  • Aggiungi anche diverse immagini a ogni post, in quanto ciò può aiutarti a scalare le classifiche.
  • Usa i tag di intestazione: puoi aumentare i tuoi sforzi SEO e rendere più facile per i visitatori scorrere i contenuti tramite l’uso corretto dei tag di intestazione (H1-H6). Danno l’ordine dei contenuti e consentono al visitatore di vedere di cosa tratta ciascuna pagina in modo che possa passare rapidamente alle informazioni desiderate. Includi parole chiave pertinenti nei sottotitoli H2 o H3 per migliorare le classifiche, a condizione che si adattino in modo naturale e corrispondano al contenuto.

Leggi: Suggerimenti SEO sulla pagina essenziali

Usa la funzione Pagine collegate

Come probabilmente puoi intuire dal suo nome, questa funzione di Bing Webmaster Tools ti consente di collegare le pagine dei social media (Facebook, Twitter, LinkedIn, ecc.) affiliate al tuo sito web. Perché questo è importante? Perché Bing utilizza i segnali social per classificare i siti.

Dashboard delle funzionalità di Bing Connect

Elencando tutte le tue pagine sui social media, Bing può avere un’idea migliore di chi c’è dietro i contenuti della tua pagina, dando al tuo marchio un ulteriore livello di coesione. Può anche affermarti come un’autorità in materia (in teoria) per darti una spinta ancora maggiore sui motori di ricerca, a condizione che tu abbia un seguito e un impegno costanti nel tuo settore.

Usa testo di ancoraggio

A detta di tutti, Bing premia l’anchor text a un livello superiore rispetto a Google, quindi assicurati di implementare l’anchor text nelle tue pagine quando ti colleghi ad altre pagine rilevanti del tuo sito o di Internet.

Aggiungi nuovi contenuti regolarmente

In Linee guida ufficiali per i webmaster di Bing, il motore di ricerca ha rivelato di amare i nuovi contenuti. Cosa è considerato “fresco”? Una pagina che offre le informazioni più aggiornate.

Mentre alcuni contenuti saranno ancora rilevanti negli anni, potresti dover aggiornare i tuoi a seconda della tua nicchia. Se il tuo sito web è nuovo, fai del tuo meglio per produrre regolarmente nuovi contenuti per costruire le tue pagine. Se è già pieno di contenuti, aggiorna le tue pagine regolarmente in modo che Bing possa premiarti con classifiche più alte. Ricorda di utilizzare la funzione di invio URL di Bing Webmaster Tools durante l’aggiornamento di un post. Ciò garantirà che i tuoi contenuti vengano indicizzati rapidamente.

Rendi i tuoi contenuti il ​​più pertinenti possibile

Sebbene i nuovi contenuti siano fantastici, devono anche essere rilevanti per il tuo argomento generale agli occhi di Bing. Puoi definire la pertinenza come l’intento di ricerca corrispondente e allo stesso tempo essere utile, divertente o informativo.

Un modo semplice per trovare parole chiave pertinenti è guardare “Ricerche correlate” su Bing. Puoi quindi utilizzare l’elenco delle ricerche correlate per creare nuovi contenuti, poiché ora vedrai ciò a cui le persone sono interessate. Oltre a questo semplice suggerimento, puoi anche utilizzare SEMrush o uno strumento simile per trovare parole chiave pertinenti che possono aiutarti con la creazione di contenuti .

Strumento SEO SEMRush

Leggi: Miglior software SEO per il 2022

Fornisci una solida esperienza utente

Se cerchi di impressionare Bing invece dei tuoi visitatori per migliorare il posizionamento nei motori di ricerca, probabilmente mancherai il bersaglio. Per rendere felici i tuoi visitatori e tornare per di più, procedi come segue per fornire un’esperienza utente solida:

  • Aumenta il tuo percentuale di clic (CTR) – Il CTR rappresenta la frequenza con cui le persone fanno clic su un risultato di ricerca dopo averlo visualizzato. Puoi aumentare il tuo CTR utilizzando URL descrittivi contenenti la tua parola chiave target, scrivendo titoli accattivanti e creando meta descrizioni interessanti che non solo spieghino chiaramente i tuoi contenuti, ma che abbiano anche un forte chiamare all’azione.
  • Aumenta la velocità di caricamento della tua pagina: per impedire ai tuoi visitatori di andarsene a causa delle scarse prestazioni e della frustrazione, aumenta la velocità di caricamento della pagina installando un plug-in di memorizzazione nella cache come WP Rocket o passa a un host web più veloce.

Usa gli strumenti per Bing SEO

Ecco alcuni esempi di strumenti che possono rendere molto più semplice l’ottimizzazione del tuo sito per Bing:

Per saperne di più tutorial sull’ottimizzazione dei motori di ricerca, suggerimenti e recensioni di strumenti SEO.

Source link

Web Designer Freelancer Realizzazione Siti Web Serra Simone Realizzo siti web, portali ed e-commerce con focus specifici sull’usabilità, l’impatto grafico, una facile gestione e soprattutto in grado di produrre conversioni visitatore-cliente. Elaboro siti internet, seguendo gli standard Web garantendo la massima compatibilità con tutti i devices. Sviluppo e-commerce personalizzati, multilingua, geolocalizzati per potervi mettere nelle migliori condizioni di vendita. Posiziono il tuo sito su Google per dare maggiore visibilità alla tua attività sui motori di ricerca con SEO di base o avanzato.

Scroll Giù