diritti d’autore della foto: Huasoniccc

WordPress è riavviare il suo programma WordCamp di persona dopo più di sei settimane di discussione su a proposta per come la community di WordPress può tornare a ospitare eventi. Le domande sono ora aperte per i WordCamp di persona, a condizione che soddisfino le linee guida aggiornate del Community Team per l’organizzazione di WordCamp durante la pandemia.

Le comunità locali che hanno ospitato incontri prima della pandemia possono presentare domanda per ospitare un WordCamp se le autorità sanitarie pubbliche consentono incontri di persona nella loro regione e l’area passa il lista di controllo per la sicurezza di persona. Se i requisiti della lista di controllo non possono essere soddisfatti, gli organizzatori possono comunque ospitare un WordCamp, a condizione che i vaccini o i test COVID siano prontamente disponibili nella comunità. Nel caso in cui la sede non superi la lista di controllo di persona e abbia anche un accesso limitato a vaccini e test, gli organizzatori dovrebbero optare per un WordCamp online.

Le nuove linee guida sono state semplificate in un diagramma di flusso:

Il Community Team si aspetta che i partecipanti siano completamente vaccinati, risultati negativi di recente o guariti da COVID entro gli ultimi tre mesi. La partecipazione sarà basata sul sistema d’onore, in quanto gli organizzatori non chiederanno prove come condizione di partecipazione.

I WordCamp mancano molto agli appassionati e ai professionisti di WordPress e molti non vedono l’ora di tornare. Questo riavvio del programma WordCamp dovrà attirare più di semplici partecipanti: gli organizzatori di WordCamp dovranno salire a bordo per essere i primi a testare le acque.

Il fatto che gli individui vaccinati possano ancora trasmettere il virus mette in crisi le cose nelle aree in cui l’esitazione del vaccino è alta, rendendo l’intera popolazione più suscettibile alle infezioni rivoluzionarie. Questo, combinato con la prevalenza della variante Delta più altamente contagiosa, crea uno scenario in cui i partecipanti ai WordCamp approvati di persona potrebbero partecipare inconsapevolmente alla diffusione del virus ad altri.

Alla domanda sulla richiesta di maschere o altre precauzioni, Angela Jin, rappresentante del Community Team, ha affermato che gli organizzatori hanno una migliore opportunità di richiedere più precauzioni oltre alle linee guida locali se lavorano con una sede che ha i propri requisiti.

“Il team della community chiede agli organizzatori e ai partecipanti di seguire le linee guida locali”, ha affermato Jin. “Se gli organizzatori volessero avere più precauzioni, i deputati sosterrebbero la prenotazione in un luogo che prenda tali precauzioni, ad esempio, un luogo che richiede mascherine mentre è al chiuso. In questo modo, la richiesta di garantire ulteriori misure di sicurezza non è solo sugli organizzatori (gli organizzatori di eventi hanno già abbastanza da tenere d’occhio!), ma anche sul personale della sede”.

“Mi è stato chiesto se penso che ci sarà un WordCamp Miami di persona nel 2022 una volta consentito”, l’organizzatore di WordCamp di lunga data David Bisset disse. “Nessuna idea. Ma dubito che sarò coinvolto, a meno che lo stato della Florida non cambi drasticamente. Inoltre, altri motivi. Al momento non ho intenzione di partecipare a nessun WC di persona per un po’ di tempo. Ho un atteggiamento da “aspetta e vedrai”.’”

Una considerazione importante è che il Programma di sponsorizzazione globale non include attualmente finanziamenti per WordCamp, quindi gli organizzatori dovranno aumentare il 100% delle spese per i loro eventi. Un gruppo di deputati del Community Team sta lavorando a una proposta per il Programma di sponsorizzazione globale 2022, con l’obiettivo di finalizzarlo entro la fine di ottobre. Nel frattempo, gli organizzatori dovranno trovare un modo per pagare il conto.

Poiché gli scienziati considerano la possibilità sempre più probabile che SARS-CoV-2 diventi un virus endemico, WordCamp e altri raduni dovranno trovare la giusta combinazione di precauzioni che consentirà loro di continuare in questa nuova era. Il team della Community è diventato abile nell’ospitare eventi virtuali, ma a 18 mesi dall’inizio di questa pandemia è chiaro che le connessioni promosse ai WordCamp sono insostituibili.

“I deputati e io sappiamo che molti posti in tutto il mondo non sono in grado di organizzare WordCamp di persona in questo momento”, ha detto Jin. “Il team continuerà a supportare gli eventi online e non si aspettano che gli organizzatori ospitino eventi di persona se non sono pronti a farlo”.



Source link

Web Designer Freelancer Realizzazione Siti Web Serra Simone Realizzo siti web, portali ed e-commerce con focus specifici sull’usabilità, l’impatto grafico, una facile gestione e soprattutto in grado di produrre conversioni visitatore-cliente. Elaboro siti internet, seguendo gli standard Web garantendo la massima compatibilità con tutti i devices. Sviluppo e-commerce personalizzati, multilingua, geolocalizzati per potervi mettere nelle migliori condizioni di vendita. Posiziono il tuo sito su Google per dare maggiore visibilità alla tua attività sui motori di ricerca con SEO di base o avanzato.